Cookie Policy Privacy Policy 11 settembre 2001 - Pagina 3



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 75

Discussione: 11 settembre 2001

  1. #41
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,512
    Thanked: 0

    Predefinito



    .....indipendentemente dalle opinioni....ieri sera a "Matrix" il Chicco nazionale ha detto quanti sono su posizioni divergenti dalla rappresentazione generale....e suffragate le tesi da opportune e concrete prove...opinabili quanto si vuole ma non campate in aria.....


    'na marea.....


  2.      


  3. #42
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano78
    Cut: Qui ci sono oltre 2.000 morti e un paese che ha
    visto una autentica tragedia, i dubbi sono legittimi, ma nel rispetto
    dei morti e dei fatti fino ad oggi conosciuti penso si dovrebbe essere
    un p? più cauti.

    Sull'attentato ho già espresso la mia misera opinione quindi non mi
    ripeto, voglio solo sottolineare "l'autentica tragedia" che in
    confronto a quelle inflitte ad altri popoli dagli amerikani mi sembra
    una quisquiglia.



    Tanto per chiarire

    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  4. #43
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ma ne siamo sicuri, oppure è rischioso ed eccesisvo credere a quello
    che la controinformazione dice, peraltro senza riuscire a superare
    tutti i se e i ma, del caso?

    </span>E la controinformazione dice cose senza citare fonti. Bisogna crederci come un dogma....
    Io parlo sempre di quel cialtrone australiano che sostiene che lo tsunami sia un avvenimento provocato dagli americani (guarda un po' mica dai cinesi o dagli indiani, avrebbero fatto poca audience). Tutta la sua teoria parte da un presupposto clamorosamente falso, e cioe' che la scossa sia durata 13 secondi, che secondo lui sarebbe la durata di una esplosione nucleare. Se andate a ricercare nel vecchio forum e in quello di Liberatutti, io (che ero presente a Phuket) il giorno dopo scrissi che la scossa era stata lunghissima ( a meno che la CIA non mi abbia pagato credo di essere piu' attendibile visto che c'ero rispetto ad un "signore" che ha fatto tutto seduto al computer a 5.000 e passa chilometri di distanza) e della durata di almeno 3 minuti (poi da fonti ufficiali si dice che la durata sia stata di 10 minuti, probabilmente sul momento del panico ho sottostimato un po' la durata e poi visto che Phuket era a circa 600 Km dall'epicentro probabilmente mi sono sfuggite le scosse iniziali e quelle finali piu' deboli).
    Poi altra cosa che porta a supporto e' che secondo lui non e' possibile che una scossa di terremoto cosi' forte abbia fatto relativamente pochi danni. Basterebbe ricercare la scossa del 1961 al largo delle coste del Cile piu' forte di quella ma che ha fatto pochi danni ugualmente, semplicemente perche' una scossa in mare fa meno danni sulla terra ferma visto che l'energia si disperde scatenando lo tsunami. Come in una esplosione in cui l'energia va verso le parti aperte, se la scossa avviene in mare, l'energia si disperde verso la parte che offre meno resistenza, e cioe' la superficie dell'acqua.

    Ma la gente ci crede a questo delinquente falsario, solo perche' da contro agli americani....

    </span>
    Claudio



  5. #44
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da serpentello


    .....indipendentemente dalle opinioni....ieri sera a "Matrix" il Chicco nazionale ha detto quanti sono su posizioni divergenti dalla rappresentazione generale....e suffragate le tesi da opportune e concrete prove...opinabili quanto si vuole ma non campate in aria.....


    'na marea.....
    Purtroppo me la sono persa la trasmissione di ieri, quali sarebbero queste prove concrete?
    Sono in trepidazione.....



  6. #45
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard

    Sull'11 settembre, tutte le obiezioni fatte sono state pubblicamente dimostrate false Ad esempio si diceva che le torri fossero state minate, nessuno pero' alla obiezione che le torri sono crollate dall'alto (non si vede come faccia una torre minata dal basso a sgretolarsi dall'alto), ha risposto, nessuno si e' affrettato a togliere la sciocchezza che fossero state minate dal basso. E la gente continua a dire che sono state minate... Semplicemente l'obiezione e' stata ignorata....

    Dovreste riflettere sul perche' qualcuno sostiene che le torri siano state minate, mentre dai filmati si vede chiaramente che si sono sbriciolate dall'alto.
    Sostenere che qualcuno abbia deliberatamente minato dei palazzi provocando la morte di migliaia di persone, non e' una opinione personale, e' una pubblica calunnia. Come e' un insulto alle vittime dell'aereo caduto in Pennsylvania e quello caduto sul Pentagono sostenere che non sia mai accaduto.
    E poi come dice Zucconi di Repubblica, Bush e la sua amministrazione sono talmente incompetenti che non sarebbero mai stati capaci di mettere in piedi un complotto simile, mettere tonnellate e tonnellate di esplosivo senza che nessuno se ne accorgesse e senza che centinaia, forse migliaia di persone coinvolte (perche' tante ce ne vogliono) avessero parlato.
    Credo che ce ne sia abbastanza senza tirare fuori cavolate....

    condivido parte di cio che dici....
    ma non tutto....
    1) non tutte le domande hanno avuto risposta...
    ieri da mentana (con x fortuna i contributi più seri di attivissimo, che è comunque un giornalista....)
    alcune spiegazioni mi sono sembrate credibili, altreerano incomplete e una, a quanto so io sbagliata...
    non sto qui a difendere la teoria del complotto, ne a demolirla...
    il fatto è che l'amministrazione bush ha balbettato ad ogni occasione in cui qualcuno si discostava dall'attaggioamento "george siamo con te" e ad ogni dubbio lecito (non per forza legato al complotto) ha mentito in più punti. palese poi l'incapacita organizzativa dei militari e dell'amministrazione... per la quale i generali sono stati promossi......
    boh.... per il resto il tuo discorso è ok.... ma il lavoro del giornalista...
    diceva qualcuno.... è quello di fare la seconda domanda.... quella che non ti aspetti.... e mi sambra normale e doveroso (visto che anche alcuni dei familiari dubitano) da parte dello stato rispondere con una commissione realmente indipendente (non come quella che hanno fatto loro) coadiuvata da scienziati che possano risolvere i quesiti tecnici....
    e credimi spero che il complotto non esista veramente perche se no bush a fatto proprio strike....

    Edited by: Spartan



  7. #46
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    La domanda che non t'aspetti deve essere suffragata da prove concrete, non da illazioni. Nei sistemi giudiziari democratici e' l'accusa che deve provare la colpevolezza dell'imputato. In questo caso si accusa l'amministrazione americana di aver provocato una strage, e le prove indiscutibili devono essere portate da chi accusa.

    La prova indiscutibile sarebbe quella che ho detto io, e cioe' che le 64 vittime dell'aereo che ha colpito il Pentagono non sono morte, o non sono mai esistite o sono state uccise dopo per simulare la cosa.
    Non credo sarebbe difficilissimo provarlo, c'e' un nome cognome e indirizzo di queste persone, si fa un serio lavoro di indagine e si scopre tutto. Ma sta all'accusa provare questo, non alla difesa....

    Invece questa controinformazione si limita a fare illazioni, mette il dubbio invece che dare delle prove. Lavora non sul campo ma da seduto facendo contorsionismi mentali.....E una volta che viene smentita (quella delle bombe sotto le torri e' ridicola visto che si vede chiaramente che le torri si sbriciolano dall'alto e non dal basso), non si preoccupa minimamente di ritirare almeno quella parte di accuse...su molti siti continuano a sostenere che siano state minate le torri, mentre dalle immagini e' evidentemente impossibile che sia andata cosi'....

    Chi accusa non deve fare domande, deve portare prove....

    Claudio



  8. #47
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito




    non tutti hanno fatto semplici accuse..... e un dubbio non è un'accusa....
    specialmente se sei pronto a rispondere (se no perchè quando uno è arraestato per omicidio, se non vuole casini, deve dimostrare subito un'alibi... cioè dimostrare dove si strovava ad un dato momento)....
    altri hanno notato incongruenze nelle versioni fornite dallo "stato".
    esempio: nel video del pentagono si nota un rotore (correggo: pale della turbina) della turbina del velivolo che si è schiantato.... ma a quel che ho letto il velivolo montava propulsori della rolls-royce, che, interrogata, ha detto di non riconoscere quei pezzi come suoi.... (da loose change) che ci faceva li?....
    potrebbe non essere un complotto (lo ribadisco) ma soltanto un modo dell'amministrazione per coprire errori palesi e salvare la faccia....
    la storia (non vado a scomodare nerone, mi basta ustica...) insegna...
    certo per? che se metti in dubbio il modo con cui uno associa e ricerca le informazioni ok, concordo con te, ma se non si è trasparenti all 100% (es la commissione su tonnellate di detriti ha potuto mettere mano solo su 238 pezzi delle torri, alcune dei quali piccoli) da subito in qualcuno il dubbio si insinua, se ti chiede e menti si incazza, se continui parla di complotto (e non è detto che lo sia...)

    Edited by: Spartan



  9. #48
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    ma secondo me di errori sulla coscienza ne hanno molti. Hanno lasciato passare veramente tutti, ma che il sistema dei controlli fosse un colabrodo lo sapevano tutti.

    Lo era per il semplice fatto che la sicurezza era affidata a societa' private, che per risparmiare facevano controlli a campione, continuano ancora adesso a portare a bordo forbicette, telefonini di tutto sale a bordo.....
    Tutte queste norme di sicurezza , servono a pochissimo, fortunatamente i terroristi sono veramente quattro gatti, ma tu pensi che se volessero compiere un attentato alla Stazione Termini di Roma avrebbero qualche problema? Non c'e' nessuno a controllare , tu passi e via....fortunatamente sono molto meno forti di quanto ci vogliano far credere, riusciranno a organizzare uno - due attentati l'anno al massimo....

    Subito dopo l'11 settembre, non so quanto ci sia di vero, sentii che in effetti c'era un colloquio registrato dai satelliti spia in cui si parlava dell'attentato, ma era in lingua Pashtun e all'FBI non avevano un traduttore dal Pashtun. Ma la capisco pure sta cosa, ma possono avere un traduttore per tutte le lingue e dialetti del mondo?

    Ora io non so questa storia delle turbine, ma anche li non potrebbe essere che la compagnia per risparmiare abbia usato pezzi di ricambio non originali? A una seria commissione di inchiesta gli si da una risposta, ma se dovessero cominciare a rispondere a tutti quelli che tirano fuori una cavolata....Uno deve avere un titolo per formulare una accusa, non e' che ognuno puo' fare un processo a chiunque....mi sveglio io dico che c'e' qualcosa che non e' chiaro, e Bush mi deve rispondere? Bush avra' risposto alle sedi opportune che sono il Senato e il Congresso. Con tutti i senatori e deputati democratici contrari a Bush si sarebbero accontentati? Basta.....il resto chi vuol tirare fuori una tesi la deve provare.

    Ma poi vi immaginate quanta gente sarebbe tenuta al silenzio? E vi pare che non parla nessuno? La faccenda di Ustica e' molto piu' semplice, ci saranno una decina di persone coinvolte...
    Sempre per quanto riguarda il Pentagono, tutta la gente che e' fuggita dal Pentagono, tutti quanti zitti , non c'era un aereo e stanno tutti zitti? Va be che sono del Pentagono....pero'....


    Claudio



  10. #49
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito


    cito un p? di cose che ho letto per chiarire a quali atti di incompetenza mi riferisco....
    ? noto che prima dell'amministrazione bush l'faa poteva richiedere l'intervento di caccia a protezione del territorio... mediamente prima per intercettare e abbattere un velivolo occorrevano 21 minuti....
    invece hanno combiato la legge e solo il segretario alla difesa e il presidente hanno il potere di dare quest'ordine.... l'11 settembre erano in corso sulla west coast (dall'altra parte dell'america quindi) massicci test difensivi (come se fossero cascati allo scherzetto "guarda! un asino che vola!" e si fossero girati dall'altra parte) che hanno lasciato gli stati uniti con 40 velivoli a proteggere l'intero territorio!!! (non 8 come ha detto ieri giulietto chiesa, il quale era stato massacrato perfino da grillo in un suo vecchio monologo...) e quando dalla torre hanno dato avviso al norad del possibile dirottamento il militare ha chiesto: "ma è l'esercitazione o è reale?"...
    insomma mille storie e i caccia si sono alzati quando ormai era tutto fatto....
    risultato i responsabili... invece di essere presi a calci... li hanno promossi!!!!!

    le commissioni ci sono state, quella ufficiale in assoluto (che ha pubblicato il malloppone) era poco indipendente [elementi dell'amministrazione erano al suo interno] e molte risposte sono incomplete (e forse qualcuna falsa.....).
    quella del Nist (National Institute of Standards and Technology)
    ? uscita nell'agosto di quest'anno.. e la stanno studiando.....
    a porre le domande non c'erano solo giornalisti ma anche ingegneri esperti e scienziati che hanno posto il tutto come stranezze da spiegare.... e non nell'ottica del complotto... questi ultimi credo che abbiano la patente per fare domande (visto che espongono la propria reputazione) e comunque le spiegazioni dovevano essere date (non riguardo ad un complotto, ma sulla strage in se) e se sono incomplete è doveroso fare altre domande.... per il resto è vero: ad accuse precise.... prove precise.....
    </font>
    Edited by: Spartan



  11. #50
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Dimentichi una cosa.

    Che l'usanza di abbattere gli aerei ritenuti pericolosi e' nata dopo l'11 settembre, prima di allora a nessuno era mai venuto in mente che si potesse abbattere un aereo di linea civile, solo i sovietici lo avevano fatto con il Jumbo coreano per motivi di presunto spionaggio, e non so quanti anni hai, ma all'epoca ci fu un giusto scalpore....

    Il fatto che i caccia americani fossero da un'altra parte era del tutto ininfluente, perche' al massimo avrebbero pensato ad un dirottamento aereo, non certo a un attentato suicida che prima d'allora non c'era mai stato....Immagino che quando sono spariti dai radar i primi due aerei avranno pensato ad un dirottamento, magari avranno allertato le teste di cuoio, ma non credo proprio che qualcuno al mondo potesse aver pensato ad un attacco suicida....e anche se ci avessero pensato, prima di dare l'ordine di abbattere aerei civili con tanta gente a bordo ci avranno pensato 20 volte, e poi non lo avrebbero dato lo stesso l'ordine, perche' la possibilita' di sbagliarsi sarebbe stata troppo grave....

    Claudio



  12. #51
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    sbagliato....
    io non ho parlato solo di abbattimento.... ma anche di intercettazzione dei velivoli ( e questo credimi è avvenuto anche prima dell'11 settembre).
    non è a forza che dopo l'intercettazzione ci dovesse essere l'abbattimento... ma se un aereo non ti risponde per un bel p? chiamano subito i caccia (almeno in america.... questo sta anche nel rapporto ufficiale... ed è riportato in united 93 di paul greengrass, dove l'attore che interpreta il capo della torre di controllo è quello vero, che quel giorno non ottenne la copertura militare da lui richiesta)....
    qui è palese l'inefficenza.....




  13. #52
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito



    mediamente prima per intercettare e abbattere un velivolo occorrevano 21 minuti....

    </span>Aho'...qui sei tu che hai parlato di abbattimento 40 velivoli a pattugliare il territorio nazionale non bastano? Accidenti con un velivolo che vola a MACH2 o anche MACH3, 40 aerei piazzati per bene, in 10 minuti arrivano dappertutto.......sulle inefficienze non dubito affatto, il governo Bush e' forse il piu' inefficiente della storia recente, su questo non ci sono dubbi, stanno prendendo mazzate ovunque, hanno portato l'Iraq in guerra civile, non controllano niente, in Afghanistan dopo 5 anni di guerra non hanno sconfitto la guerriglia. Bin Laden, Al Zawahiri e il Mullah Omar sono ancora liberi...

    Ma proprio per questo dico di concentrarsi sulle inefficienze e sulle illegalita' di Bush, ne abbiamo tante : Falluja, Guantanamo, Abu Ghraib, senza dover tirare fuori quelle improbabili...
    </span>
    Edited by: buasaard
    Claudio



  14. #53
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    intercettare e abbattere... non o abbattere..... x abbattere hanno avuto tutto il tempo.. il fatto è che non si sono manco alzati in volo!!!!! (come prescriveva il protocollo prima che bush lo cambiasse)
    i 40 aerei che non erano piazzati per bene....
    gli americani hanno seguito bush nelle sue scemenze x via dell 11 settembre... se si dimostra... in maniera totale senza che nessuno possa obbiettare.... che bush e i suoi non hanno fatto ciò che potevano e dovevano...
    allora gli americani (che per fortuna si stanno svegliando) lo mandano a casa consegnandolo alla storia per quello che ?....
    che credo sia un'atto doverso verso i parenti delle vittime (e non quelle solo dell'11 settembre)




  15. #54
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Che l'amministrazione Bush non abbia fatto tutto quello che doveva fare, credo che ormai anche in America non ci sia piu' dubbio....Anzi...non ha fatto niente di quello che doveva fare.

    Come abbiamo visto, tutti gli sforzi per metterlo in cattiva luce paradossalmente hanno ottenuto l'effetto contrario. Io credo che se non ci fosse stato il film Farenheit 9/11 Bush avrebbe perso contro Kerry. Dicono tutti che e' stata una vittoria schiacciante, ma non lo e' stata affatto. Sarebbe bastato che l'Ohio che nelle previsioni avrebbe dovuto votare per Kerry, avesse rispettato le previsioni e ora il presidente sarebbe Kerry....

    Claudio



  16. #55
    Novellino del Forum L'avatar di Spartan
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    farenheit 9/11 è una porcata (cinematograficamente parlando [ha preso la palma a cannes togliendola a oldboy])..... ma moore si è mosso subito a criticare bush.... gli altri intellettuali americani ci hanno messo 3 anni a esporsi. e ora tutti ne paghiamo le conseguenze... quindi ogni occasione di dimostrare (e sottolineo dimostrare) che bush non è l'america... che è un incapace.... deve essere sfruttata (con criterio per? è ovvio= .credimi di cose poco chiare nell'11 settembre ce ne sono a tonnellate.... e senza andare a scomodare complotti.... se io fossi un parente spaccherei le palle a chiunque non dica la verità o ometta qualsiasi dettaglio per qualsiasi motivo.....



  17. #56
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Ma ne siamo sicuri, oppure è rischioso ed eccesisvo credere a quello che la controinformazione dice, peraltro senza riuscire a superare tutti i se e i ma, del caso?

    E la controinformazione dice cose senza citare fonti. Bisogna crederci come un dogma....
    Io parlo sempre di quel cialtrone australiano che sostiene che lo tsunami sia un avvenimento provocato dagli americani (guarda un po' mica dai cinesi o dagli indiani, avrebbero fatto poca audience). Tutta la sua teoria parte da un presupposto clamorosamente falso, e cioe' che la scossa sia durata 13 secondi, che secondo lui sarebbe la durata di una esplosione nucleare. Se andate a ricercare nel vecchio forum e in quello di Liberatutti, io (che ero presente a Phuket) il giorno dopo scrissi che la scossa era stata lunghissima ( a meno che la CIA non mi abbia pagato credo di essere piu' attendibile visto che c'ero rispetto ad un "signore" che ha fatto tutto seduto al computer a 5.000 e passa chilometri di distanza) e della durata di almeno 3 minuti (poi da fonti ufficiali si dice che la durata sia stata di 10 minuti, probabilmente sul momento del panico ho sottostimato un po' la durata e poi visto che Phuket era a circa 600 Km dall'epicentro probabilmente mi sono sfuggite le scosse iniziali e quelle finali piu' deboli).
    Poi altra cosa che porta a supporto e' che secondo lui non e' possibile che una scossa di terremoto cosi' forte abbia fatto relativamente pochi danni. Basterebbe ricercare la scossa del 1961 al largo delle coste del Cile piu' forte di quella ma che ha fatto pochi danni ugualmente, semplicemente perche' una scossa in mare fa meno danni sulla terra ferma visto che l'energia si disperde scatenando lo tsunami. Come in una esplosione in cui l'energia va verso le parti aperte, se la scossa avviene in mare, l'energia si disperde verso la parte che offre meno resistenza, e cioe' la superficie dell'acqua.

    Ma la gente ci crede a questo delinquente falsario, solo perche' da contro agli americani....

    Per dovere di cronaca Claudio si riferisce a Joe Vialls morto il 18 luglio 2005... Claudio ne parla come se fosse vivo ma sar? la terza volta credo che gli dico che è morto... è di coccio!!!!


    Cmq postoil link "Il più grande crimine di guerra" sullo tsunami del 26 Dicembre 2004, tantoper averne un'idea:


    http://www.indicius.it/torpore/tsunami_4.htm



  18. #57
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,512
    Thanked: 0

    Predefinito



    Valter e Buas,


    ieri sera, oltre a comunicare al pubblico come me che ci sono 14.000.000 di scettici, hanno anche fatto vedere tangibilmente le prove a sostegno di tali prove....edifici che sarebbero stati fatti brillare con il sistema utilizzato per demoliregli edifici, l'aereo contro il pentagono sarebbe dovuto essere più stretto come apertura alare, ecc. ecc. ecc.


    L'america ci ha propinato troppe "sole" come dite a Roma che, francamente, qualche dubbio nasce....non certezze, come quel ricco magnate americano che ha già speso una montagna di miliardi a suffragio delle proprie tesi antitetiche, ma qualche crepa c'è e, quindi, qualche dubbio nasce....



  19. #58
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,277
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Madech?
    Citazione Originariamente Scritto da Stefano78
    Cut: Qui ci sono oltre 2.000 morti e un paese che ha
    visto una autentica tragedia, i dubbi sono legittimi, ma nel rispetto
    dei morti e dei fatti fino ad oggi conosciuti penso si dovrebbe essere
    un p? più cauti.

    Sull'attentato ho già espresso la mia misera opinione quindi non mi
    ripeto, voglio solo sottolineare "l'autentica tragedia" che in
    confronto a quelle inflitte ad altri popoli dagli amerikani mi sembra
    una quisquiglia.



    Tanto per chiarire
    Madech? io non sono in vena di polemiche, ma che tutte le volte che si parli dei morti si debba sempre citare gli altri mi sembra una forma paranoica di affronatre le discussioni, un modo di fare "nascondino politico", non volermene .
    Inutile insistere mettendo sulla bilancia fatti che non trovano collegamento, o quantomeno collocamento in una discussione sull'11 settembre e su un eventuale complotto.
    Mi dispiace che 2.973 morti ti paiano una quisquilia, a me non sembrano. Mi rendo al comtempo perfettamente conto della certo non eccellente - tanto per usare un eufemismo - politica estera della CIA e degli States. Ma credo che non vi sia bisogno di rimarcarla anche nei giorni della commemorazione di vittime innocenti.</span>
    Semplicemente a me personalmente (e quindi questo conta ben poco) farebbe piacere che non vi fosse sempre la manifesta - se non malcelata - volont? di sparare a zero sull'america e sugli americani comunque sia; certe teorie mi sembra facciano comodo, politicamente... e che non sempre siano figlie soltanto della voglia di verità...
    Per carit?, i dubbi sono legittimi e ne possono sorgere ogni qualvolta un cittadino metta in discussione (ma seriamente per?, corrobornado le teorie con fatti o disposizioni d'indagini) un fatto o un'opinione.

    Quella delle mine io scusate non l'ho capita, si vuol pensare che le Twin Tower sia crollate con l'esplosivo? Ma si vede benissimo dove hanno ceduto.

    Una domanda: ma se davvero l'amministrazione Bush avesse avuto bisogno di un attentato terroristico per giustificare l'intervento in Iraq e le sue politiche di riassetto del medioriente (tra l'altro mai nascoste all'opinione pubblica), non avrebbe scelto di farne uno di minore portata? Non sarebbe bastato meno, invece che radere al suolo i grattacieli più alti d'America, colpire il Pentagono e far cadere un'altro aereo?

    Edited by: Stefano78
    Stefano



  20. #59
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    546
    Thanked: 0

    Predefinito

    14 milioni di scettici....ho letto bene?
    Ci sono in Italia 14 milioni di persone che non credono all'attacco aereo?
    Adesso capisco molte cose.
    Capisco perchè hanno successo i maghi delle TV private,le Wanna Marchi,i teleimbonitori,i lettori di carte,di tarocchi,di fondi del caff?,
    i predicatori da bar sport.
    14 milioni di persone che non sono in grado di ragionare sono un'enormit?,mi sembra.





  21. #60
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,512
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciccio,


    intendevo in America....e l'avevi capito ma distorcere ciò che uno dice....? l'esercizio che fai quotidianamente.....



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •