Cookie Policy Privacy Policy RICARICHE TELEFONICHE



Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: RICARICHE TELEFONICHE

  1. #1
    Senior Member L'avatar di ilpazzo5
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Livorno
    Messaggi
    5,197
    Thanked: 1

    Predefinito



    DA DOMANI (FRA POCHE ORE n.d.r.) LA TASSA SULLE RICARICHE TELEFONICHE ANDRA' IN PENSIONE.


    LE COMPAGNIE TELEFONICHE CI HANNO SEMPRE DETTO CHE ERA UNA TASSA DELLO STATO E CHE LORO LA DOVEVANO VERSARE ALL' ERARIO.


    ADESSO CHE QUESTA E' STATA ABOLITA PARLANO DI MINORI INTROITI E DI CONSEGUENZA DI AUMENTI FUTURI SULLE TARIFFE.


    MA SE LA DOVEVANO VERSARE ALLO STATO DI CHE MINORI INTROITI PARLANO ?


    O NON LA VERSAVANO ED ALLORA LO STATO SI DOVREBBE COSTITUIRE PARTE CIVILE IN UN PROCESSO PER EVASIONE FISCALE E CHIEDERNE LA RESTITUZIONE, OPPURE DOVREBBERO ESSERE PROCESSATI PER DICHIARAZIONI FALSE PER L' INGANNO CHE CI HANNO PERPETRATO FACENDICI CREDERE QUESTO.


    OGNI SCUSA E' BUONA PER TIRALO SEMPRE IN DOMO, SI DICE A LIVORNO(LEGGI : PER TIRARLO IN C.LO ) AI CONSUMATORI!


    VOGLIO SENTIRE L' ASSOCIAZIONE DEI CONSUMATORI CHE NE PENSA, IL DR. LANNUTTI E' UNA PERSONA PIUTTOSTO BATTAGLIERA SU QUESTE COSE.
    LA MUSICA E\' IL NUTRIMENTO DELL\' AMORE...CONTINUATE A SUONARE (William Shakespeare)


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    1,380
    Thanked: 4

    Predefinito

    La Wind per? sembra che abbia deciso di abolire i costi delle ricariche solo per i nuovi clienti, mentre restano per i clienti precedenti al 5 marzo...
    Al culmine della gioia si piange. Nel sorriso, il tempo si ferma per un attimo eterno...



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Beh, basta denunciarli....scusa se la legge c'e', c'e' per tutti...oppure basta fare una cosa molto semplice : cambiare gestore.
    Claudio



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,518
    Thanked: 0

    Predefinito



    E' vero, l'ho letto anch'io. Da Tgcom :
    <H2 =blu>Costi di ricarica addio dal 5 marzo</H2>
    <H3 =blu>Compagnie telefoniche a confronto</H3>



    Costi per le ricariche telefoniche addio dal 5 marzo. Lo ha deciso il decreto Bersani del 31 dicembre. Ma come si comporteranno le varie compagnie? Aumenteranno i prezzi delle chiamate per far fronte ai minori introiti? La reazione è abbastanza differente: si va dai bonus di 3, alla partenza in anticipo di Vodafone, alle ricariche flessibili di Tim fino alla sfida di Wind che, invece, non intende eliminare i costi, almento per i vecchi clienti.






    Quel che è certo, comunque,? che il decreto Bersani ha riacceso la concorrenza fra le varie società. La prima a muoversi ? 3, che ha giocato d'anticipo: l'abolizione dei costi di ricarica diverr? operativa già da venerd? 2 marzo. I piani tariffari, fanno sapere dalla società, rimarranno inalterati. Non solo, ai nuovi clienti che attiveranno entro il 30 aprile una nuova ricarica da 20 euro verranno "regalati" tra maggio e giugno altri 10 euro di credito. L'obiettivo? Cercare di tamponare il calo degli introiti inducendo i clienti a spendere di più.

    Domenica 4 marzo sar? la volta di Vodafone, che eliminer? i costi di ricarica in anticipo di un giorno. Per i vecchi clienti le tariffe resteranno inalterate. Per le nuove attivazioni saranno invece disponibili due nuovi piani rimodulati, oltre ai tre che resteranno in commercio.

    Tim si muover? luned?, mantenendo per tutti i clienti, anche i nuovi, le stesse tariffe applicate finora. Il traffico telefonico acquistato sar? così pienamente utilizzabile. Non solo, al società introdurr?anche una formula inedita: nuove ricariche flessibili di pochi euro (taglio minimo 5 euro) che potranno essere incrementate, in qualsiasi momento, anche con un solo euro.
    Infine Wind (che finora non ha comunque mai applicato costi di ricarica per prepagate oltre i 50 euro) ha deciso che abolir? gli extracosti solo per i "nuovi" clienti, ai quali saranno proposti tre nuovi piani tariffari che prevedono a seconda dei casi, o un aumento del prezzo delle chiamate o dello scatto alla risposta.
    Il gruppo, controllato dall'imprenditore egiziano Naguib Sawiris, intende invece mantenere i "contributi fissi" sulle ricariche sotto i 50 euro di tutti gli attuali 15 milioni di clienti.
    Questi ultimi se effettueranno ricariche con importi inferiori a 50 euro e non vorranno accreditarsi il costo di ricarica, se lo vorranno, avranno la possibilit? di migrare sui nuovi piani. Chi, infine, continuer? ad acquistare 'telefonate' per cifre superiori potr? invece mantenere il proprio piano tariffario.

    Ogni operatore sta dunque scegliendo la propria strada per assorbire le nuove disposizioni. Qualsiasi sia la scelta, commenta il ministro dello Sviluppo Economico Pierluigi Bersani, il consumatore, ''comunque, ci guadagner?" e le compagnie, più che impelagarsi in una ''guerra'', potranno ''rinnovare le loro strategie rendendole più trasparenti senza rimetterci nulla nel medio periodo".

    Qualche remora è espressa invece dai sindacati delle società di telecomunicazioni che temono un impatto troppo drastico delle misure sugli operatori più piccoli. Le eventuali difficolt? incontrate dalle società per far fronte alla perdita di entrate derivanti potrebbero infatti, secondo Uilcom e Fistel-Cisl, scaricarsi sul mondo del lavoro.
    <font face=\"Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif\">Claudio</font>

    <font color=RED>La felicità non dipende da quante cose hai da godere, ma da quanto godi di quelle che hai.</font>



  6. #5
    Senior Member L'avatar di magicwoman
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    5,461
    Thanked: 91

    Predefinito



    Da noi la ricarica non si paga,anzi,ogni ricarica che si fa,ti viene aggiunto in regalo il 10 % della ricarica.



  7. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    trovami casa! verr? ad abitare in Slovenia! io carico circa 150? alla volta!



    Uploaded with ImageShack.us



  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    In Italia ste privatizazzioni sono solo per ridere..... st? aspettando che arriva marted? per ricaricare senza balzello e st? aspettando che facciano la stessa cosa con la benzina (e vuoi vedere che pure con la benzina, una volta abolite le tasse dello Stato ci sarannno altre ragioni per non calare il prezzo?).
    Tanto in italia i consumatori raramente denunciano e fanno prendere condanne e risarcimenti danni a ste persone, questa secondo me è la differenza: all'estero una compagnia che si comporta come queste fanno in italia avrebbe vita breve perchè sarebbe sommerza da denunce e cause di risarcimento danni.....




  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Scusa scusa che hai detto? Quali tasse ti tolgono dalla benzina? E poi i soldi da dove li prendono?

    Che c'entrano le tasse con la ricarica e soprattutto che c'entra la benzina? Mica e' una tassa questa della ricarica...

    Claudio



  10. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Beh ma la scusa dei benzinai di quando gli chiedi come mai all'estero la benzina costa molto meno che in italia qual?? se non che in italia sono gravati dalle tasse? Il mio benzinaio ha perfino attaccato un fogliettino sulle sue pompe di benzina dove mostra come l'80% del costo della benzina sia dovuto a tasse (alcune perfino a finanziamento di enti e servizi che non esistono più) mentre solo il 20% (che comunque un bel p?) sono di guadagno.





  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    E perche' secondo loro all'estero le tasse non ci sono?

    Comunque non e' nemmeno vero che in Italia costa di piu', adesso faccio una indagine .... domani magari eh...




    Claudio



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Tie' piu' facile del previsto

    http://dgerm.attivitaproduttive.gov....pheuropa.asp?t xtAnno=2007&amp;txtMese=2&amp;txtGiorno=26

    In Olanda, Gran Bretagna, Portogallo, Finlandia Germania e Danimarca costa piu' che in Italia la benzina senza piombo. Per il gasolio siamo i secondi dopo la GB....

    Edited by: buasaard
    Claudio



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Poi bisogna pure vedere il potere d'acquisto Quell' 1,013 della Slovacchia credo valga di piu' del nostro 1,21....
    Claudio



  14. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ma come pu? oscillare lo stesso prodotto da 800 a 1200 eruo??? Se sono solo le tasse mi chiedo come mai in spagna costa solo 996 euro al barile? E comunque, pur essendo in buona compagnia, siamo tra i paesi con la benzina più alta in assoluto....che ci siamo andati a fare la guerra del golfo se il risultato è questo mentre gli altri paesi che se ne sono rimasti a casa hanno la benzina più bassa della nostra?



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Da cosa e' dato il prezzo della benzina?

    a) Materiale grezzo : quindi il petrolio;
    b) costo della raffinazione : quindi a seconda dei salari di una nazione, il costo della raffinazione sara' piu' o meno alto;
    c) costo del trasporto
    d) tasse
    e) guadagno del petroliere
    f) guadagno del benzinaio

    Tutte queste cose possono incidere in varia misura, sicuramente quello che incide maggiormente sono le tasse , seguito dal costo della raffinazione...Per quanto riguarda il petrolio ci possono essere delle differenze se il petrolio utilizzato e' il WTI o il Brent o altro tipo di petrolio che tra l'altro mi sembra che abbiano pure una resa differente l'uno dall'altro....

    Comunque c'e' sempre un problema per quanto riguarda le tasse. Se tu riduci le tasse sulla benzina, o ti aumentano le tasse da un'altra parte o ti riducono i servizi, non c'e' altro modo.


    Claudio



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ah...tra l'altro la riduzione delle tasse sulla benzina potrebbe avere come effetto un aumento dei consumi, con ripercussione sulla quota di emissioni di CO2 prevista dal protocollo di Kyoto.

    Credo che per ridurre l'inquinamento debbano scoraggiare i consumi....

    Claudio



  17.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •