Cookie Policy Privacy Policy E I CLANDESTINI...? - Pagina 3



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 79

Discussione: E I CLANDESTINI...?

  1. #41
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mammamarina,



    a me non mi sembra di assalire, se l'ho fatto l'ho fatto
    involontariamente e te ne chiedo scusa. Pero' mi sembra di aver letto
    benissimo e mi sono fatto una mia opinione, che e' quella che se una
    cosa la fa uno straniero e' ritenuto piu' grave che se lo fa un
    italiano.

    Io non nego (anche perche' non ho motivo per dubitare di voi) che la
    situazione sia grave, nego che sia grave perche' ci sono gli stranieri.



    Ad esempio, la stessa cosa della polizia che non puo' entrare a Scampia
    a Napoli perche' viene assalita da italiani. Quindi se la stessa cosa
    avviene a Napoli con degli italiani evidentemente non e' una questione
    di immigrazione ma di ordine pubblico generale.



    Un'ultima cosa. Tu potrai negarlo, potrai rifiutarlo, ma tutto e'
    politica. Come disse qualcuno : se tu non ti interessi di politica,
    comunque la politica si interessa di te.



    Ciao


    Claudio


  2.      


  3. #42
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    sono d'accordo con te che la politica entri purtroppo dappertutto, ma non è discutando di destra e sinistra che troveremo le soluzioni, non c'è una parte solo nera e una parte solo bianca , a me basterebbe che si occupassero del benessere dei cittadini e nonsolo dei loro lnteressi personali o di portare l'italia in Europa, sai cosa mi importa essere in Europa e non sapere se il mese prossimo mio marito riuscir? ad avere la pensione.


    altro discorso è la delinquenza, è vero che a Napoli sonoin maggioranza italiani, ma ciò non toglie che da altre parti come Torino, vi siano invece molti extracomunitari che delinquono, troppi, e se non si vuole vedere allora è inutile continuare a discutere, a Torino ad esempio vi sono bambini sfruttati e maltrattati da compiacenti zii che li portano a rubare, a chiedere la carit? ecc, e non sono italiani, i bambini cinesi che lavorano tutta la notte e di giorno vanno a scuola a dormire o non ci vanno proprio, le donne che portano i bambini ai semafori a chiedere la carit? , l'anno scorso uno si è ustionato al sole e solo la presenza di spirito di un vigile l'ha salvato, come vedi io non sono contro gli extracomunitari sono contro i clandestini o perlomeno contro quello che loro significano ,per il nostro e per il loro bene..


    io poi sono la prima a dire che se non avessi di che dare da mangiare ai miei figli andrei in giro per il mondo a cercare una vita migliore, ma così come stanno facendo non migliorano la loro vita e noi vediamo peggiorare la nostra.


    quanto pensi si riuscir? a far fronte a questa situazione , non sarebbemeglio cercare di trovare una soluzione prima che sia troppo tardi, prima che gli animi si scaldino troppo e leparole non bastino più.


    saluti,marina


    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4. #43
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Ilaria,

    ma questo vale per tutti, a destra c'e' la strana abitudine di dire che le cose sociali le deve per forza fare la sinistra, e a destra sembra quasi siano titolati a non interessarsene.

    In campagna elettorale entrambi gli schieramenti raccolgono fondi, perche' te la prendi solo con la sinistra se questi fondi non vengono utilizzati per scopi sociali? La destra e' titolata a non usare i fondi per scopi sociali?
    Se sono avanzati fondi ai partiti di destra che fine hanno fatto? Sono andati per scopi sociali? Ai disabili forse?

    Claudio, forse non ci siamo capiti...quando parlavo di protesta sociale legata agli squatter intendevo un certo tipo di protesta, quella che vedi scritta con lo bombolette spray suimuti delle case, dove si chiede che vengano rimssi in libert? personaggi che si trovano ora in carcere, o dove si ammira il gesto di chi, tra di loro, una volta in carcere si è suicidato (non so se hai mai sentito parlare di Soledad e Silvano...qui campeggiano d'ogni dove sui muri!). Quel tipo di protesta sociale, insomma,che non ha nulla a che vedere con le manifestazioni pacifiche...la solita storia dello sfasciare vetrine, auto...insomma, ne abbiamo diffusamente parlato tempo fa... Ecco, io non capisco: cosa hanno da protestare sti ragazzi se tanto nella vita non fanno assolutamente niente?
    Quanto alla raccolta fondi...me la prendo perchè sono stati gli unici a mandare il bollettino a casa...mia nonna appena l'ha visto è esplosa dicendo "ma come? promettono di aiutare i pensionati e ti mandano i bollettini?" e quindi ha stracciato la lettera...Tra parentesi la nuova giunta sta già avendo problemi, perchè d'accordo con i Verdi in campagna elettorale prometteva di rivedere il piano per il TAV (i lavori per il Treno ad Alta Velocit?, la Torino-Lione per intenderci: pare che gli scavi passino per una certa zona montana ai confini con la Francia e che si solleviamianto). Capirai che erano tanti i piemontesi d'accordo con questa rivisitazione del piano, che non volevano alcuna ferrovia in quanto temevano anche l'impatto ambientale che avrebbe portato con sò...et voila, tempo fa il nuovo presidente della Regione ha annunciato che il TAV non si tocca...quindi vedi che la politica fa acqua da tutte le parti non solo dalla mia...
    La sinistra è per tradizione quella che si occupa di più degli aspetti sociali, per lo meno questa ne è l'immagine, quindi figurati se andranno a tentare di risolvere il problema già grave di tutti i clandestini... eh, poverini, se li mandiamo via non li aiutiamo, dimostriamo di non avere "tolleranza"...


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  5. #44
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mammamarina,



    ma il fatto che in maggioranza siano stranieri e' solo uno degli
    aspetti. La soluzione va trovata, ma non e' cacciando tutti gli
    stranieri da Torino che si trova la soluzione.

    Sarebbe come dire che per evitare che alcuni genitori abusino dei figli
    dovremmo togliere tutti i figli dalla custodia dei genitori.



    Credo che tutti siamo d'accordo che una soluzione va trovata, ma non e'
    urlando contro gli stranieri onesti che si cacciano quelli disonesti,
    ed e' solo questo che io contesto. Mi sembra che molta gente voglia
    trovare una soluzione "facile" che tra l'altro e' anche impossibile
    visto che espellere dall'Italia 500.000 clandestini e' materialmente
    impossibile.

    Bisogna che tutti i cittadini di Torino onesti (italiani e stranieri)
    collaborino fra di loro, ma capisci che se qualcuno viene guardato
    storto e spesso insultato senza motivo e' difficile che abbia la voglia
    di collaborare. Si chiude in se stesso e tira a campare.



    E bisogna anche che la polizia si faccia sentire di piu' quando e' il
    caso, ma come....interviene picchiando la gente che manifesta
    pacificamente ed ha paura di qualcuno che tira sassi?



    Io questa cosa la sento particolarmente, perche' lo ripeto fino alla
    nausea, quando mia moglie viene trattata male da "onesti" italiani solo
    perche' ha gli occhi a mandorla, quando gli viene detto "tornatene a
    casa tua", francamente non ho nessuna comprensione per queste persone
    che dicono di essere stanche. Sono tanto stanco pure io di dover
    ingoiare bocconi amari da 18 anni a questa parte.

    Su questo non transigo, mia moglie e' una persona che non da fastidio a
    nessuno e PRETENDO che non sia accomunata a dei delinquenti.



    Purtroppo moltissima gente lo fa, e non mi sta bene per niente.






    Claudio



  6. #45
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ilaria,



    io sono un legalitario convinto. E sono convinto che le leggi vadano
    sempre rispettate da tutti. Quindi nessuna simpatia per squatters e
    quelli che imbrattano i muri o spaccano vetrine. Ma bada, che non ho
    ugualmente simpatia per le forze dell'ordine che giustificano atti di
    soprusi verso chiunque per la lotta contro questi fenomeni.

    A Genova per esempio, nessuna simpatia per Carlo Giuliani (anche se
    preferivo non morisse) e gli altri che spaccavano vetrine o lanciavano
    sassi. Ma nemmeno nessuna simpatia per la polizia che falsificando le
    prove ha fatto irruzione nella scuola DIaz spaccando teste, nessuna
    simpatia per i poliziotti che picchiavano i manifestanti pacifici.

    Tolleranza zero per gli uni e per gli altri.



    Ma io nego che siano gente di sinistra, non lo sanno nemmeno loro cosa
    sono. Io li paragono agli ultra' degli stadi. La politica e' una cosa
    diversa.

    E nego anche che mettere in ordine l'immigrazione non sia di sinistra,
    e' una falsa concezione, quando per esempio si tollerano i bambini ai
    semafori che chiedono l'elemosina, non lo si fa per "buonismo", ma per
    menefreghismo e razzismo. E' un altro aspetto del razzismo, pensano
    tanto non sono italiani e chissenefrega se stanno 10 o piu' ore sotto
    il sole. Qualsiasi bambino italiano, magari un po' biondo, che fosse al
    semaforo per un po' verrebbe subito portato via dai vigili e affidato
    ai servizi sociali.

    Io che sono di sinistra sai cosa farei? Porterei via alle madri tutti i
    bambini che vengono drogati dalle madri per chiedere l'elemosina,
    porterei in buoni centri di accoglienza i bambini che vengono messi a
    chiedere l'elemosina.



    Ma lasciar fare non e' affatto di sinistra, non e' affatto buonismo. E' menefreghismo e razzismo puro.

    Pero' e' praticamente impossibile mettere riparo in breve tempo a
    queste situazione, e purtroppo i cittadini pretendono risultati in
    breve tempo.



    Se ci ragionate attentamente espellere 500.000 cittadini e' un'impresa
    titanica. Pensateci bene, i minori innanzitutto non li puoi espellere,
    e i genitori devono restare con loro, poi ci sono le domande di asilo
    da esaminare. E poi devi organizzare i rientri per nazione. Pensa a
    20.000 senegalesi illegali, cosa credi che gli spazi aerei abbiano 100
    vie aeree a disposizione (perche' ci vogliono circa 100 aerei) da
    qui al senegal? E l'aeroporto di Dakar quanti atterraggi extra puo'
    sopportare? Non credo piu' di un paio al giorno. E gli aerei dove li
    troviamo? Quelli militari quanti
    viaggi devono fare?

    Ragionateci e vedrete che la soluzione non puo' essere quella del
    rimpatrio, ma quella della lotta alla criminalita'. Non e' questione di
    buonismo....



    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #46
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    P.S.



    quella dei verdi e' politica pura, compromessi. Cose che succedono in entrambi gli schieramenti.

    Vedi..io non ho paura ad esempio di Fini, che si e' convertito ad una
    destra moderna di stampo europeo, una destra composta da tutti Fini e
    UDC sarei pure pronto a votarla qualora la sinistra si dimostrasse
    incapace a governare, tanto mi sembra che alla fin fine non c'e' una
    differenza eccessiva, anzi fra Fini e Rutelli chi e' di sinistra?



    Ma non potro' mai votare una destra dove Bossi ha tanto peso, dove c'e'
    un conflitto di interessi di Berlusconi cosi' palese, un premier che
    tratta la nazione come un'azienda di sua proprieta'.

    Solo il giorno che non ci saranno i Berlusconi e i Bossi la destra diventera' per me veramente alternativa.


    Claudio



  8. #47
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ma sò?? Claudio, che lo sanno chi sono...a loro basta la parola "anarchia" e hanno risolto il problema! Sai che casino se ci fosse anarchia per davvero? Mi sa che non se ne rendono mica conto...e se loro scelgono di andarsene di casa per vivere nei centri sociali, non lavorano e se non gli fai l'elemosina ti mandano a quel paese...dovrei scegliere anche io quel tipo di vita?? Sono un po' più ambiziosa...

    Poi, sia ben chiaro che nessuno qui sta toccando tua moglie! Io dico solo questo: è possibile cheun clandestino che non fa niente nella vita, che viene beccato a spacciare o fare di peggio non possa essere buttato fuori dall'Italia invece di fare il verbale in questura e magari dopo qualche giorno di carcere lasciato di nuovo in libert??
    Per quanto riguarda i bambini ai semafori...ricordo qualche tempo fa di un bambino che era stato affidato ai servizi sociali perchè sfruttato dai genitori, immigrati da non mi ricordo quale Paese...mi sembra comunque un Paese dell'Est: tu pensi che alla fine quel bambino sia durato molto coi servizi sociali o che sia tornato dalla madre che faceva la scenata napoletana di fronte alle telecamere, e magari adesso è nuovamente sfruttato? Attraverso questi bambini bisognerebbe arrivare agli sfruttatori, ma non lo si fa, la questura? già piena di verbali e sostiene di avere cose più importanti a cui pensare...e del resto il discorso è lo stesso per lo sfruttamento della prostituzione...forse che questi sfruttatori sono troppi e quindi difficili da controllare?
    Apro una parentesi e proposito:riguardo il discorso della prostituzione...sul vecchio forum ricordo la discussione sulle prostitute per i disabili...quella discussione, in cui non sono volutamente intervenuta, mi ha fatto un tale ribrezzo...? possibile che con tante ragazze anche più piccole di me sfruttate per strada, picchiate se non portano al protettore la somma stabilita, si pensi ancora a questo diritto di affidarsi alla prostituta per soddisfare le proprie voglie? Se non ci fossero i clienti non esisterebbe neanche lo sfruttamento della prostituzione...e allora nel momento in cui andiamo dalla prostituta per strada diventiamo complici dello sfruttamento, e per me chi si fa fare i lavoretti a pagamento dovrebbe essere trattato legalmente come il protettore. Per inciso sono convinta che legalizzare le case chiuse non serva a risolvere il problema, ma solo a nasconderlo..questo cosa pu? essere? Buonismo, razzismo o menefreghismo? (Chiusa parentesi)...&lt;


    Tornando in argomento, giusto stamattina leggevo su Specchio de La Stampa che la Francia ha deciso di prendere misure per controllare l'immigrazione: limitare l'entrata alle persone con contratto di lavoro e agli studenti che hanno voglia di studiare, perchè gli ultimi studenti immigrati non sono un granch?. C'? chi ha paura che prenda piede la linea di Le Pen, o forse anche la Francia non ce la fa a sostenere tutte queste personee passa ai rimedi drasticiò E noi ci lamentiamo della Bossi-Fini? Io trovo che gli altri Paesi d'Europa, senza arrivare all'America, quando hanno un problema che comincia a diventare insostenibile sono molto duri nelle loro reazioni e non si fanno troppi scrupoli...perchè noi ci facciamo sempre un sacco di problemi quando c'è da prendere una misura decisiva? Altro esempio: guarda la cattolicissima Spagna che ha legalizzato i matrimoni gay. Chi se lo aspettava? Difatti gli spagnoli hanno fatto un corteo (pacifico!) che non finiva più per protestare: la risposta del governo? Non si torna indietro. E punto.


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  9. #48
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    P.S.

    Vedi..io non ho paura ad esempio di Fini, che si e' convertito ad una destra moderna di stampo europeo, una destra composta da tutti Fini e UDC sarei pure pronto a votarla qualora la sinistra si dimostrasse incapace a governare, tanto mi sembra che alla fin fine non c'e' una differenza eccessiva, anzi fra Fini e Rutelli chi e' di sinistra?

    Mah, misteri della vita...? proprio il caso di dirlo dopo questo referendum, in cui Rutelli stesso ha incitato a non andare a votare! Seguendo la linea di altri politici di destra! Vedi, invece Fini non si è neanche sognato di incitare a non andare a votare..


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard

    Ma non potro' mai votare una destra dove Bossi ha tanto peso, dove c'e' un conflitto di interessi di Berlusconi cosi' palese, un premier che tratta la nazione come un'azienda di sua proprieta'.
    Solo il giorno che non ci saranno i Berlusconi e i Bossi la destra diventera' per me veramente alternativa.

    Ma stai tranquillo che lo hanno capito anche loro che continuando a stare attaccati a Berlusconi non risolvono nulla e anzi rischiano fortemente di perdere alle prossime politiche...perciò, aspetto trepidante il tuo voto nelle liste di AN!


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  10. #49
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Se ti serve un "padrino" per entrare nel partito poi Claudi?...


    No,che hai capito,non sono di AN,ma di un altro partito....


    Ah lo zio Frank buonanima...


    Eheheh
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  11. #50
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    se in una casa vivono 5 persone e poi ne arrivano 50 senza regole, disperate ,che dormono dove capita, che non puliscono dove sporcano,cosa pensi si possa fare? perchè quei 5 che prima vivevano tranquillamente senza troppi problemi dovrebbero sopportare i 50 che sono arrivati? è un esempio banale , ma vorrei semplificare un po', solo per amore del prossimo? ma .......................


    così vengono visti i clandestini, perchè solo di loro voglio parlare , saranno disperati è vero ,ma perchè invece di scappare dal loro paese non cercano di cambiare le cose che non funzionano , perchè invece di venire da noi non combattono per avere dai loro governi una vita più dignitosa? io penso che forsehanno capito che è più facile venire quì, acquisiscono dei diritti che permettimi, molto italiani non hanno,in molti casi mangiano e bevono a nostre spese, e molti , troppi non vogliono attenersi alle regole .


    perchè dovremmo essere noi ad adeguarci a loro? perchè se ?+ vero che essendo emarginati si chiuduno in loro stessi e tirano a campare , ma è anche vero che chi si sente defraudato li guarder? sempre più in cagnesco, quindi penso che un po' di obiettivit? sia necessaria,


    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  12. #51
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    E' un discorso un po' complicato Marina. Innanzitutto a queste persone
    manca l'istruzione necessaria, e poi devono combattere governi spesso
    sostenuti proprio da noi, devono combatterli senza armi, quelle stesse
    armi che NOI vendiamo ai loro governi.

    Il Senegal non e' un paese dittatoriale, non lo e' la Tunisia, non lo
    e' l'India, non lo e' Sri Lanka, non lo e' l'Albania . Hai forse
    dimenticato che l'Albania e' un paese che gravita nell'area
    occidentale? Hai forse dimenticato che nei prossimi anni la Romania
    entrera' a far parte dell'Unione Europea? E cosa dovrebbero combattere?
    Dovrebbero combattere contro la democrazia?

    Il Pakistan e' una dittatura sostenuta dall'occidente, come e'
    sostenuto dall'occidente l'Egitto il cui presidente Mubarak e' li da
    vent'anni, il Marocco ha un governo filo-occidentale.



    Comunque riporti la solita falsa leggenda metropolitana dei diritti che
    assolutamente non hanno. Un clandestino e' una persona che non
    esiste, e i regolari non hanno assolutamente i diritti che hanno
    gli italiani. Non mangiano e non bevono a nostre spese.



    Questa del preferiscono venire qui francamente te la potevi risparmiare.

    Non hai la minima idea dei sentimenti di queste persone, non hai la
    minima idea delle sofferenze che subiscono durante i loro viaggi.
    Muoiono a migliaia durante la traversata del Mediterraneo, muoiono a
    migliaia durante la traversata del deserto del Sahara proveniente
    dall'Africa sub-sahariana, e credi che siano contenti di affrontare un
    viaggio pieno di tante incognite , invece che restarsene fra i loro
    affetti.



    Che ne sai di donne che pur di garantire un minimo benessere ai figli
    in patria, di dargli un'istruzione che altrimenti non possono
    permetteresi affrontano un viaggio pieno di incognite sperando di
    venire a lavorare in Europa come donne di servizio o di uomini in cerca
    di un lavoro di una speranza. Credi siano contente di stare lontano dai
    figli e dagli affetti?

    Di questa affermazione sono francamente allibito.



    Io non contesto che un clandestino in qualche modo infrange la legge,
    ma quando si afferma che sono gente che "preferisce la bella vita in
    Italia" mi cadono le braccia.....



    Ilaria,



    prima di votare per Fini ho detto che prima che la sinistra deve
    dimostrarsi incapace. Scusa ma finora non ha dimostrato secondo me
    questa incapacita'.

    Ringraziate San Bertinotti e San Di Pietro che si sono presentati
    separati alle scorse elezioni, altrimenti i dati dimostrano che al
    governo attualmente ci sarebbe la sinistra....






    Claudio



  13. #52
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da loriesalvotp

    Se ti serve un "padrino" per entrare nel partito poi Claudi?...


    No,che hai capito,non sono di AN,ma di un altro partito....


    Ah lo zio Frank buonanima...


    Eheheh


    Inzzomma mi stai facendo un'offetta che non posso rrifiutare?



    Claudio



  14. #53
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Il PLA


    Partito Lupara Armata!


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  15. #54
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    ho capito! noi siamo i responsabili di tutti i mali, e se ora ci troviamo pressati la responsabilit? è solo nostra.


    noi giriamo armati, noi non paghiamo n? autobus, ne ticket sanitari, ne affitti, ne, ne , ne...........le nostre scuole(torino)hanno mensecon men? alternativi per andare incontro allevarie religioni, ma non riconoscono un men? alternativo per i nostri ragazzi,le parrocchie si fanno in quattro solo per noi.


    chiusa discussione almeno da parte mia, saluti,marina


    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  16. #55
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ilaria,



    non ho detto che voi attaccate mia moglie. Ma e' l'andazzo delle cose,
    se tutti cominciano a dire che gli stranieri rubano il lavoro,
    violentano le donne, mangiano a sbafo, si mantengono con le tasse degli
    italiani (nel paese col maggior tasso di evasione fiscale...), qualcuno
    quando vede mia moglie la accomuna.



    Anzi non e' qualcuno, ma sono molti.Mia moglie per strada viene
    insultata, sugli autobus viene trattata
    come una intrusa (soprattutto dagli anziani che sono particolarmente
    sensibili ai media), e mi permetterai di essere un po' incavolato
    contro
    chi fa di tutt'erba un fascio....


    Ma i maggiori responsabili sono alcuni "irresponsabili" uomini
    politici, invece di agire (dopotutto stanno al governo), infiammano gli
    animi demagogicamente per ottenere voti. Anche se sanno benissimo che
    non potranno mai espellere tutti i clandestini.



    Ecco perche' dico che bisognerebbe non censurare, ma mediare. E'
    di oggi la notizia che quattro ragazzi italiani dalle parti del Lago di
    Como sono stati accusati di violenza carnale nei confronti di una
    sedicenne. Hanno detto che non era vero e sono stati rilasciati in
    attesa del processo. Sicuramente non saranno sufficienti le prove per
    arrestarli, ma insomma.....

    Un uomo di 46 anni ha tentato di violentare una giovane vicina di casa a Firenze.



    Quanto risalto e' stato dato alla cosa? Pochissimo, la notizia e' stata
    data stamattina al TG1 in coda di notiziario, e sui giornali online non
    ne ho trovato traccia. Non ti sembra che ci sia una disparita' di
    trattamento? Quello che voglio dire e' che si, non nego che ci sia una
    maggiore propensione a delinquere da parte di clandestini, ma che il
    risalto dato dai media accende gli animi , e non mi sembra il caso....



    Ora voglio dire una cosa impopolare. Gli amici di quel Claudio ucciso a
    Varese ti sembravano "bravi ragazzi"? Alcuni sono ultra' che la
    domenica negli stadi fanno caciara, picchiano e distruggono . Sfasciano
    sedie e vetrate e automobili fuori dallo stadio.

    Hanno forse diritto loro ad ergersi a paladini della giustizia? Avevano
    diritto forse a massacrare un altro albanese che non c'entrava niente e
    anche un poliziotto?

    Sono l'equivalente di quegli squatters di cui parlavamo sopra. Eppure
    dai media sembravano descritti come degli angioletti un po'
    esasperati....



    Bisognerebbe abbassare i toni e agire, e invece alzano i toni e non fanno niente....








    Claudio



  17. #56
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ah ecco una notiziola su Repubblica su alcuni casi di violenza carnale.



    http://www.repubblica.it/2005/f/sezi...aca/viosessual e/viosessuale/viosessuale.html



    Ma mica a tutta pagina come quando a commetterlo e' uno straniero....



    Ecco il sito de "La Padania" http://www.lapadania.com/PadaniaOnLi...aspx?pDesc=255 ,1,8



    trovatemi un po' ste notizie. Vi sembra deontologicamente corretto?










    Edited by: buasaard
    Claudio



  18. #57
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Claudio, è ovvio che chi insulta tua moglie è un maleducato e nel caso degli anziani porta pazienza...spesso alzano i toni per varie cose, probabilmente influenzati dai media ma non credo sia solo responsabilit? dei media...

    Gli amici di Claudio di Varese erano ultr? e dunque ovvio non delle gran persone...non avevano diritto a prendersela col primo albanese che han trovato per strada ma neanche quell'albanese che ha accoltellato Claudio aveva il diritto di ucciderlo!
    Comunque non so a Varese come si sta, per? se giustifichiamo l'albanese che uccide l'italiano per esasperazione per via della sua condizione allora dovremmo giustificare anche l'italiano che uccide l'albanese per esasperazione per la malavita che gli porta sotto casa (occhio che sto parlando sempre di malavita non di gente onesta)....diventa una situazione insostenibile...

    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  19. #58
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    No, no mannaggia.



    Perche' mi fai dire cose che non ho detto..
    Non giustifico affatto chi ha ucciso quel ragazzo ci mancherebbe, ma
    non sono certo quei "signori" che si possono ergere a paladini della
    giustizia.



    Io non giustifico nessuno dei due, nessun disagio puo' giustificare
    l'omicidio di una persona, mia moglie mica va in giro ad ammazzare
    vecchietti perche' la trattano male ...Poi e' ovvio che l'omicidio di
    una persona e' un fatto piu' grave sia legalmente che moralmente, ma a
    questo ci pensa la legge proporzionando la pena in maniera diversa.



    Io contesto chi ricoprendo una carica dello Stato invece di agire e
    "smorzare i toni", non fa nulla e li alza, bastava che portasse il
    problema in Consiglio dei Ministri e la voce la alzasse la. Molto piu'
    sensato il discorso di Pisanu, ma che Pisanu sia piu' sensato di
    Calderoli non lo scopriamo oggi.



    Pero' mi aspetterei che la gente ragionasse e non si facesse aizzare da
    un imbonitore in cerca di voti. Quattro anni fa Calderoli diceva le
    stesse cose, cosa ha fatto nel frattempo?






    Claudio



  20. #59
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina

    le nostre scuole(torino)hanno
    mensecon men? alternativi per andare incontro
    allevarie religioni, ma non riconoscono un men? alternativo per i
    nostri ragazzi,le parrocchie si fanno in quattro solo
    per noi.


    Gia' si parla di "nostri ragazzi". Perche' i figli di chi ha un colore di pelle diversa non sono "nostri ragazzi"?

    Quanta percentuale di puro sangue italico deve avere un bambino per essere considerato un "nostro ragazzo"?



    Ho un amico di lontane origini tedesche, moglie thai e due figli :
    Stefano e Luca piuttosto scuretti di pelle. Li possiamo considerare
    "nostri ragazzi" o piuttosto come ogni tanto li chiama qualcuno
    "extracomunitari"?



    Questa e' proprio una uscita infelice Marina....



    Claudio



  21. #60
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    rientro nella discussione solo per un attimo giusto x chiarire,


    Claudio quando ho scritto" i nostri ragazzi "intendevo quelli appartenenti alla nostra religione, se hai letto bene tutto quello che ho scritto e non solo quello che haivoluto , ora visto che tu cerchi il pelo nell'uovo ti prego non dire che faccio distinzioni fra religioni.


    non ti sembra di esagerare un po nelle tue contestazioni? cosa sai tu di me di come mi comporto e di quello che faccio per passare al setaccio tutto quello che scrivo? mi accusi .............ma tu ?............................................oltre a contestarci cosa fai? illuminaci !


    ritorno al silenzio.


    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •