I musulmani doc (integralisti come lo erano ad esempio i Templari cristiani) vedono tutto in chiave Crociate.

Per loro da tempo Ŕ incominciata contro le loro terre la Quinta Crociata.


Bin Laden e compagni si muovono in questa ottica che, chiss˛ come,non
viene recepita da chi di dovere n? tantomeno chiarita dai media.
La presenza di eserciti stranieri in Arabia Saudita Ŕ stata la causa dell'attuale jihad promossa da Al Kaida.


Bin Laden viene dai media occidentali praticamente proposto come un
pazzo visionario,il nemico perfetto,mentre per i musulmani di tutto il
pianeta Ŕ un santo martire guerriero,come analogamente martiri sono coloro che si
fanno esplodere per compiere attentati vari in nome di Allah.
Fino a quando noi occidentali non ascolteremo le richieste di
milioni di musulmani,convinti delle loro ragioni,questa guerra non avr?
termine.
In questo ovviamente si inserisce il problema dei sette milioni
di israeliani la cui presenza da dominatori padroni nella terza citt?
santa dell'Islam,Gerusalemme,? un onta da lavare per tutti i musulmani
del pianeta.
Spero che con questo mio breve e modesto sunto esplicativo
qualcuno dei lettori apra gli occhi su questi avvenimenti che da anni
ci rovinano l'esistenza e i sogn</font>i.</span></font>
Edited by: gladiator