Cookie Policy Privacy Policy bimbo autistico umiliato: beve pipì



Risultati da 1 a 11 di 11
  1. #1
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,918
    Thanked: 7

    Predefinito

    <DIV =NewsC&#111;ntentTitle>Scuola choc/ Roma, bimbo autistico costretto a leccare la pip? dalla maestra</DIV>
    <DIV =NewsC&#111;ntentDate>Gioved? 01.03.2007 18:05</DIV>
    <DIV =NewsC&#111;ntent>
    <DIV id=page>


    L'ha umiliato, insultato e poi lo ha costretto a leccare la sua pip? dal pavimento. Lei è una insegnante di sostegno e lui è un bimbo autistico che per il nerovosismo non è riuscito a trattenersi dal farsi la pip? addosso. Non accade solo a Milano che i bambini subiscano violenze e vessazioni da insegnanti e vigilantes. Dopo il caso della maestra che ha tagliato la lingua dell'alunno chiacchierone e quello della guardia giurata che in biblioteca ha puntato la pistola alla tempia di un bimbo rumoroso, da Roma arriva questo nuovocaso-choc in uno dei più noti istituti della capitale. Siamo all?istituto Villa Flaminia, una delle scuole private cattoliche più rinomate della citt?.


    Il pm Nunzia D?Elia, scrive il Velino, ha già chiesto il rinvio a giudizio dell?insegnante per i reati di violenza privatae abuso dei mezzi di correzione e a giorni verr? fissata l?udienza preliminare in cui un giudice dovr? stabilire se quanto denunciato dalla mamma della vittima è accaduto realmente e con quali modalit?.


    I fatti sono accaduti nel febbraio 2004. Marco, sette anni, è affetto da autismo. Da alcuni mesi, la mamma del piccolo Marco, su consiglio della scuola, aveva affiancato un'insegnante di sostegno alla maestra del Villa Flaminia, per meglio seguire il figlio durante l'orario scolastico. Era stata scelta la dotteressa Pamela Rossi, che veniva pagata duemila euro al mese dalla famiglia del bambino, in aggiunta alla retta colastica. La mamma del piccolo Marco aveva notato che proprio dal momento dell'assunzione dell'insegnante il carattere del figlio era cambiato in peggio: aveva cominciato a farsi la pip? addosso, cosa che non era mai accaduta.


    Ecco cosa accadeva a scuola - A quel punto la mamma decise di infilare un registratore digitale nello zainetto del bambino, per capire cosa avveniva durante l'orario scolastico. A sera, ascoltando la registrazione, la signora scopr? che il figlio non veniva nemmeno tenuto in classe con gli altrialunni, ma in un'aula a parte, in compagnia dell'insegnante di sostegno, che durante tutto il tempo rimaneva impegnata a preparare un proprio esame di specializzazione e redarguiva violentemente il bambino ogni volta che questo si faceva sentire. In una di queste occasioni, il piccolo Marco non riusc? a trattenere la pip? e il registratore ha documentato come l'insegnante lo minacciò di fargliela leccare e poi glielo fece fare davvero, costringendolo con il viso sul pavimento: "Adesso te l'ho fatta leccare, la prossima volta te la faccio bere", si sente distintamente sul registratore. Inoltre, secondo la mamma del bambino, in un'altra occasione l'insegnante avrebbe costretto il piccolo Marco a infilare la testa nel water del bagno. Ora si aspetta l'udienza preliminare per discutere la richiesta di rinvio a giudizio. E si attende giustizia.


    http://canali.libero.it/affaritalian.../romamaetrafal eccarepipi.html



    E' Davvero inconcepibile!</DIV></DIV>


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di magicwoman
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    5,461
    Thanked: 91

    Predefinito

    Missò che si arriver? a talpunto,che anche nelle classi installeranno le telecamere.Sapendo di esere ripresi dalle telecamere,tutti saranno piu' umani.



  4. #3
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    Non so che dire...c'è da aver paura a mandare il proprio figlio a scuola.
    Mio figlio frequenta la prima media ed è affiancato da un insenante di sostegno, visto che è dislessico e disgrafico...per fortuna, è un insegnante molto valido...lo scorso anno, invece aveva una maestra...dopo un p?, ha cominciato a non voler più andare a scuola (che già gli piace poco) e ogni mattina era una tragedia di pianti.
    Per fortuna, le cose non sono arrivate a un punto tragico, visto che la suddetta maestra è stata mandata via dopo lamentele di alcune mamme che la definivano violenta.
    Parlando con Andrea ho poi scoperto che, questa maestra minacciava i bambini di "botte" e, temo che qualche volta non si sia trattato solo di minaccie.
    Comunque, è stat poi assunta un'altra maestra e la crisi "anti-scuola" è passata del tutto.
    Ma che scuola vivono i nsotri figli?


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    Siamo sempre allo stesso discorso! Alcune cose sono sempre accadute mai nessuno le ha scoperte e tantomeno denunciate e divulgate. Ora si fa! Benvenga ma che non si venga a dire che prima non succedeva come dicono molti!


    Conosco un bel po' di gente umiliata e rovinata da professori che la lingua non la mettono a posto, gente che distrugge un bambino disabile facendolo sentire diverso, inutile. Forse a volte è meglio la violenza fisica.


    Non sto giustificando nulla e nessuno ma non c'è una crisi ora, la crisi di valori è da molto che c'è!


    Senza parlare poi della visione che ha la chiesa dei disabili! lasciam stare!
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  6. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    8,484
    Thanked: 0

    Predefinito

    Quoto coccolino..

    Quando io frequentavo le medie in classe con me c'era un ragazzo con la distrofia muscolare.. b?h quasi ogni giorno il nostro professore di matematica ci insultava dicendoci di andare al cotolengo.. ricordo ancora come ci guardavano gli altri..




  7. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    di contro per? c'è anche la storia dei genitori che hanno picchiato il prof di educazione fisica che vietava l'uso del cellulare al loro figlio! fino a che tra genitori e insegnanti non ci sar? collaborazione con l'unico obbiettivo di educare i figli sar? sempre peggio! che esempi diamo a queste nuove generazioni?



    Uploaded with ImageShack.us



  8. #7
    Senior Member L'avatar di ilpazzo5
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Livorno
    Messaggi
    5,197
    Thanked: 1

    Predefinito



    PER FORTUNA CHE QUESTE COSE COMINCIANO A VENIR FUORI!


    QUANTE UMILIAZIONI NOI ADULTI ABBIAMO SUBITO DA PICCOLI E NON POTEVAMO O VOLEVAMO DIRLO PER PAURA DI ESSERE DERISI.


    PERCHE' NON NE PARLIAMO QUA RACCONTANDO UGNUNO DI NOI COSA GLI E' SUCCESSO?
    LA MUSICA E\' IL NUTRIMENTO DELL\' AMORE...CONTINUATE A SUONARE (William Shakespeare)



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,749
    Thanked: 0

    Predefinito



    io ammiro quella mamma per il suo sangue freddo...


    onestamente non so che reazione potrei avere io con una "insegnante" simile.... mi viene la pelle d'oca solo a pensarci...


    e' vero come avete scritto che il rapporto tra genitori e insegnanti andrebbe sempre costruito su basi solide .. per? una tizia che arriva ad un gesto simile per me è irrecuperabile.. va solo puntia e allontanata dal mondo scuola ( e non saprei in quale mondo andrebbe collocata sinceramente)...


    fabiana
    mamma di diletta,diana e daniela



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Oddio Pietro a me niente di gravissimo...ah si una volta una professoressa alle media m'ha dato uno sganassone perche' m'ero girato a parlare con un compagno....niente di particolarmente grave. Il giorno dopo mia madre gliel'ha restituito...
    Claudio



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Scusa Fabiana, ma per quella non basta il licenziamento. Quella va arrestata...il licenziamento basta per l'insegnate cre tina che per sbaglia ha tagliato la lingua al bambino, questa va arrestata.
    Claudio



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Io sono stata molto fortunata, perchè alle scuole elementari avevo la maestra di sostegno, mentre i miei excompagni erano normalissimi. Ero l'unica persona diversamente abile della mia classe, anche quando ero alle scuole medie.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •