Cookie Policy Privacy Policy Lavoro & pensione



Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Lavoro & pensione

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito



    Salve a tutti, ho un dubbio riguardo alla pensione di invalido civile e il lavoro.


    Allego la tabella dei limiti di reddito (fonte inps) per cercare di essere molto chiaro:



    <TABLE cellSpacing=0 borderColorDark=#929286 cellPadding=4 borderColorLight=#d9d9cd border=1>
    <T>
    <TR>
    <TD align=middle bgColor=#01439d></TD>
    <TD align=middle bgColor=#01439d>Tipo di prestazione</TD>
    <TD align=middle bgColor=#01439d>Limite di reddito
    personale annuo</TD>
    <TD align=middle bgColor=#01439d>Importo
    mensile</TD></TR>
    <TR>
    <TD align=middle bgColor=#f3f3e6 rowSpan=4>invalidi civili</TD>
    <TD>Assegno di assistenza</TD>
    <TD align=right>? 4.017,26</TD>
    <TD align=right>? 233,87</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Indennit? di frequenza minori</TD>
    <TD align=right>? 4.017,26</TD>
    <TD align=right>? 233,87</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Pensione di inabilit?</TD>
    <TD align=right>? 13.739,69</TD>
    <TD align=right>? 233,87</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Indennit? di accompagnamento</TD>
    <TD align=right>senza limite</TD>
    <TD align=right>? 443,83</TD></TR>
    <TR>
    <TD align=middle bgColor=#f3f3e6 rowSpan=2>sordomuti</TD>
    <TD>Pensione</TD>
    <TD align=right>? 13.739,69</TD>
    <TD align=right>? 233,87</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Indennit? di comunicazione</TD>
    <TD align=right>senza limite</TD>
    <TD align=right>? 223,38</TD></TR>
    <TR>
    <TD align=middle bgColor=#f3f3e6 rowSpan=5>ciechi civili</TD>
    <TD>Pensione ciechi assoluti (*)</TD>
    <TD align=right>? 13.739,69</TD>
    <TD align=right>? 252,91</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Pensione ciechi parziali:assegno decimisti</TD>
    <TD align=right>? 6.605,64</TD>
    <TD align=right>? 173,54</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Pensione ventesimisti</TD>
    <TD align=right>? 13.739,69</TD>
    <TD align=right>? 233,87</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Indennit? ventesimisti</TD>
    <TD align=right>senza limite</TD>
    <TD align=right>? 161,30</TD></TR>
    <TR>
    <TD>Indennit? di accompagnamento</TD>
    <TD align=right>senza limite</TD>
    <TD align=right>? 669,21</TD></TR></T></TABLE>





    Come invalido civile, percepisco è 233,87 mensili, e attualmente non ho nessun altra fonte di guadagno.


    Ora vi spiego il mio dubbio: a breve dovrei ottenere un posto come assistente amministrativo di IV livello presso l'ASL, con uno stipendio lordo di circa ?15.180,00 all'anno (non sono sicuro su questo dato, ho cercato su intenet e ho trovato il contratto del 2003), vorrei sapere di cosa devo tener conto per calcore il mio futuro reddito personale annuo, in modo da capire se superer? i è 13.739,69 con conseguente perdita della pensione?


    Cio?, il limite di reddito personale annuo a cosa si riferisce:


    1. allo stipendio lordo percepito? (quindi supero di 2.000 il limite)


    2. allo stipendio al netto di tasse? (in questo caso sapete indicarmi un sito dove capirci di piu'?)


    3. allo stipendio lordo ma al netto delle mie spese particolari? (ad esempio è 180 mensili che pago per farmi portare sul futuro luogo di lavoro)


    4. Altro? (delucidazioni pls)





    Tutto questo discorso lo faccio perchè io già frequento quel posto di lavoro, tramite una borsa lavoro, e loro sono molto disponibili a venirmi in contro, riducendo magari le 36 ore di tempo pieno a 34 o 32 per non farmi rimettere la pensione (se mi conviene).


    Mi sto spiegando da cani, cerco di essere chiaro ma non è semplice, scusate.


    (ci riprovo)Prima ipotesi,entro a lavorare, faccio 36 ore, guadagno è 910 (l'ho calcolato io dal reddito lordo, ma mi sa che è sbagliato, prendetelo come esempio) e perdo è 233 di pensione. Seconda ipotesi, entro a lavorare, faccio 30 ore, guadagno è 800 e non perdo la pensione. Con questo ragionamento la 2 ipotesi è migliore, ma io non so ne se il ragionamento è giusto ne se il modo di calcolare è quello.


    Chiunque possa aiutarmi a capire meglio tutto questo argomento gli e ne sarei grato, se avete anche indirizzi internet o sapete indicarmi qualcuno a cui rivolgermi per avere una spiegazione (possibilmente gratuita) vi ringrazio.


  2.      


  3. #2
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito



    Mi rendo conto che non è un argomento semplice, ma non c'è proprio nessuno di voi che quando ha iniziato a lavorare si è trovato un problema simile??


    Non vorrei dovermi rivolgere a un ragioniere o commercialista per questa cosa.



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    41
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciao Tristan, scusami se non sar? preciso, è successo 10 anni fa, ma ti dir? della mia esperienza, io abito in Emilia (perchè mi hanno detto (non l'ho accertato per?!) che cambia da regione a regione (gulp!)


    Dunque qui, appena passi o eguali la suddetta cifra di minimo, 13.739,69, perdi il diritto alla pensione da invalido civile.


    Per permetterti di mantenerla, percependo meno e lavorando meno ore, mi hanno riferito, quelli della provincia, che dipende dall'azienda e dal tipo di contratto che ti viene offerto.


    Lo so che è poco, ma spero di averti dato qualche delucidazione.


    Sappimi dire


    Sugar
    Sugar



  5. #4
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito

    Grazie Sugar, una risposta è sempre meglio di niente, ma quando dici che: "....appena passi o eguali la suddetta cifra di minimo, 13.739,69, perdi il diritto alla pensione da invalido civile." sai dirmi se sono 13.739 di stipendio lordo percepito o 13.739 netti?



  6. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ho telefonato all'INPS, si parla di stipendio lordo, una fregatura insomma.


    Ho fatto 2 conti:


    A)Se percepisco un lordo annuo di 15.170 per 36 ore di lavoro settimanali, mi ritrovo con una busta paga di 908 netti e perdo 233 euro di pensione.


    B)Se invece facessi 32 ore settimanali, percepirei 13.473 euro lordi, non perdo la pensione e becco 826 euro netti in busta.


    Quindi avrei questi risulati:


    A) lavoro 36 ore e ho in tasca mensilmente 908 euro.


    B) lavoro 32 ore e ho in tasca mensilmente 1059 euro.





    NON VI SEMBRA UN SISTEMA DEL CACCHIO?



  7. #6
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    41
    Thanked: 0

    Predefinito

    Eh sò che è un sistema del cacchio, ma d'altronde come si fa a dare 200 e tot euro mensile di pensione ad un invalido al 100%? La verità è che vogliono che gli invalidi si sbattano ugualmente per lavorare perchè sanno benissimo che non ce la farebbero senza. E non perchè siano lavativi, sia chiaro. Bella società civile del cavolo!
    Sugar



  8. #7
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    41
    Thanked: 0

    Predefinito

    Scusate, volevo dire DEL cavolo!!!!
    Sugar



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    41
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cavolo! il sito mi censura automaticamente la parola c..zo! Per?!
    Sugar



  10. #9
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cmq avendo alle spalle 5 anni di contribuzione ed almeno gli ultimi 3 tutti insieme potresti sempre integrarlo con un piccola pensione ..nn ricordo esattamente bene ,ma credo sia possibile.



  11. #10
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito



    ByTheWay, ho 26 anni, di cui 9 da tetraplegico, e dopo lo studio questo sarebbe il mio primo lavoro. Per ora sono dentro fino a fine 2005 con una borsa lavoro (ovvero 150 euro mensili e 25 ore di lavoro). Molto probabilmente il prossimo anno potrei essere assunto, ed è per questo che sto valutando se mi conviene anzi un 36 ore con perdita pensione, o un 30/32 (ancora non so che contratti part time fanno) senza rimetterci la pensione.








  12. #11
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    112
    Thanked: 0

    Predefinito



    Salve Tristan, perche' dopo essere stato assunto non consideri un periodo di aspettativa ( facendoti ovviamente il calcolo di quanti giorni perdere per rimanere al di sotto del limite del reddito per poter percepire ancora la pensione) pensaci puo' essere un'idea


    saluti paki



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Maronnaaaaa, quante pippe mentali vi fate....

    Sembra quasi che vi dispiaccia di avere un lavoro per non perdere 233 Euro E allora il padre di famiglia con 2 figli a carico come fa con lo stesso stipendio che prenderai tu?



    36 ore....l'aspettativa...ma avete pensato se il datore di lavoro possa
    essere contento di cio'? Ora va bene che e' l'ASL e se ne frega, pero'
    se andavi a lavorare dal privato ti dava un calcio in cu.lo ancora
    prima di cominciare....

    E poi tieni conto che puoi anche usufruire delle due ore di permesso
    giornaliero ai sensi della legge 104 e sono anche retribuite.



    Bytheway,



    la pensione a cui ti riferisci tu si chiama "assegno di invalidit?" ed
    e' erogato solo ai lavoratori che hanno come ente previdenziale l'INPS
    e non anche a chi ha l'INPDAP. Viene concessa dopo 5 anni di contributi
    di cui almeno 2 negli ultimi 3 anni solari, dura 3 anni ma e'
    rinnovabile. Dopo 9 anni diventa definitiva.






    Claudio



  14. #13
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    75
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Maronnaaaaa, quante pippe mentali vi fate....

    Sembra quasi che vi dispiaccia di avere un lavoro per non perdere 233 Euro E allora il padre di famiglia con 2 figli a carico come fa con lo stesso stipendio che prenderai tu?



    36 ore....l'aspettativa...ma avete pensato se il datore di lavoro possa
    essere contento di cio'? Ora va bene che e' l'ASL e se ne frega, pero'
    se andavi a lavorare dal privato ti dava un calcio in cu.lo ancora
    prima di cominciare....

    E poi tieni conto che puoi anche usufruire delle due ore di permesso
    giornaliero ai sensi della legge 104 e sono anche retribuite.



    Bytheway,



    la pensione a cui ti riferisci tu si chiama "assegno di invalidit?" ed
    e' erogato solo ai lavoratori che hanno come ente previdenziale l'INPS
    e non anche a chi ha l'INPDAP. Viene concessa dopo 5 anni di contributi
    di cui almeno 2 negli ultimi 3 anni solari, dura 3 anni ma e'
    rinnovabile. Dopo 9 anni diventa definitiva.





    Ciao
    spiigheresti meglio il fatto delle "due ore di permesso giornaliero retribuite?</span>"
    Quali sono i requisiti per fruirne? (contratto, ore di lavoro, motivazione)

    Grazie
    </span></span>



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,440
    Thanked: 15

    Predefinito



    sei lo specchio della nostra società,


    non contento di aver trovato un lavoro e quindi di poter rientrare nel mondo produttivo, si fa speculazione ........................., ma forse avete ragione voi, chi non sar? mai in grado di lavorare e dovrebbe vivere con 238 euro al mese è un peso meglio farlo morire di fame e dare la pensione a chi invece pu? lavorare.Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  16. #15
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    33
    Thanked: 0

    Predefinito

    [QUOTE=mammamarina] Brava mammamarina una volta tanto hai ragione , tristan si preoccupa se perde appena l'elemosina di 238 euro , ed invece dovrebbe essere contento di aver avuto un lavoro.... tanta gente ci metterebbe la firma a rinunciare alla pensione ... ed avere uno stipendio... ma invece tanti invalidi specialmente al sud come me e' costretta a vivere con sole 238 euro...



  17.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •