TELESUR-VIVE TV
Il nuovo canale alternativo televisivo Telesur causera'una rivoluzione mediatica,la voce libera della America Latina.Promosso principalmente dal presidente venuezelano Hugo Chavez,da Cuba,Argentina e Uruguay,appoggiata pure dal presisente brasiliano Lula sara' la voce libera della Latina America.Alternativa alla voce monotematica dei canali televisivi nordamericani in lingua spagnola.Gia' ribattezzata ironicamente "Telechavez",favorira'la promozione delle idee di Chavez e sara' un mezzo propagandistico per far avanzare la sua "rivoluzione Bolivariana.
La "Latin America"sta combattendo duramente a tutti i livellli per liberarsi dai controlli americani.I tempi di Pinochet,dei colonelli Argentini e dittatori Brasiliani sembrano,speriamo,lontani.I vari tentativi USA di defenestrare Chavez sono per ora falliti.
La formula Chavez è stata raccolta da un gruppo di giovani giornalisti venezuelani, che con i pochi soldi ricevuti hanno messo in piedi il progetto di una Tv satellitare, Tele Sul,con studi installati a Caracas.
Come pu? uno Stato,teoricamente libero e sovrano,difendersi dalla censura del mercato?Ecco la soluzione:creareun televisione propria.Il paradosso sta proprio nella necessit? che uno Stato mostra di avere nel difendersi dalla censura, dall'essere costantemente oscurato dai grandi mezzi di comunicazione, rigorosamente in mano a pochi privati.
In una terra, il Sud America, abituata ad avere a che fare con governi e politici armati di forbici ed eserciti, il caso appare nuovo, ma non unico. Gli stessi giornalisti brasiliani denunciano situazioni simili. Manca, in Brasile, la televisione pubblica, così come mancano giornali in mano alle categorie sociali o alle grandi organizzazioni di massa. Tutto è controllato dalle grandi famiglie. Il risultato è un'informazione teleguidata e monocolore.E monopolizzata anche dai canali nordamericani che suonano i loro motivi.
La speranza è che, in questo modo, non solo all'?nterno del paese si sappia davvero cosa accade, ma che anche all'estero si capisca che Chavez sta cambiando il Venezuela con il consenso di tanta, tanta gente.E' storia di un paradosso il Venezuela di Chavez, presidente amato dalla gente e odiatissimo dalle oligarchie di potere.

Edited by: panther