Cookie Policy Privacy Policy legge sull’immigrazione - Pagina 2



Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 107
  1. #21
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Bean


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Per mettere in regola un lavapiatti o un manovale dell'edilizia in Italia il datore di lavoro deve pagare 100.
    Con la stessa cifrad? lavoro a5 extracomunitari.
    In siffatte condizioni un giovane disoccupato Italiano se ne sbatte le palle delle sciocchinate sul rispetto degli extracomunitari. E se il problema persiste proviamo ad immaginare cosa potrebbe accadere quando la disoccupazione aumenter? ancora tra gli Italiani ed invece diminuir? tra gli extracomunitari?

    Allora il vero problema non è costituito dagli immigrati clandestini, bensò dagli italiani che li vogliono sfruttare!
    Certamente........ io sono per la parit? in senso assoluto.
    Se un lavoratore straniero viene in Italia nel momento in cui mette piede da noi bisogna dargli tutti i diritti che si danno agli altri.
    Solo così il mercato del lavoro non verrebbe stravolto.
    Allo stato attuale vengono sfruttati per quattro soldi a discapito dei lavoratori italiani che costano troppo, con conseguente aumento della disoccupazione. Non ci vuole tanto a capirlo.


  2.      


  3. #22
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Quindi, se stai in regola va bene, altrimenti te ne ritorni a casa tua e senza fare tante storie.



  4. #23
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Quindi, se stai in regola va bene, altrimenti te ne ritorni a casa tua e senza fare tante storie.

    quindi se io, sfruttatore, assumo per 4 soldi un extracomunitario, vado via anch'io dall'Italia? Altrimenti che par condicio ?!?
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  5. #24
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005

    Citazione Originariamente Scritto da hansjonas
    mah,sul fatto che le leggi
    siano fatte per essere rispettate in italia,non c'è dubbio.siamo poi
    sicuri che chi le fa le leggi nel nostro paese,le rispetti?sono
    molto perplesso a tal riguardo.Ormai le leggi vengono fatte ad
    personam!non c'entra niente, questo,col tema dell'immigrazione.ERA SOLO
    UNA replica sommessa a te ,valter.La legge è uguale per
    tutti,ormai campeggia solo sui manuali giuridici e sul frontone del
    tribunale milanese.A crederci realmente poi si sa,sono
    pochissimi.Dobbiamo poi applicarle rigorosamente quando vengono
    immigrati disperati a bussare alle porte di casa nostra?essere
    inflessibili esecutori della bossi-fini?tolleranza zero anche nei
    confronti del clandestino che lavora onestamente ma non ha il permesso
    di soggiorno perchè la bossi-fini tra i suoi limiti stabilisce pure le
    quote,e il malcapitato(povero numeretto,non rientra)?dura lex,sed
    lex,insegnavano i nostri padri.Le leggi,caro valter,anche se inique, e
    come ha detto bausard ottuse e offensive(a proposito della
    bossi-fini)dobbiamo sempre osservarle come popolo bue?ma questo è un
    altro tema,che ripeto,non lambisce nemmeno quello
    dell'immigrazione

    Senti Hans..... a me non piace fare raggiri di parole per cercare
    l'applauso a tutti i costi e non mi va neanche di dire le cose scontate
    come fai tu o qualcun'altro che si arrampica sugli specchi per sentirsi
    immacolato, qui stiamo discutendo di problemi seri, molto seri a cui
    dobbiamo delle risposte altrettanto serie. Il problema
    dell'immigrazione va risolto ed alla svelta nel rispetto delle leggi
    esistenti così come avviene in qualsiasi altra parte d'Europa, se c'è
    richiesta di manodoperache ben vengano anche gli
    extracomunitari,gli italiani emigrati in Francia Germania
    Svizzera etcpartivano solo dietro una richiesta di lavoro.
    Chi
    entra nel nostro paese illegalmente deve essere cacciatonon lo
    dico io lo dice la nostra costutuzione.E non venirmi ad ammorbare
    i cogl.... con questo cavolo di moralismo stupido.Gli
    extracomunitari ed il loro sfruttamento diventer? esplosivo tra i
    disoccupati italiani.


    Sbagliato. Se ieri sera avessi visto il film "Pane e cioccolata" avresti visto che moltissimi italiani erano clandestini.

    Clandestini, sfruttati e maltrattati. Proprio come facciamo noi ora con gli altri.

    Poi che chi e' clandestino deve essere cacciato sono anche d'accordo,
    ma civilmente, umanamente e secondo le leggi italiane e internazionali.





    Claudio



  6. #25
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Bean


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Quindi, se stai in regola va bene, altrimenti te ne ritorni a casa tua e senza fare tante storie.

    quindi se io, sfruttatore, assumo per 4 soldi un extracomunitario, vado via anch'io dall'Italia? Altrimenti che par condicio ?!?
    Ed è proprio questo il problema, si fa presto a dire che bisogna accogliere tutti perchè anche gli extracomunitari sono persone meritevoli di rispetto, queste proposte si fanno solo per autocompiacersi e sentirsi progrediti e rispettosi ognuno che dice una cosa del genere crede di lavarsi la coscienza dicendo di sentirsi vicino ai bisogni di queste persone per poi abbandonarle al loro destino senza dare loro una sicurezza, senza lavoro, senza casa e senza quell'assistenza che ogni essere umano dovrebbe avere. Non basta solo parlarne chi è favorevole a fare entrare tutta questa gente dovrebbe anche spiegare come fa a farli vivere dignitosamente altrimenti queste persone vengono sfruttate con tutto quello che ne consegue.



  7. #26
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito

    Ma allora.... cacciamo via anche i disoccupati italiani e tutti quelli che non producono, italiani pure loro? Non dimentichiamoci che spesso gli extrcomunitari provengono da zone che gli europei hanno colonizzato e ridotto a pattumiere.... questione di causa ed effetto, no?
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  8. #27
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da hansjonas
    se la vogliamo mettere sul piano economico ,caro walter,sappi che Prodi ha detto delle cose sacrosante.Sul tema potremmo scrivere copiosamente, mi limito solo a farti osservare che perfino nel depresso sud i giovani autoctoni preferiscono rimanere disoccupati piuttosto che andare a raccogliere i pomodori o l'uva e le olive!puntualmente rimpiazzati da immigrati,clandestini e non.Di fatto,loro non rubano niente,semmai danno tanto in termini di pil e di ricchezza nazionale,perchè i nostri giovani lavori umili e faticosi(vedi oltretutto le tantissime badanti straniere)non ne vogliono piu' svolgere.Ti aggiungo un ulteriore dato,che non è mio,bensi' il frutto di valenti studiosi:il sistema pensionistico si regge grazie anche ai contributi generosamente versati dagli immigrati.Sugli speculatori e profittatori hai ragione.


    Hans...secondo me tu o ci sei o ci fai.
    Sulle badanti ed i lavori umili e faticosi che fanno solo gli stranieri è una cagata pazzesca che solo unfregnone sprovvedutopoteva dire.
    Stiamo parlando di sfruttamento, questo è sfruttamento bell'? buono, queste persone svolgono questi lavori perchè si accontentano di poco, non esiste controllo. Lo stesso lavoro, se fosse regolarizzato, verrebbe a costare il doppio e non converrebbe al datore di lavoro. Se gli italiani non si prestano a questo genere di lavoro è solo perchè non conviene economicamente. Questo è sfruttamento. Ma ho l'impressione che tu parli a vanvera.



  9. #28
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Bean
    Ma allora.... cacciamo via anche i disoccupati italiani e tutti quelli che non producono, italiani pure loro? Non dimentichiamoci che spesso gli extrcomunitari provengono da zone che gli europei hanno colonizzato e ridotto a pattumiere.... questione di causa ed effetto, no?
    Ma allora convieni con me che io voglio rispettarle appieno queste persone dando loro tutto, casa, lavoro, assistenza ed altro ma....ma qualcuno dovr? pure dirmi come fare, non si pu? continuare a parlarne senza fare niente. Vogliamo accettarli è Bene.
    Ci dicano i politici come fare....non basta solo dire che siamo tutti uguali.



  10. #29
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Non mi piace parlare con dei faciloni così.
    Ridatemi Ivaldo ci capiamo meglio.



  11. #30
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Piccola precisazione:se arrivano più clandestini in Italia che in altri posti,qualche motivo ci sar?...Non mi pare che in Spagna o Grecia abbiano la stessa nostra situazione.


    Inutile dire che siamo solo noi i cattivi.Se andiamo a guardare altrove,troviamo paesi che prendono i clandestini a cannonate.


    Se l'Europa vuole davvero spulciare,ci spieghi primacosa fa lei per aiutare l'Italia che si trova nel mezzo del crocevia...


    Che l'extra comunitario convenga è cosa certa:non so che opinione avete del sud,ma credetemi,molta gente lavorerebbe anche in certi settori dove per? trova la strada sbarrata da chi lavora per una miseria.Mi spiegate perchè senn? ,ancora tanta gente da qui parte per il nord per lavorare?


    Che molti sfruttano la manodopera straniera è un dato di fatto che,non tende a cambiare ma semmai a diventare peggiore.


    E' di pochi giorni fa un'inchiesta fatta nella zona di Ragusa,dove nelle serre,prima lavoravano molti extracomunitari provenienti dalle regioni del Maghreb.Queste persone si erano ormai ambientate bene,e avevano cominciato ad ottenere dei diritti,ma adesso,con l'arrivo in massa di gente dai paesi dell'est,si tende a portare a lavorare nelle serre donne che oltre a quello,vengono anche avviate alla prostituzione dagli stessi datori di lavoro.


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  12. #31
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da loriesalvotp


    Piccola precisazione:se arrivano più clandestini in Italia che in altri posti,qualche motivo ci sar?...Non mi pare che in Spagna o Grecia abbiano la stessa nostra situazione.


    Inutile dire che siamo solo noi i cattivi.Se andiamo a guardare altrove,troviamo paesi che prendono i clandestini a cannonate.


    Se l'Europa vuole davvero spulciare,ci spieghi primacosa fa lei per aiutare l'Italia che si trova nel mezzo del crocevia...


    Che l'extra comunitario convenga è cosa certa:non so che opinione avete del sud,ma credetemi,molta gente lavorerebbe anche in certi settori dove per? trova la strada sbarrata da chi lavora per una miseria.Mi spiegate perchè senn? ,ancora tanta gente da qui parte per il nord per lavorare?


    Che molti sfruttano la manodopera straniera è un dato di fatto che,non tende a cambiare ma semmai a diventare peggiore.


    E' di pochi giorni fa un'inchiesta fatta nella zona di Ragusa,dove nelle serre,prima lavoravano molti extracomunitari provenienti dalle regioni del Maghreb.Queste persone si erano ormai ambientate bene,e avevano cominciato ad ottenere dei diritti,ma adesso,con l'arrivo in massa di gente dai paesi dell'est,si tende a portare a lavorare nelle serre donne che oltre a quello,vengono anche avviate alla prostituzione dagli stessi datori di lavoro.


    Ciao





    Allora vedi che sono altre persone da espellere? gli sfruttatori e non gli sfruttati...
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  13. #32
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    No Fabrizio,gli sfruttatori io non li espellerei:li manderei nelle patrie galere!
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  14. #33
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    caro walter,torno dalla cornice suggestiva dei sassi di matera e nell'attesa che mia moglie mi prepari la cena mi collego con disabili,dando una lettura al tema immigrazione.Sinceramente, il tono di certe tue repliche ,pecca alquanto come garbo, scorgendovi piuttosto vibrazioni risentite e leggendo piuttosto un?infarcitura di pregiudizi e risentimenti partitici.Invocare poi,come fai tu,la COSTITUZIONE,a sostegno delle tue tesi,mi sembra arbitrario.TROVAMI un solo articolo della COSTITUZIONE CHE SIA A FONDAMENTO DELLE TUE STROLOGHERIE,e ti prometto pubblicamente di cospargermi il capo di cenere e di fare ammenda pubblicamente dei miei eventuali errori!Conservo ancora,non ti preoccupare,una sufficiente scorta di umiltà.VENENDO poi al merito delle tue analisi,ti faccio osservare che IO VIVO DIRETTAMENTE IL PROBLEMA IMMIGRAZIONE,PERCH? MIA MOGLIE è EXTRACOMUNITARIA, E HO PEREGRINATO PER GLI UFFICI E QUESTURE D'ITALIA COME BEN SA CHI IL PROBLEMA LO VIVE(ma questa non vuole essere una benemerenza,perchè ho una moglie splendida ).cio' premesso,solo per farti rilevare che col problema immigrazione non ho un approccio di tipo intellettuale come tu ,maldestramente insinui,n? cerco claque di nessun tipo,n? tantomeno ancora ,voglio fare del moralismo a buon mercato.Cio' detto caro amico(detto di cuore),ho confutato le tue affermazioni facendo leva sulle mie esperienze concrete ,e sugli studi di qualificati studiosi che la materia ,se perm etti,la conoscono piu' di me e te.Cio' che del resto hai reiteratamente affermato con i successivi post,non lo condivido affatto.ma adesso mia moglie mi chiama....Cerca se puoi,di replicare piu' civilmente



  15. #34
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da hansjonas
    caro walter,torno dalla cornice suggestiva dei sassi di matera e nell'attesa che mia moglie mi prepari la cena mi collego con disabili,dando una lettura al tema immigrazione.Sinceramente, il tono di certe tue repliche ,pecca alquanto come garbo, scorgendovi piuttosto vibrazioni risentite e leggendo piuttosto un?infarcitura di pregiudizi e risentimenti partitici.Invocare poi,come fai tu,la COSTITUZIONE,a sostegno delle tue tesi,mi sembra arbitrario.TROVAMI un solo articolo della COSTITUZIONE CHE SIA A FONDAMENTO DELLE TUE STROLOGHERIE,e ti prometto pubblicamente di cospargermi il capo di cenere e di fare ammenda pubblicamente dei miei eventuali errori!Conservo ancora,non ti preoccupare,una sufficiente scorta di umiltà.VENENDO poi al merito delle tue analisi,ti faccio osservare che IO VIVO DIRETTAMENTE IL PROBLEMA IMMIGRAZIONE,PERCH? MIA MOGLIE è EXTRACOMUNITARIA, E HO PEREGRINATO PER GLI UFFICI E QUESTURE D'ITALIA COME BEN SA CHI IL PROBLEMA LO VIVE(ma questa non vuole essere una benemerenza,perchè ho una moglie splendida ).cio' premesso,solo per farti rilevare che col problema immigrazione non ho un approccio di tipo intellettuale come tu ,maldestramente insinui,n? cerco claque di nessun tipo,n? tantomeno ancora ,voglio fare del moralismo a buon mercato.Cio' detto caro amico(detto di cuore),ho confutato le tue affermazioni facendo leva sulle mie esperienze concrete ,e sugli studi di qualificati studiosi che la materia ,se perm etti,la conoscono piu' di me e te.Cio' che del resto hai reiteratamente affermato con i successivi post,non lo condivido affatto.ma adesso mia moglie mi chiama....Cerca se puoi,di replicare piu' civilmente
    Senti amico mio, è inutile che ti cospargi di cenere il capo accampando giustificazioni a pretesto della mia inciviltà, qui stiamo discutendo di un problema serio e come tale andrebbe affrontato, uso il condizionale, seriamente dando ognuno il proprio contributo di proposte e di idee e possibilmente trovando anche le soluzioni.
    Io non ho la pretesa di conoscere il problema meglio di altri ma almeno mi presto a fare le mie considerazioni in merito dando anche le soluzioni che possono sembrava errate o discutibili comunque le ho date ed è quello che deve fare ognuno di noi e non soffermarsi, come spesso avviene e come hai fatto anche tu, a fare un comizio pubblico noioso e infarcito di aggettivi che niente hanno a che fare col problema sollevato.
    Ho notato che spesso ci soffermiamo a discutere di problemi importanti come l'immigrazioneper poi sviare con una facilit? disarmante verso altre cose, questo ne è l'esempio lampante, quando siaffrontano argomenti ove la critica la f? da padrona è facile, non lo è quando bisogna trovare dei rimedi, le proposte lasciano il posto alle chiacchiere senza sensotipiche di chi esaurisce gli argomenti dopo una salutare criticada piazzista che vuol apparire colto e garbato. Hans, qui stiamo affrontando un problema che ha bisogno non solo di critiche ma anche di soluzioni di proposte, non basta protestare come fai tu dicci piuttosto come risolveresti il problema seriamente se ne sei in grado, molti lo hanno fatto e non continuare con questa miserevole messinscena a nasconderti e rifugiarti nella inciviltà altrui.
    Come vedi anche io, mio malgrado, sto scivolando altrove e ritorno subito sull'argomento immigrazione perchè ho fatto delle proposte su come possa essere affrontato questo importante problema, Mr Bean ha detto scherzosamente che anche gli italiani dovrebbero essere espulsi, io farei di più, ma il problema comunque resterebbe e sono dell'idea che il nostro paese non è in grado di ospitare tutta questa gente. Non possiamo permettercelo perchè non siamo un paese economicamente all'altezza di gestire questo fenomeno senza l'aiuto di altri paesi.
    Non basta solo dire che non siamo razzisti, occorre dimostrarlo coi fatti e non mi pare che accogliendo tutta questa gente senza dare loro un lavoro o una casa possiamo sentirci con la coscienza a posto. Meglio, molto meglio rimandarli indietro senza ingannarli altrimenti la maggior parte di loro per vivere è costretta a prostituirsi o a spacciare, ha detto bene Salvo.
    Ci vuole un limite un freno anche se è triste ma io non vedo altre soluzioni.
    Bacio le mani.....



  16. #35
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    volevo inoltre dirti, che certe tue pruderie riguardo agli immigrati ,sono eccessive.In germania e francia vivono il doppio dei nostri immigrati,e forse solo le pen si lamenta di loro.Sempre coi fatti,mi devi spiegare,walter,perchè gli industriali del nord,che necessitano di manodopera,chiedono continuamente di rivedere il punto della b.-fini,legato alle quote.B?,se vogliamo essere un minimo perspicaci,? palese che gli immigrati servono,eccome,alla nostra malandata economia nazionale,Questo è un dato di fatto,se vuoi confutalo,ma con argomenti fondati.L'altro giorno ,un mio collega sapendo che mia moglie fosse extracomunitaria,mi ha chiesto se conoscessi una badante per la madre, extracomunitaria.Italiane non ne trovava e temeva a causa del suo lavoro che non potesse essere adeguatamenta accudita.quante mani straniere si prendono cura,in situazioni analoghe,dei nostri vecchi?demagogia,come dici tu,o realta,sempre piu' frequente?



  17. #36
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hansjonas
    volevo inoltre dirti, che certe tue pruderie riguardo agli immigrati ,sono eccessive.In germania e francia vivono il doppio dei nostri immigrati,e forse solo le pen si lamenta di loro.Sempre coi fatti,mi devi spiegare,walter,perchè gli industriali del nord,che necessitano di manodopera,chiedono continuamente di rivedere il punto della b.-fini,legato alle quote.B?,se vogliamo essere un minimo perspicaci,? palese che gli immigrati servono,eccome,alla nostra malandata economia nazionale,Questo è un dato di fatto,se vuoi confutalo,ma con argomenti fondati.L'altro giorno ,un mio collega sapendo che mia moglie fosse extracomunitaria,mi ha chiesto se conoscessi una badante per la madre, extracomunitaria.Italiane non ne trovava e temeva a causa del suo lavoro che non potesse essere adeguatamenta accudita.quante mani straniere si prendono cura,in situazioni analoghe,dei nostri vecchi?demagogia,come dici tu,o realta,sempre piu' frequente?
    Hans...... non venirmi a parlare di Francia e Germania perchè ho tanta esperienza all'estero. Il confronto che fai non sta in piedi e dimostra solo che sei uno sprovvedutofacilone dedito alle critiche senza proporre assolutamente niente ce ne sono parecchi come te in Italia che praticano l'hobby preferito dalle lavandaieil gossip e le fregnacceper sentito dire,all'estero le leggi esistono ed ognuno ha un lavoro una casa e l'assistenza piena, in Italia non è così noi ci preoccupiamo di accogliere tutti e poi li abbandoniamo al loro destino. Ti sembra questo mio ragionamento sbagliato? Secondo me si è più razzisti secondo il tuo ragionamento. Sulle badanti non mi ripeto, l'ho gia spiegato prima, se non ci arrivi a capire non è colpa mia.



  18. #37
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Comunque te lo ripeto per l'ultima volta, dicci come risolveresti il problema della immigrazione clandestina. In una settimana sono sbarcati sulle coste italiane altri 300 immigrati che si aggiungono ai tanti sparsi in tutta Italia. Che facciamo?



  19. #38
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito



    dobbiamo distinguere 2 situazioni:chi lavora onestamente è piu' che giusto abbia gli stessi diritti degli italiani concedendo loro cittadinanza piena senza quelle vergognose trafile burocratiche e senza soprattutto negare loro il diritto di voto,tanto alle amministrative quanto alle politiche.Lavorano,producono ricchezza,progresso materiale e spirituale per la nazione,mi devi spiegare cosa osti al riconoscimento per loro di questo diritto fondamentale che li integrerebbe appieno nella nostra comunita'.seconda situazione:aiutare in maniera piu' massiccia e meno demagocica i paesi di provenienza ,provvedendo come si è fatto in alcuni paesi(vedi tunisia)a qualificare i giovani che aspirano ad entrare in italia dal punto di vista scolastico e professionale.Correlata al punto è l'effettiva e drastica riduzione del debito contratto da questi paesi e negoziare nuovi prestiti finalizzati allo sviluppo,soprattutto mirati alla scuola, ospedali,ambiente(uno sviluppo ecocompatibile è interesse di tutti).Prestiti che non devono ingrassare i politici locali,ma il cui utilizzo deve essere controllato dalla comunit? internazionale.In alcune realt? cio' sta avvenendo e l'economia sta prendendo un circolo virtuoso(si parla dei risultati straordinari del botswawa,paese africano).E SOPRATTUTTO:EVITEREI DI CREARE INUTILI PAURE NEI CONFRONTI DEGLI IMMIGRATI.



  20. #39
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    WALTER,MI COMPIACCIO CHE TU ABBIA GIRATO ALL'ESTERO,ma cosa vedi?non sono stato in francia,ma ho girato austria ,germania e olanda.credi che li',salvo qualche xenofobo locale,non abbiano piu' immigrati di noi e una società accogliente.Hai visto amsterdam,rotterdam,un crogiuolo di razze ed etnie,ristoranti,locali,coffeshop,di proprietari di diversa nazionalit?,lingua e cultura.Le hai viste o no,ste cosette?per loro,come per noimi auguro,l'immigrato è una gran risorsa e ricchezza che conferisce un respiro e una dimensione piu' ampia alle loro comunit?



  21. #40
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Sempre coi fatti,mi devi spiegare,walter,perchè gli industriali del nord,che necessitano di manodopera,chiedono continuamente di rivedere il punto della b.-fini,legato alle quote.B?,se vogliamo essere un minimo perspicaci,? palese che gli immigrati servono,eccome,alla nostra malandata economia nazionale,Questo è un dato di fatto,se vuoi confutalo,ma con argomenti fondati.

    Guarda Hans sei talmente sciocco che parlare con te anche con argomenti fondati sarebbe tempo sprecato considerato anche che non arrivi neanche a capire perchè gli industriali preferiscono la manodopera straniera anzich? italiana. Ma se è tutto così chiaro cosa c'è di tanto difficile da capire?
    Ma secondo te in base a quale principio un industriale dovrebbe assumere un lavoratore italiano anzich? uno straniero che ti lavora come un turco senza fiatare e senza mai scioperare e senza ammalarsi.
    Ma lo sai che in Germania i Turchi lavorano al minimo dello stipendio perchè comunque permette loro di vivere agiatamente in patria con quattro soldi e con quattro mogli? Ed i lavoratori tedeschi stanno incazzati perchè così gli industriali ci prendono l'abitudine. più chiaro di così nel sò



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •