Cookie Policy Privacy Policy MORALE DELLA FAVOLA..............



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 24
  1. #1
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>MORALE DELLA FAVOLA... </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>****************************** </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Testi brevi che hanno senso e valore, per noi.
    Storie, poesie, brani che parlano al cuore, regalano un sorriso o una riflessione.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    CINQUE PELLEGRINI INCASINATI</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Nel caravanserraglio del Sultanhani cinque pellegrini provenienti da varie contrade dell' Asia si accordarono per proseguire il cammino insieme, perchŔ tutti andavano alla Mecca.
    Il giorno seguente, mentre tutti chiacchierando camminavano alla volta di Konya, videro per terra un dinaro d'argento.
    S ubito quello che lo raccolse propose: " Comperiamo del mafil e dividiamocelo".
    Il secondo disse: "D'accordo per dividercelo, ma io preferisco che si comperi dell'uzum".
    "Io non conosco n? uzum n? mafil - disse il terzo - ma ho proprio voglia di balesh. Compriamo del balesh e dividiamocelo in parti uguali".
    Il quarto, per?, protestando, affermava che nulla fosse meglio del bestan, e che un dinaro di bestan ci voleva proprio.
    Ma il quinto, un poco infuriato grid?: "Tacete tutti: a Konya prenderemo del rektaf. Nel mio paese si loda il rektaf di Konya e io non ne ho mai mangiato. Dobbiamo comperare del rektaf e nient'altro".
    Si misero tutti a discutere e a litigare.
    S stavano giÓ per venire alle mani quando scorsero un maestro sufi passare poco distante.
    Decisero allora di rimettere a lui la soluzione del diverbio e, raggiuntolo, gli spiegarono tutta la cosa. "Bene - ripose - venite con me. Risolver? il vostro problema con piena soddisfazione di tutti".
    Giunti a Konya li port? da un fruttivendolo, dal quale compr? un dinaro d'uva, e tutti furono contenti, poich? infatti quella volevano, pur chiamandola ciascuno con il termine precipuo della propria lingua.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Cos˛, pur se lo chiamano con nomi differenti, dal momento che tutti parlano di Dio, perchŔ litigano?</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(Storia sufi)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    DIO, TI RINGRAZIO!
    <DIV></DIV>
    <DIV>Signore, Ti ringrazio di avermi fatto provare le difficolt?,
    perchŔ ho imparato l'arte di sopravvivere.
    Ti ringrazio di avermi fatto incontrare l'arroganza,
    perchŔ ho capito il valore dell'umiltÓ.
    Ti ringrazio di avermi concesso la sofferenza,
    perchŔ ho diviso il pane della solidarietÓ.
    Ora vorrei rivolgerti una preghiera:
    ....Non sarebbe possibile una botta di C.ulo??
    ( dalla rete) </DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  4. #3
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    PER FARE UN PRATO
    <DIV></DIV>
    <DIV>Per fare un prato
    ci vuole del trifoglio
    e un'ape, un trifoglio e un'ape.
    E sogni ad occhi aperti.
    E se saranno poche le api
    basteranno i sogni.</DIV>
    <DIV>
    (Emily Dickinson )</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  5. #4
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    MAGARI FRATELLI
    <DIV></DIV>
    <DIV>Parliamoci
    come parenti lontani,
    come cugini, almeno
    o magari fratelli.
    Guardiamoci
    negli occhi senza inganno
    per cercare quale di noi Ŕ mancato
    per primo all'appello.
    Di modeste ragioni per l'assenza
    abbiamo agende strapiene,
    consunti calendari,
    chiamate a vuoto
    su liste interminate.
    Dei torti poi
    i contabili non hanno perso traccia,
    tenaci inquisitori,
    mastini della memoria,
    che non cancella
    l'odore del sangue
    una volta versato
    e per sempre.
    L'odio Ŕ un ospite ingrato
    ma non c'Ŕ
    chi non gli abbia aperto la porta.
    I ricordi stanno come fuochi della veglia
    per sentinelle insonni
    E la paura assegna a ciascuno
    il suo turno
    di guardia armata
    a fortezze di sabbia.
    Cos˛ siamo
    guardinghi ambasciatori
    destinati a convegno su quest'unica terra.
    Solo parole abbiamo
    per trovarci
    e d'amore il filo
    che resiste.</DIV>
    <DIV>
    (Alberto Melucci)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  6. #5
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    COLTIVEREMO FIORI
    <DIV></DIV>
    <DIV>Coltiveremo fiori
    per l'istante
    come altre primavere.
    Poi sapremo aspettare nuovi cieli
    aperti
    verso incognite avventure.</DIV>
    <DIV>
    (Alberto Melucci )</DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  7. #6
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    LA CONOSCENZA MISTERIOSA
    <DIV></DIV>
    <DIV>Credevo che l'elevazione spirituale dipendesse dalla conoscenza,
    un tempo mi rammaricavo e mi scoraggiavo di non avere abbastanza tempo
    per leggere tutti quei libri che ritenevo necessari
    per raggiungere la Verit?.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Piano piano mi sono accorto che, comunque,
    la Verit? scorre giÓ dentro di noi,
    basta solo riconoscerne il flusso profondo,
    aprirsi ad essa e attingere liberamente alla sua vena.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>E cosý ora vedo chiaramente come siano i libri
    a tentare inutilmente di descrivere ci˛ che - magnifica e in grande umiltÓ -
    scorre senza voce,
    profonda dentro di noi.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(Mizar)</DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  8. #7
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>LASCIA ENTRARE</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Lascia che la grazia
    si diffonda sulle cose
    non serrare la porta.
    Datti all'ora assolata
    e al cielo cupo
    senza riserva.
    Fai del mare
    il tuo acquario
    e della notte
    una coperta
    per il tempo del riposo.
    Sciogli nella bellezza
    anche l'ultima fibra
    e alla pura meraviglia
    arrendi della mente
    i labirinti.
    Semplice Ŕ l'atto
    che dura e non consuma
    nella buia domanda del mondo
    stare con misura.</DIV>
    <DIV>
    (Alberto Melucci)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  9. #8
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    INVITO AD UN INCONTRO
    <DIV></DIV>
    <DIV>Un incontro di due:
    occhi negli occhi, volto nel volto.
    E quando tu sarai vicino
    io coglier? i tuoi occhi
    e li metter? al posto dei miei
    e tu coglierai i miei occhi
    e li metterai al posto dei tuoi.
    Allora io ti guarder? con i tuoi occhi
    e tu mi guarderai con i miei.</DIV>
    <DIV>
    (Jacob Levy Moreno)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    </DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  10. #9
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    CHI HA PAURA DELLA SUA BELLEZZA?
    <DIV></DIV>
    <DIV>La nostra paura pi¨ profonda non Ŕ quella di essere inadeguati.
    La nostra paura pi¨ profonda Ŕ di essere possenti oltre ogni limite.
    E' la nostra luce, non la nostra ombra, a spaventarci di pi¨.
    Noi ci domandiamo: "Chi sono io per essere brillante, affascinante, pieno di talento, fantastico?"
    In realt?, chi sei tu per non esserlo? </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Tu sei figlio di Dio.
    Il tuo giocare in piccolo non Ŕ di aiuto al mondo.
    Lo sminuire noi stessi per dar modo agli altri di non sentirsi
    insicuri rispetto a noi non ha niente a che vedere
    con l'essere portatori di luce.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Siamo tutti nati per risplendere, come fanno i bambini.
    Siamo nati per rendere manifesta la gloria di Dio
    che Ŕ dentro di noi.
    Non solo essa splende in qualcuno,
    ma in ognuno di noi Ŕ presente.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Quando lasciamo che la nostra luce brilli,
    ugualmente permettiamo ad altri di fare lo stesso.
    Quando ci liberiamo dalle nostre paure,
    la nostra esistenza rende liberi altri,
    spontaneamente.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(citata da Nelson Mandela)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  11. #10
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>LA SCIMMIA CREATIVA</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Nella notte dei tempi viveva una scimmia dotata di sconfinati poteri. Viveva sola ed era solita giocare a creare sempre nuove cose.
    Un giorno pensa: "Mi piacerebbe avere un muro...". Detto, fatto: "Voglio un muro, un grande, solido MURO!".
    WHOOOOOSHHHHHH! e il muro appare (vedi Matrix 1, scena della creazione degli scaffali di armi, prima della riscossa ;-)
    "Bello questo muro, Ŕ proprio come l'ho pensato!". Poco dopo rimugina: "Chiss˛ come sarebbe con un altro muro vicino, a formare un angolo..." WHOOOOOSHHHHHH! Ed ecco il secondo muro, ad angolo retto.
    "S?, stanno proprio bene insieme. E se ce ne fossero altri due, a chiudere lo spazio...?" Detto fatto: WHOOOOOSHHHHHH e WHOOOOOSHHHHHH! Ecco che si materializzano i muri a chiudere lo spazio intorno alla scimmia.
    "Ohhh, muri dappertutto, mica male l'effetto... A questo punto un bel muro di sotto, come pavimento, ci sta proprio bene." WHOOOOOSHHHHHH! E il pavimento compare.
    La scimmia si siede contenta e alza gli occhi: "Muri intorno e sotto. Proprio quello che volevo. Ancora un bel muro di sopra e la mia creazione sar? perfetta." WHOOOOOSHHHHHH!
    Buio assoluto.
    "AIUTO!!!!!! FATEMI USCIREEEEEEEEE!"
    La scimmia, disperata, si butta con furia contro pareti, pavimento e soffitto. Calci, pugni, testate.
    Niente da fare.
    Fuori di testa, continua a dibattersi per lungo, lunghissimo tempo finch?, esausta, si accascia.
    E nella quiete, finalmente, pensa: "Ma che &amp;@zz? mi Ŕ saltato in mente!?... Perch? non ci ho pensato subito?... MURI, SPARITE!".
    WHOOOOOSHHHHHH!</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(sentita raccontare da un devoto di Osho)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  12. #11
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    COLONIALISMO AMERICANO
    <DIV></DIV>
    <DIV>Da una intervista di Francesca Borrelli allo scrittore Jos˛ Saramago</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>... Al di l? di quanto Ŕ scontato, ovvero che gli Stati Uniti hanno bisogno del petrolio di cui l'Iraq Ŕ il secondo produttore mondiale, quel che sta avvenendo Ŕ un ritorno al diciannovesimo secolo, ovvero al tempo dei grandi imperi coloniali.
    Allora erano tanti, ora ce ne sar? uno solo.
    Quanti paesi hanno basi militari negli Stati Uniti? E in quanti paesi gli Stati Uniti hanno le loro basi?
    Basta pensare a questo per rendersi conto del fatto che stiamo assistendo ad una colonizzazione progressiva.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(anonimo)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  13. #12
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    GUERRA E PACE!
    <DIV></DIV>
    <DIV>Dichiarazione rilasciata al processo di Norimberga
    da Hermann Goering</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Naturalmente la gente comune non vuole la guerra: n? in Russia, n? in Inghilterra, n? in Germania.
    Questo Ŕ comprensibile.
    Ma, dopotutto, sono i governanti del paese che determinano la politica, ed Ŕ sempre facile trascinare con s˛ il popolo, sia che si tratti di una democrazia, o di una dittatura fascista, o di un parlamento, o di una dittatura comunista.
    Che abbia voce o no, il popolo pu? essere sempre portato al volere dei capi.
    ? facile. Tutto quello che dovete fare Ŕ dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo, in quanto espongono il paese al pericolo.
    Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(anonimo)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  14. #13
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>C'E' DIFFERENZA TRA ESSERI UMANI E SCIMMIE? </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Fate questo esperimento.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>1) Mettete in una gabbia cinque scimmie.
    Nella gabbia appendete una banana con uno spago e mettete una scala sotto di essa.
    Non passer? molto tempo e una scimma si avviciner? alla scala per arrampicarsi verso la banana. Appena tocca la scala, innaffiate tutte le scimmie con acqua gelata.
    Dopo un po', un'altra scimmia far? un altro tentativo e scatener? la stessa reazione: tutte le scimmie saranno innaffiate d'acqua gelata. Questo andr? avanti per un certo numero di tentativi ulteriori. Ben presto, se una scimmia cercher? di arrampicarsi, tutte le altre glielo impediranno.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>2) Ora, estraete una scimmia dalla gabbia e sostituitela con una nuova. Questa vede la banana e cerca di arrampicarsi su per la scala. Con sua sorpresa, tutte le altre l'attaccheranno. Dopo un successivo tentativo e attacco, questa sapr? che, se cerca di salire la scala, se le prende dalle compagne.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>3) Nella fase successiva estraete un'altra delle cinque scimmie originali e sostituitela con una nuova. Questa cerca di avvicinarsi alla scala ed Ŕ coperta di botte. La scimmia che Ŕ stata introdotta precedentemente prende parte al pestaggio con entusiasmo.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>4) Ancora, rimpiazzate una terza scimmia del gruppo di origine con una nuova. Anch'essa fa per avvicinarsi alla scala e si riceve la sua lezione. Due delle quatto scimmie che la menano non hanno idea del perchŔ non Ŕ permesso salire sulla scala o perchŔ stanno partecipando alla zuffa contro l'ultima arrivata.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>5) Dopo aver sostituito anche la quarta e la quinta scimmia, tutte le scimmie che erano state innaffiate d'acqua gelida non sono pi¨ nella gabbia. Nonostante ci˛ nessuna scimmia adesso presente in essa o che sar? successivamente immessa si avviciner? mai pi¨ alla scala. Perch?!?
    Risposta: ?Perch? 'loro' hanno sempre fatto cosý e qui si Ŕ fatto cosý da sempre.?</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Questo esperimento spiega come le regole sociali sono state istituite... ;-))) </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(anonimo)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    </DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  15. #14
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    "Non mi interessa di te"
    <DIV></DIV>
    <DIV>Non mi interessa che cosa fai per guadagnarti da vivere,
    voglio sapere che cosa ti fa soffrire e se osi sognare di incontrare il desiderio nel tuo cuore.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Non mi interessa quanti anni hai,
    voglio sapere se rischierai di sembrare ridicolo per amore,
    per i tuoi sogni, per l'avventura di essere vivo. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non mi interessa quali pianeti sono in quadratura con la tua luna,
    voglio sapere se hai toccato il centro del tuo dispiacere,
    se sei stato aperto dai tradimenti della vita o ti sei inaridito e chiuso per la paura di soffrire ancora. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se puoi sopportare il dolore, mio o tuo,
    senza muoverti per nasconderlo, sfumarlo o risolverlo. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se puoi vivere con la gioia, mia o tua;
    se puoi danzare con la natura e lasciare che l'estasi ti pervada
    dalla testa ai piedi senza chiedere di essere attenti,
    di essere realistici o di ricordare i limiti dell'essere umani. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non mi interessa se la storia che racconti Ŕ vera,
    voglio sapere se riusciresti a deludere qualcuno per mantenere fede a te stesso;
    se riesci a sopportare l'accusa di tradimento senza tradire la tua anima. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se puoi essere fedele e quindi degno di fiducia. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se riesci a vedere la bellezza anche quando non Ŕ sempre bella;
    e se puoi ricavare vita dalla Sua presenza. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se riesci a vivere con il fallimento, mio e tuo,
    e comunque rimanere in riva a un lago e gridare alla luna piena d'argento: "S?!"</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non mi interessa sapere dove vivi o quanti soldi hai,
    voglio sapere se riesci ad alzarti dopo una notte di dolore e di disperazione,
    sfinito e profondamente ferito e fare ugualmente quello che devi per i tuoi figli. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non mi interessa chi sei e come sei arrivato qui,
    voglio sapere se rimani al centro del fuoco con me senza ritirarti. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non mi interessa dove o che cosa o con chi hai studiato,
    voglio sapere chi ti sostiene all'interno, quando tutto il resto ti abbandona. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Voglio sapere se riesci a stare da solo con te stesso e se
    apprezzi veramente la compagnia che ti sai tenere nei momenti di vuoto.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(Oriah Mountain Dramer, anziano di una trib? pellerossa)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    </DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  16. #15
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    FALLO!
    <DIV></DIV>
    <DIV>se hai intenzione di tentare,
    fallo fino in fondo.
    non esiste sensazione altrettanto bella.
    sarai solo con gli dei
    e le notti arderanno tra le fiamme. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>fallo, fallo, fallo,
    fallo. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    fino in fondo.
    fino in fondo. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>cavalcherai la vita fino alla
    risata perfetta,
    ? l'unica battaglia giusta
    che esista.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(dalla poesia "Roll the Dice" di Charles Bukowski)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  17. #16
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>VITA DA LADRONE</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Tanto tempo fa, in India, un ladrone, per scampare alle guardie del Maraj?, and? a nascondersi in un tempio abbandonato, nei pressi di un remoto villaggio.
    Un contadino giovane e sempliciotto, che lavorava in un campo vicino, lo vide e, trovandolo smagrito e male in arnese, credette che fosse un guru (maestro di spiritualit?). And? a rendergli omaggio e incominci˛ a portargli ogni giorno cibo e generi di conforto.
    Il ladrone stette al gioco, perchŔ gli faceva proprio comodo un po' di riposo, dopo tanto scappare. Condiscendente, si divertiva a elargire insegnamenti da "saggio" al giovane, che, entusiasta, cercava di mettere in pratica il pi¨ possibile ci˛ che sentiva.
    Il tempo passava e il ladrone viveva felice e beato dei doni che gli abitanti del villaggio gli portavano regolarmente.
    Un giorno il giovane, che era andato a trovare il suo falso maestro, gli comunic? entusiasta che, grazie ai suoi insegnamenti e al suo esempio, aveva raggiunto l'illuminazione.
    Il brigante, sorpreso, esterrefatto e colpito profondamente dalla sua fede e dalla sua costanza, si arrese a tanto ardore e divent?, a sua volta, discepolo del contadino illuminato. </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(storia ind?)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  18. #17
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>A DUE A DUE (PER COMINCIARE)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    Non verremo alla meta ad uno ad uno.
    Ma a due a due.
    Se ci conosceremo a due a due,
    noi ci conosceremo tutti,
    noi ci ameremo tutti
    e i figli un giorno rideranno della leggenda nera
    dove un uomo lacrima in solitudine.</DIV>
    <DIV>
    (Paul Eluard)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    </DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  19. #18
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    IL COLIBRI' E' UN POVERO ILLUSO!?
    <DIV></DIV>
    <DIV>Nella grande foresta era scoppiato l'incendio pi¨ furioso e devastante che si fosse visto da generazioni.
    Tutti gli animali erano scappati sulle rive del fiume e gridavano spaventati e si lamentavano: "Poveri noi, i nostri nidi distrutti, le nostre tane bruciate, la nostra erba... i nostri alberi... che disastro, che disastro!..."
    Solo un colibr? non si era unito alla depressione generale.
    Si era avvicinato all'acqua e aveva preso una goccia nel suo becco. Dopocich? era volato sul fuoco e aveva lasciato cadere la goccia.
    Dopo il primo viaggio ne fece parecchi altri, finch? qualcuno degli animali piangenti lo not? e gli url? dietro: "Illuso! Che cosa credi di fare con le tue goccine d'acqua contro questa violenza?"
    Il colibr? si ferm? a mezz'aria e, a becco pieno, rispose: "Faccio quello che so e posso fare!".</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(favola africana)</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  20. #19
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    DUE MONACI E UNA DONNA
    <DIV></DIV>
    <DIV>Tanto tempo fa, c'erano due monaci che andavano di villaggio in villaggio a raccogliere le offerte per il loro convento.
    Un giorno arrivarono ad un fiume. Il ponte era crollato e l'acqua scorreva impetuosa. Sulla riva i due uomini pii videro una giovane donna che singhiozzava disperata. Le chiesero: "Perch? piangiÓ". Questa rispose: "Devo assolutamente attraversare il fiume, perchŔ mia madre, che vive sull'altra riva, sta molto male e ha assolutamente bisogno delle mie cure, ma non so nuotare e ho il terrore dell'acqua".
    Il pi¨ anziano dei monaci le disse: "Non ti preoccupare, abbracciati a me, ti porto io dall'altra parte!".
    A sentire questo, il monaco pi¨ giovane sbott?: "Ma, fratello, lo sai che Ŕ contro la nostra regola toccare una donna..." Al che l'anziano rispose: "S?, Ŕ vero, ma qui si tratta di aiutare a salvare una vita; le regole sono fatte per l'uomo, non viceversa".
    Ci? detto, prese in braccio la bella figliola e attravers˛ il fiume. Arrivato dall'altra parte, la depose a terra e, accompagnato dai ringraziamenti e dalle benedizioni della donna, insieme al confratello, riprese il suo cammino.
    Dopo aver percorso un lungo tratto, il monaco giovane, che era rimasto silenzioso e corrucciato per tutto quel tempo, esplose: "Scusa, fratello, ma quello che hai fatto Ŕ stato veramente molto grave, come potrai mai giustificarti?".
    Il monaco anziano si ferm?, lo guard? sorridendo e rispose: "S?, Ŕ vero, dal tuo punto di vista ho infranto una regola e ti chiedo perdono per averti provocato turbamento, ma io la donna l'ho salutata l?, sulla riva del fiume, mentre sembra che tu, dopo tutta questa strada, non l'abbia ancora lasciata andare!"</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(storiella zen)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  21. #20
    Junior Member L'avatar di mavialia
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Puglia
    Messaggi
    1,627
    Thanked: 1

    Predefinito

    <DIV>TI PREGO AMICO CARO, AIUTACI A SALVARE UNA CREATURA!!!!</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>"Solidarieta' per Pietro"</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Pietro e' un bambino italiano del tutto normale che ha la sfortuna di vivere in un mondo di idioti che scrivono catene di Sant'Antonio tutto il giorno.
    Si tratta di finanziare l''operazione per asportare a Pietro il 98% del cervello, armonizzandolo con il resto della popolazione e consentendo quindi anche a lui di partecipare alle catene di Sant'Antonio.
    I gestori di servizi telefonici italiani daranno un contributo di Ŕ 0,0001 per ogni e-mail urbana che si manda con questo titolo "Rocco sono incinta!", mentre per quelle extraurbane esso sara' di Ŕ 0,0002.
    E' necessario agire in fretta: Pietro rischia di crescere intelligente.
    Servono 1740 miliardi di messaggi per finanziare l'operazione (che durer? circa 2 anni e sar? effettuata nel miglior ospedale delle Maldive).
    A fianco di Pietro Ŕ stato installato un supercomputer IBM Netfinity con maxischermo al plasma da 140" , collegato a Internet, affiche' il poveretto possa contare i messaggi di solidarietÓ e farsi anche il solitario di Windows.
    Se inviate questo messaggio a tutti coloro che conoscete, perderete 2 minuti (e con voi tutti i vostri amici), ma contribuirete a salvare l'esistenza di un bambino.
    Se non lo farete, vi cadra' addosso un pianoforte.
    Questa catena ha fatto tutti i Giri d'Italia e i Tour de France e non e' mai stata interrotta, nemmeno dall'antidoping.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>(Catena di Sant'Antonio, manco a dirlo)</DIV>
    <DIV></DIV>
    mavialia




    \" Se fai del bene dimenticalo, se fai del male ricordalo \"



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •