Cookie Policy Privacy Policy 11 settembre 1973



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 33

Discussione: 11 settembre 1973

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    Con il beneplacito degli USA si importa la democrazia in Cile.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    up



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    ip



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,740
    Thanked: 14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco
    up
    Citazione Originariamente Scritto da francesco
    ip
    op

    steve
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  6. #5
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco
    Con il beneplacito degli USA si importa la democrazia in Cile.
    ...anche in Cecenia, Cecoslovacchia, Romania, Bulgaria, Polonia etc.....
    Sti Americani stanno proprio dappertutto.....



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,277
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Citazione Originariamente Scritto da francesco
    Con il beneplacito degli USA si importa la democrazia in Cile.
    ...anche in Cecenia, Cecoslovacchia, Romania, Bulgaria, Polonia etc.....
    Sti Americani stanno proprio dappertutto.....
    valter il tuo modo di non affrontare i temi e creare inutile confusione è davvero caratteristico
    Cosa c'entra il Cile con la Cecenia? Francesco a rimarcato un altro 11 settembre, non certo da dimenticare, come se il golpe di Pinochet fosse stato meno disastroso, o in una misura tale che meriti di essere dimenticato, o quasi.
    Guarda che il tuo essere filo americano rasenta l'assurdo... i comunisti e la Cecoslovacchia appartengono ad un'altro capitolo, non sono il formaggio da mettere su ogni piatto.

    Un caro saluto

    Stefano



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    i giornali e la tv fanno fatica a sciacquare il mio cervello



  9. #8
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano78
    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Citazione Originariamente Scritto da francesco
    Con il beneplacito degli USA si importa la democrazia in Cile.
    ...anche in Cecenia, Cecoslovacchia, Romania, Bulgaria, Polonia etc.....
    Sti Americani stanno proprio dappertutto.....
    valter il tuo modo di non affrontare i temi e creare inutile confusione è davvero caratteristico
    Cosa c'entra il Cile con la Cecenia? Francesco a rimarcato un altro 11 settembre, non certo da dimenticare, come se il golpe di Pinochet fosse stato meno disastroso, o in una misura tale che meriti di essere dimenticato, o quasi.
    Guarda che il tuo essere filo americano rasenta l'assurdo... i comunisti e la Cecoslovacchia appartengono ad un'altro capitolo, non sono il formaggio da mettere su ogni piatto.

    Un caro saluto
    Sono in tema e non rasento l'assurdo caso mai lo rasentate voi coinvolgendo ad ogni più sospinto l'America e gli americani, avete le fob?e ed io non ho fatto altro che coinvolgere l'america anche per quanto riguarda la Cecenia e stati limitrofi, voi fantasticate sul Cile ed io mi adeguo non vedo in questo nulla di male..o no?
    Ricambio il saluto.



  10. #9
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Stefano, non venirmi più a dire che creo confusione perchè il mio ragionamento ha una logica che pu? non piacere ma ce l'ha, prova piuttosto a farmi capire a quale tipo di logica appartengono i primi 4 post della discussione?
    Ti attacchi alle mie risposte ed il mio modo di affrontare i temi non è per niente banale, non puoi pretendere che mi limiti soltanto a dire....up.....ip....ap..... scommetto che non ci hai fatto caso eh?
    Sei prevenuto St?...guardi la pagliuzza nel mio occhio...etc etc...
    Baci e abbracci.


    p.s. continuate pure ad affrontare il tema ...ip...up...ap...



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,277
    Thanked: 0

    Predefinito


    valter la scelta di scrivere ip, up, ap (fatta probabilmente per mantenere in alto la discussione nella lista) non coinvolge il contenuto del discorso. E' un problema dello stile di Franceso (se così lo si vuol pensare, senza nota di polemica) nello scrivere i post.

    Quello che è il titolo della discussione rimanda ad un argomento specifico, al quale si pu? rispondere con qualsiasi argomentazione, ma sicuramente ha un suo ordine preciso, e quindi la sua logica precisa. Quella di ricordare, dato che si parla di commemorazione dell'11 settembre, appunto un'altro 11 settembre, quello del '73.
    La Cecenia e la Cecoslovacchia non ci incastrano proprio, guarda sarebbero discussioni che mi appassionerebbero, te lo dico sinceramente, parlare di Dubcek e delle sue telefonate con il Cremlino ad esempio, ma in una discussione inerente a ciò, per?.
    Il Cile e Salvador Allende, purtroppo e inevitabilmente, fanno parte di un capitolo che riguarda l'occidente intero e più da vicino gli Stati Uniti, che con Nixon presidente si sono resi protagonisti di una condotta in politica estera verso quel paese che, a mio avviso, non è estremista definire "assolutamente criminale".
    Pensare che il Cile e la memoria del golpe di Pinochet non abbiano importanza, se si vuole e si vorr? in anche in futuro parlare di 11 settembre, è un errore grave ed una seria lacuna storica, non sono da sminuire e ridicolizzare quei drammatici fatti che portarono un paese che aveva un presidente democraticamente eletto alla feroce dittatura di Augusto Pinochet.

    Valter sei anche tu che ci spingi ancor più a parlare di America, e senza ottenere risultati benefici tra l'altro (per l'America intendo), facendocene discutere in maniera sempre più critica, o sbaglio?
    Se invece che inserire Cecenia, Cecoslovacchia e Ungheria così, senza un giusto collegamento e sparando quindi male le cartucce, si riuscisse a indirizzare la discussione parlando di questi paesi e la loro storia e/o collegamento socio economico/politico con il comunismo (tanto è l? che vuoi arrivare) le si renderebbero senz'altro più produttive e interessanti.
    Te lo dice un non amante del comunismo e delle dittature, di qualunque colore.
    Ma se mi dici che il Cile "? un nostro fantasticare" non posso non inserire il mio pensiero e indignarmi un p?, non ti pare?


    Un saluto

    Edited by: Stefano78
    Stefano



  12. #11
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Stefano78
    valter la scelta di scrivere ip, up, ap (fatta probabilmente per mantenere in alto la discussione nella lista) non coinvolge il contenuto del discorso. E' un problema dello stile di Franceso (se così lo si vuol pensare, senza nota di polemica) nello scrivere i post.

    Quello che è il titolo della discussione rimanda ad un argomento specifico, al quale si pu? rispondere con qualsiasi argomentazione, ma sicuramente ha un suo ordine preciso, e quindi la sua logica precisa. Quella di ricordare, dato che si parla di commemorazione dell'11 settembre, appunto un'altro 11 settembre, quello del '73.
    La Cecenia e la Cecoslovacchia non ci incastrano proprio, guarda sarebbero discussioni che mi appassionerebbero, te lo dico sinceramente, parlare di Dubcek e delle sue telefonate con il Cremlino ad esempio, ma in una discussione inerente a ciò, per?.
    Il Cile e Salvador Allende, purtroppo e inevitabilmente, fanno parte di un capitolo che riguarda l'occidente intero e più da vicino gli Stati Uniti, che con Nixon presidente si sono resi protagonisti di una condotta in politica estera verso quel paese che, a mio avviso, non è estremista definire "assolutamente criminale".
    Pensare che il Cile e la memoria del golpe di Pinochet non abbiano importanza, se si vuole e si vorr? in anche in futuro parlare di 11 settembre, è un errore grave ed una seria lacuna storica, non sono da sminuire e ridicolizzare quei drammatici fatti che portarono un paese che aveva un presidente democraticamente eletto alla feroce dittatura di Augusto Pinochet.

    Valter sei anche tu che ci spingi ancor più a parlare di America, e senza ottenere risultati benefici tra l'altro (per l'America intendo), facendocene discutere in maniera sempre più critica, o sbaglio?
    Se invece che inserire Cecenia, Cecoslovacchia e Ungheria così, senza un giusto collegamento e sparando quindi male le cartucce, si riuscisse a indirizzare la discussione parlando di questi paesi e la loro storia e/o collegamento socio economico/politico con il comunismo (tanto è l? che vuoi arrivare) le si renderebbero senz'altro più produttive e interessanti.
    Te lo dice un non amante del comunismo e delle dittature, di qualunque colore.
    Ma se mi dici che il Cile "? un nostro fantasticare" non posso non inserire il mio pensiero e indignarmi un p?, non ti pare?


    Un saluto

    Ed io torno a ripetere che n? tu n? io siamo i depositari della verità, ognuno vede le cose secondo il proprio punto di osservazione, tu dici che una donna è bella se la guardi di fronte io dico invece che bella non lo è manco per niente semplicemente perchè la guardo da un'altra angolazione di prospetto, ad esempio, e noto dal mio osservatoriocose che tu non hai potuto osservare e cioè il naso aquilino, il mento aguzzo e gli zigomi eccessivamente sporgenti, le labbra carnose ed i peli nelle orecchie, insomma una chiavicae tutto questo per farti capire che in una libera discussione tutti ci lasciamo andare nel dare giudizi fare osservazioni e quant'altro all'interno di una logica o per meglio dire di una propria convinzione e trovo "non giusto" il richiamo che tu mi fai per esortarmi a restare in tema, chi stabilisce il limite entro il quale il mio ragionamento sfora andando oltre il tema proposto, oltre l'ordine preciso come lo chiami tu?
    Non scherziamo St?, tutte le discussioni è vero devono seguire una logica, una strada comune ma arrivare a dire che le mie teorie non seguono un ordine preciso e quelle di altri con up ip ap etc lo seguano, mi sembra un ragionamento che fanno soltanto i superficiali che non hanno il coraggio di ammettere di aver preso una cantonata e si rifugiano nel maldestro tentativo di giustificare chi veramente sminuisce di fatto una discussione. Secoindo te per mantenerein altola discussione vanno bene anche le parole che non hanno alcun significato, secondo me invece bisogna scrivere qualcosa e non è una questione di stile come tu la chiami. Ma ti immagini un p? se ci trovassimo in un'assemblea condominiale con all'ordine del giorno il rifacimento della facciata, del muro di cinta edei discendenti bucati, tu prenderesti la parola per parlare del mattonato in cotto fiorentino, io per parlare dei costi delle grondaie e...siccome tutti gli altri non se la sentono di dire qualche cosa allora ecco che arriva Francesco e per tenere su il morale e la discussione sapete che dice prendendo la parola?
    ...ip....op....up.....
    ma non è deficiente...? solo una questione di stile.
    mova.ccagh?.....val?Edited by: valter2005



  13. #12
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Vabb?...ne ho approfittato per andare fuori tema veramente, pard?n al creatore del thread, mi ritiro nelle mie stalle....ma continuo a seguirvi su sky



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ma come...tu non eri contro tutte le dittature? E contro un dittatore che ha ammazzato decine di migliaia di oppositori, rovesciato un governo democraticamente eletto, nemmeno una parolina di biasimo?

    I morti ammazzati da Pinochet sono "fantasticare"?

    Claudio



  15. #14
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito

    A mio avviso quello che porta all'11 Settembre al Cile alla Bosnia e chi più ne ha più ne metta e che ancora oggi nel 2006 dopo aver conquistato la Luna avere comunicazioni come internet mega compiuter ecc., invece di mandare e spendere per soldati armamenti ecc., in nome della democrazia bisognerebbe esportare verso quei paesi che sono fermi, come Somalia ecc., scusate i tanti ecc., la cultura. Un esercito non di soldati ma di professori, insegnare in certi paesi a leggere e quindi costruire scuole, aiutare in questo senso altrimenti avremo sempre terrorismo perchè quello che lo genera è l'ignoranza. Credere di andare in Paradiso facendo azioni eclatanti, non è altro che disperato ignorante esibizionismo.Ma esportare cultura non paga questa credo sia la cruda realt? su di essa non ci si guadagna. Molto più facile armare un esercito e guadagnarci sopra che tentare una strada sicuramente più lunga e meno remunerativa.



  16. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito



    Albatros1 mi puoi spiegare cos'? la cultura che dobbiamo esportare. Vedi in questo forum ogni tanto sento parlare di cultura e civiltà, chiedo cosa sono e nessuno che mi offre una risposta convincente. Richiedo. Mi spiegate cos'? la cultura e la civiltà. Sugli interventi di Valtere non replico se non ripetendo:
    i giornali e la tv fanno fatica a sciacquare il mio cervello





  17. #16
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Ma come...tu non eri contro tutte le dittature? E contro un dittatore che ha ammazzato decine di migliaia di oppositori, rovesciato un governo democraticamente eletto, nemmeno una parolina di biasimo?

    I morti ammazzati da Pinochet sono "fantasticare"?
    Ma certo che lo sono contro le dittature difatti non ho parlato a caso del comunismo in Russia e dintorni e non faccio come te che si scandalizza se i mussulmani non possono pregare in Italia e non trova uno straccio di biasimo verso i terroristi e dittatori di tutto il mondo, mi parli di Pinochet ma io ne conosco anche di altri e sarebbe opportuno metterli tutti nel calderone e fare un bel fal?, non solo Pinochet ma anche ad esempio il tuo compagno Fidel che per quanto riguarda le violenze mi assicurano che non è secondo a nessuno.
    Quando discutiamo di queste cose facciamolo a tutto tondo senn? rimedi solo brutte figure e poi tu che sei un comunista che titolo avresti a parlare di dittatori?



  18. #17
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Bravo! Fallo a tutto tondo, hai parlato di Castro, della Russia, degli arabi di tutti...parla anche di Pinochet e Videla, fai una disamina a tutto tondo...
    Claudio



  19. #18
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito



    Caro amico Francesco, "Cultura" purtroppo è una parola molto difficile come "Democrazia" ma se esistono persone chesi fanno saltare in aria vuol dire che sono persone disperate, che l'unica loro ideologia è una forma religiosa paranoica e per questo muoiono altre persone innocenti.In certi posti del mondo i bambini non imparano a leggere e scrivere ma a caricare un fucile e sparare. Cosa vogliamo poi da loro?


    Tu hai studiato quindi la tua mente è aperta alla discussione al parlare a trovare una situazione logica loro questa logica il ragionamento non lo hanno, vengono continuamente martellati da false ideologie come avveniva nel nostrocinquecento da povert? e miseriavoluta dai signorotti dell'epoca che sfruttavano tali situazioni. Da l?le crociate, ecc.


    L'istruzione è alla base di tutto ma il potere occulto dei potenti non vuole questo, altrimenti come si vendono le armi che vengono prodotte con i finanziamenti pubblici, per la difesa che poi quando obsolete vengono rivendute alle varie fazioni. Quelli sono soldi puliti netti pagati dai contribuenti (Americani, Italiani, Russi, Tedeschi ecc.). Grandi arsenali stoccati fermi in attesa di trovare un compratore. Lo stato se ne disfa io le compro e le rivendo, in cambio se non hai soldi mi paghi con merce, ovvio droga e chi produce la droga? Il contadino che ha capito che guadagna di più a coltivare la cocaina invece che il grano anche perchè non ha i mezzi come trattori trebbiatrici quelli li hanno i paesi industrializzati e quindi il ricavato del suo orticello è misero. Invece un orticello di cocaina fa un bel campo di grano.


    Poi la merce entra da noi e allora comincia la catena dallo spacciatore allo scippo al furto alla rapina. Mi fermo ciao



  20. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,740
    Thanked: 14

    Predefinito

    hey raga'... il mio "up" "ip" "op" era una battuta... dai non litigate...

    stefano
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  21. #20
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Bravo! Fallo a tutto tondo, hai parlato di Castro, della Russia, degli arabi di tutti...parla anche di Pinochet e Videla, fai una disamina a tutto tondo...
    E' una vita che dico ad alta voce che le dittature mi fanno schifo tutte senza se e senza ma......non mi pare che tu l'abbia mai detto quand'anche continui a dispensare lezioni di etica e morale contro tutto ciò che non ha a che fare col Comunismo ed i suoi crimini.
    Pinochet non solo è stato un dittatore dei più feroci ma non dimentico certamente i colonnelli greci n? il regime del generale Franco per non parlare del fascismo nostrano e del nazismo ma non farti illusione Claudio le schifezze dei dittatori comunisti che tu ancora insegui non sono state da meno. Il guaio è che ancora tanta gente sta soffrendo per mano di questi selvaggi ed ancora esistono esaltati specialmente in Italia che si incantano nel sentire per esempio che Castro è una brava persona ma che non rappresenta affatto un paese martoriato dalla miseria e dalla prostituzione che lui ha creato.
    Pinochet Hitler Stalin non ci sono più sono morti per fortuna, ancora esiste per? qualche trombone con un quintale di medaglie e tu lo veneri.



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •