Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 24 di 24

Discussione: Prodi bis: durerà?

  1. #21
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    874
    Thanked: 0

    Predefinito






    SE dura il governo Prodi?Ma certo se ascoltano il ministro Amato dura di sicuro....con le maggioranze variabili ha trovato il bandolo della matassa... se poi variano la maggioranza con i deputati di Forza Italia Prodi è a cavallo ....!!


  2.      


  3. #22
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Redazione, ...certo che durer? !!

    Durer? finch? .. la terr??




  4. #23
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Se qualcuno aveva ancora qualche dubbio su questo governo oggi se l'? tolto del tutto.
    Alla manifestazione di piazza pro-dico si sono presentati ministri contro la volont? del capo del governo prodi, altri ministri invece parteciperanno alla manifestazione pro-famiglia ed in contrapposizione a quella dei gay.....? un caos, ognuno fa quello che vuole.
    Spero soltanto che questa sceneggiata duri fino alla fine.



  5. #24
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito



    In effwtti sarei contento che durasse, almeno potremmo contare i danni che ha fatto solo tra politica estera (inaffidabilit?) politica interna (tasse) che non sarebbero servite, a no giusto servono per spendere in siti tipo quello sull'Italia 45 milioni di euro. Dei vecchi pensionati..., pensioni disabili e assegni sociali..... per? abbiamo guadagnato in media 2 euro a ricarica sui cellulari questa, era una cosa di vitale importanza.... intanto già i gestori sono pronti a far partire l'aumento dei prezzi delle conversazioni. Hanno dato un paio di euro sulla busta paga per gli assegni familiari, ma sicuramente se li riprendono con interessi al 300% tramite l'ICI a Giugno. purtroppo quello che mi dispiace e che l'italiano ha sempre memoria corta, e non gli rimangono impressi i nomi di tali persone, e sicuramente poi cambieranno qualche simbolo una rimischiata e tutti pronti per una nuova campagna elettorale. Stiamo assistendo al degrado della politica e dei politici, con squallide sceneggiate in televisione, dove quello che riescono a fare è parlarsi addosso l'uno con l'altro senza neanche un minimo di civiltà. Loro che dovrebbero dare l'esempio, sono i primi a comportarsi in modo incivile. Questi ci meritiamo, persone senza idee e soprattutto penso senza un minimo di ideali. Le famiglie boccheggiano al fine mese, e loro pensano ai Dico cosa di massima e vitale importanza. Chi vive nelle periferie vede e vive ogni giorno il suo degrado, a calare della sera, sembra il coprifuoco. Hanno fatto la mossa, la scena di mandare 1000 poliziotti a Napoli ma le cose non sono cambiate, mi sembra che si sparino come prima. Comunque sono riusciti ad abbassare l'affollamento carcerario con sconti di pena, per piccoli malfattori e grandi truffatori. Una legge seria, io ancora non l'ho vista e già sono otto o nove mesi che si sono insediati. Dall'opposizione mi sembra il tema delle rimembranze, ritorno al passato, non una idea nuova solo colpi di battibecchi e basta.


    Comunque domani è un'altro giorno altro giro di valzer
    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.