Cookie Policy Privacy Policy Vivere da solo



Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 57

Discussione: Vivere da solo

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,529
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciao a tutti,


    io ho 33 anni e vivo ancora con i miei. Ultimamente sto prendendo in seria considerazione l'idea di andare a vivere da solo perchè:


    1) Ovviamente, è importante per il mio futuro, essere in grado di vivere da soli è importante, la sicurezza di un uomo dipende in buona parte dal suo grado di indipendenza. La possibilit? che io in futuro possa andare a vivere con una compagna non c'entra nulla, uno non pu? dipendere dal partner. Se lei va fuori per tre mesi, io che diavolo faccioè?


    2) In certi periodi i miei rompono proprio le balle ... la cosa curiosa è che nei periodi in cui sto già di morale ci vado d'accordo, invece nei periodi in cui sono più attivo e dinamico diventano molto aggressivi ... in particolare, non mi riesco a spiegare la cattiveria che tirano fuori quando esprimo il desiderio di essere più indipendente. Esempio: loro volevano andare tre giorni fuori, io volevo rimanere a Roma da solo, non mi ci hanno fatto restare, alla fine è rimasto mio padre. Non solo, ma me ne hanno dette di tutti i colori, mio padre ad un certo punto mi haurlato "Sei indipendente un par di co.glioni!" e mi ha detto che secondo lui quello attuale è il mio massimo grado di indipendenza.


    Perch? tanta cattiveria e tanta incomprensione? Secondo voi che meccanismo scatta in loro? Io non ci voglio vivere con gente così ottusa!


    3) In ogni caso, i miei non sono giovanissimi, hanno entrambi 61 anni, e quindi verr? il giorno in cui non potr? più contare sul loro aiuto.


    Ecco, io voglio capire questo: sono io in grado di andare a vivere da solo senza sobbarcarmi immensi carichi di fatica, considerato anche che devo lavorare? Dettagli pratici:


    - La mia è una tetraparesi spastica. Cammino con l'aiuto di una stampella, con la mano sinistra faccio tutto, la mano destra purtroppo non è molto utilizzabile, va un po' per conto suo.


    - Per lavarmi, vestirmi, mettermi a letto, trasportare oggetti non ho problemi;


    - Non guido la macchina, una volta ho fatto un test e mi hanno detto che almeno in Italia non ci sono macchine che posso guidare. Comunque, per andare al lavoro ho i buoni taxi, per il resto qualche corsa in taxi me la posso pure pagare, con un po' di fatica e di problemi riesco anche ad andare in autobus. Quindi, la mobilit? non è un problema eccessivo.


    - Circa un anno fa ho avviato le pratiche per ottenere l'assistenza domiciliare, ma si sa, questeprocedure sono molto lunghe ...


    Questa è la situazione di base, ora elenco alcuni problemi chemi potrei trovare ad affrontare, anche se naturalmente ci saranno un'infinit? di problemi che al momento, avendo sempre vissuto con i genitori, ignoro!!


    1) Mangiare non lo vedo come un grandissimo problema; quando vado al lavoro mangio fuori, posso mangiare fuori altre volte; e poi, penso che con una mano ... e mezzo qualcosa posso riuscire a cucinare, no?


    2) Tenere pulita la casa mi preoccupa un po' di più; posso far venire un paio di volte a settimana una donna delle pulizie, ma qualcosa forse devo fare pure io; Buasaard parlava di persone in sedia a rotelle che riescono a pulire ... è una cosa che porta via molto tempo? Quali sistemi e accorgimenti vanno usati?


    3) La spesa me la posso far portare; ciò non toglie che molto spesso mi saranno necessari piccoli spostamenti nel quartiere, ad esempio per portare i panni in lavanderia o per andare in farmacia. A tale scopo mi occorrerebbe un mezzo per trasportare la roba; cosa mi consigliate? Una carrozzina con portapacchi? Una qualche sorta di carrello che posso spingere per strada?


    Che devo progettare l'arredamento in modo da avere tutto a portata di mano è scontato ... e poi? Quali altri problemi ci possono essere? Ovviamente ci saranno un migliaio di cose a cui ora non sto pensando ...


    Sono ben accetti suggerimenti, descrizioni di esperienze personali ... anche se ogni disabilit? è diversa dalle altre, per esempio ci sono molte persone che non camminano, ma che guidano la macchina e quindi hanno un quadro di difficolt? pratiche molto diverso da quello mio.


    Vedo comunque che su questo Forum c'è molta gente tosta, che non si arrende mai e riesce a trovare una soluzione per ogni cosa ... quindispero di poter imparare qualcosa!


    Ciao a tutti!Edited by: delfino
    <<Nessuna carovana ha mai raggiunto il suo miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane>>

    Qualcosa in più su di me



  2.      


  3. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Per imparare ad utilizzare al meglio il tuo potenziale,io direi che dovresti andare in un centro per l'autonomia,dove potresti imparare a gestire meglio il tuo corpo nel fare le varie attivit? che ti serve fare nell'arco della giornata.


    Poi,di dove sei?


    Pi? che di assistenza domiciliare,potrebbe essere utile l'assistenza personalizzata della 162/98.


    In alcune regioni viene già erogata,e potresti ottenere,almeno per alcune ore al giorno,la possibilit? di avere una tua persona di fiducia stipendiata dal comune con i fondi previsti.


    Credo che,da come dici di muoverti,ed avendo anche un lavoro,potresti benissimo essere indipendente e pensare anche di metter su famiglia!


    Auguri
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Come dice Salvo se potessi frequentare un corso per l'autonomia sarebbe grandissimo. Vedo che non sei di Roma, peccato perche' a Roma c'e' un centro. Naturalmente potresti anche venire a farlo, pero' questo comporta la permanenza a Roma per un paio di settimane (puoi chiedere di concentrare in una lezione al giorno invece che due settimanali). La ti danno consigli sul come arredare la casa, eventualmente per l'uso di una carrozzina in casa che rende le cose piu' facili etc...Io da quando ho fatto quel corso piu' che l'insegnamento in se stesso ho acquisito una certa forma mentis....

    Passiamo alla parte pratica.....

    1) Cucinare : occhio che scolare la pasta e' una cosa pericolosa come immaginerai, se hai una mano buona ancora ce la puoi fare, anche io tutto sommato quando scolo la pasta reggo la pentola con una mano e con l'altra lo scolapasta. Devi fare qualche prova, ma attenzione...molta attenzione perche' l'acqua scotta . Per tenere la pentola usa un guanto antiscottatura, meglio della classica presina, io con la presina mi sono scottato le nocche della mano....Puo' aiutare il fatto di avere il lavabo a fianco alla cucina. L'alternativa sono i cibi precotti, tipo "4 salti in padella" sono buonissimi...solo che ahime' costano...vabe' che insomma con una busta che costa sui 4-5 euro ci si fanno due porzioni se non mangi eccessivamente...

    Per quanto riguarda i secondi invece e' gia' piu' facile....una bistecca, una insalata, una mozzarella col pomodoro....tonno col pomodoro, verdure surgelate, una simmenthal....gia' senza il pericolo di scottarsi e' una gran cosa. E poi c'e' un grande strumento che e' il forno a microonde

    Il mangiare non mi sembra un gran problema.....

    2) Se ti danno una assistenza domiciliare puoi organizzartela per le cose piu' difficili per te come ad esempio rifare il letto (intanto comincia a provare e fartelo da solo appena possibile senza dover pero' litigare con la mamma che si sente defraudata della sua carica di tutrice della casa )

    Per lo stirare, il piegare i panni (che avrai lavato tu con la lavatrice) e pulire il pavimento se assumi una persona per un paio di giorni alla settimana non c'e' problema. Due volte alla settimana bastano e se pure casa non e' uno specchio e chissenefrega....meglio autonomi che dipendenti ma con casa a specchio....E poi ho un paio di amiche "normodotate" che io una casa sporca come la loro non ce la terrei davvero...

    Da solo puoi pulire ad esempio i sanitari del bagno, con una mano ce la dovresti fare, secondo me non sono molte le cose che non puoi fare.
    Resta la faccenda dei trasporti. Hai mai pensato ad uno scooter? Secondo me ti renderebbe molto piu' semplice il prendere i mezzi pubblici, perche' l'accessibilita' di questi e' tarata per le carrozzine, non so pero' com'e' la situazione mezzi pubblici accessibili nella tua citta'...e poi ti permetterebbe i piccoli spostamenti...

    Ah...a tuo padre se vuol fare una gara di indipendenza mandalo da me o meglio ancora da un paio di paraplegici che conosco, e poi voglio ridere....credo che debba dopo rivedere il proprio concetto di indipendenza, non so, ma lui probabilmente come molti uomini e' sempre stato attaccato ad una gonna che gli ha fatto tutto (magari mi sbaglio) e forse considera indipendenza avere qualcuno che ti lava e ti mette i calzini nel cassetto giusto....

    Perche' fanno cosi'? Gelosia...pura gelosia...paura che il proprio cucciolo se ne vada, gelosia ed egoismo.....Poi quando vedranno i risultati della tua voglia di indipendenza saranno orgogliosi.

    Una cosa c'e' comunque da considerare : ahime'...il vile denaro. Fatti i conti per bene, perche' fra una casa (non so come stai messo) da affittare, le utenze, i trasporti, la donna delle pulizie, il cibo.....

    Se poi guadagni bene come dire...nulla osta....

    Edited by: buasaard
    Claudio



  5. #4
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,686
    Thanked: 68

    Predefinito



    Salvo e Claudio hanno già detto tutto, vorrei aggiungere solo un piccolo trucco per scolare la pasta, prendi un pentolino col manico e togli acqua alla fine della bollitura per alleggererire la pantola, poi la fai scivolare sulla parte piana dell lavello e la inclini fino a rovesciare la pappa nello scolapasta posto in fondo alla vaschetta.

    Quando mi vengono gli attacchi di sciatica posso usare una mano sola perchè l'altra mi sarve per appoggiarmi da qualche parte e diminuire il carico sulla schiena eheeh.


    I genitori hanno spesso la tendenza a pensare che il loro figlioletto sia sempre un bambino inesperto che ha bisogno di loro.
    Quando poi il figlio è disabilehanno la fortuna di avere una bella scusa pronta...
    Bisogna educarli con pazienza e fermezza e se occorre mollarli con decisione e senza voltarsi indietro.
    In seguito il rapporto si ricomporr? su basi più mature.

    Nel tuo caso poi non hai nessun serio ostacolo all'autonomia, non farti bloccare da ricatti affettivi o, peggio, scoraggiare da giudizi interessati.


    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ah si dimenticavo, la pasta corta e' meglio perche' si puo' usare un pentolino basso col manico....
    Claudio



  7. #6
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,686
    Thanked: 68

    Predefinito



    Delfino: - Non guido la macchina, una volta ho fatto un test e mi hanno detto che almeno in Italia non ci sono macchine che posso guidare


    Possibile? Attendiamo il parere degli esperti
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mah....a occhio se usa un bastone e ha una mano che non ha problemi (coordinazione?) mi sembra strano che non possa guidare.

    Io direi a occhio

    Se la gamba destra e' buona :

    Pomello al volante con centralina dei servizi (luce, frecce, tergicristallo), servosterzo e cambio automatico.

    Se la gamba sinistra e' buona :

    Pomello al volante con centralina, servosterzo, cambio automatico e inversione dei pedali.



    Bisogna vedere se:

    1) Ha coordinazione sufficiente alla mano buona.
    2) Se con la gamba migliore ce la fa a premere il freno rapidamente (ovviamente l'acceleratore e' piu' facile) e se non ha tremori ne' alla mano ne' alla gamba buona...



    Claudio



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ahhh dimenticavoooo. Per casa dovresti provare per fare le cose una carrozzina con manubrio per emiplegici se non riesci a guidare usando due mani. Da seduti le cose in casa si fanno molto meglio....Poi se ti fai un lavabo con lo spazio per entrare con le gambe sotto attaccato alla macchina del gas si riduce notevolmente il rischio di scottatura da scolatura di pasta...

    Edited by: buasaard
    Claudio



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Man mano che ci penso mi vengono idee

    Ho visto tempo fa in un negozio di elettrodomestici una lavatrice che sembrava fatta apposta per gente in carrozzina. Carica frontale e oblo' nella parte alta invece che nella parte bassa come sono di solito quelle con l'oblo'...

    Costicchiava eh...se ben ricordo sui 650 Euro....

    Claudio



  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Per la pasta,compra una pastaiola della Lagostina o similare...il cestello è interno alla pentola,e tiri su solo quello per sgocciolare.Diventa più leggero man man che tiri e non devi spostare l'acqua calda


    Meglio avere un piano cottura ricoperto dal vetro,costa un p? ma vale la pena,in modo da poter cmq tirare le pentole fino al lavandino che faresti fare nel caso della stessa altezza...


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  12. #11
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,529
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard


    Come dice Salvo se potessi frequentare un corso per l'autonomia sarebbe grandissimo. Vedo che non sei di Roma, peccato perche' a Roma c'e' un centro. Naturalmente potresti anche venire a farlo, pero' questo comporta la permanenza a Roma per un paio di settimane (puoi chiedere di concentrare in una lezione al giorno invece che due settimanali). La ti danno consigli sul come arredare la casa, eventualmente per l'uso di una carrozzina in casa che rende le cose piu' facili etc...Io da quando ho fatto quel corso piu' che l'insegnamento in se stesso ho acquisito una certa forma mentis....


    Ti ringrazio molto per la risposta come al solito precisa e dettagliata, ci contavo ... Precisa e dettagliata tranne che in un punto: da cosa hai dedotto che io non vivo a Roma? Io sono romano al 100%, sono 33 anni che sto qua ...


    Conosco il centro per l'autonomia, un po' di anni fa ci sono stato, e prender? senz'altro informazioni per seguire questo corso di addestramento. Qui c'è gente che riesce a fare miracoli, non posso certo essere da meno!


    Grazie per i suggerimenti per cucinare e per mantenere la casa pulita ... ulteriore conferma del fatto che ce la posso fare benissimo, non devo farmi scoraggiare da genitori con una mentalit? alquanto retrograda, a volte essere laureati non significa nulla.



    Citazione Originariamente Scritto da Buasaard


    Resta la faccenda dei trasporti. Hai mai pensato ad uno scooter? Secondo me ti renderebbe molto piu' semplice il prendere i mezzi pubblici, perche' l'accessibilita' di questi e' tarata per le carrozzine, non so pero' com'e' la situazione mezzi pubblici accessibili nella tua citta'...e poi ti permetterebbe i piccoli spostamenti...



    Lo scooter pu? essere un'idea ...in realt? anni fa ne avevo provato uno proprio al Centroper l'Autonomia, e per?non riuscivo molto bene a maneggiarlo perchè richiedeva l'uso di entrambe le mani.In effetti mi sembra difficile che non ce ne sia qualcuno adatto allemie caratteristiche fisiche ... all'epoca lasciai perdere anche perchè poco tempo dopo finii sotto una macchina, stetti 10 mesi fermo e, insomma, dopo un evento del genere uno prima di imbarcarsi in avventure rischiose per la propria incolumit? ci pensa due volte. Comunque pu? essere un'idea.


    Ma una carrozzina con "portabagagli" come la vedi? Sicuramente esisteranno!


    Citazione Originariamente Scritto da Buasaard

    Ah...a tuo padre se vuol fare una gara di indipendenza mandalo da me o meglio ancora da un paio di paraplegici che conosco, e poi voglio ridere....credo che debba dopo rivedere il proprio concetto di indipendenza, non so, ma lui probabilmente come molti uomini e' sempre stato attaccato ad una gonna che gli ha fatto tutto (magari mi sbaglio) e forse considera indipendenza avere qualcuno che ti lava e ti mette i calzini nel cassetto giusto....

    Perche' fanno cosi'? Gelosia...pura gelosia...paura che il proprio cucciolo se ne vada, gelosia ed egoismo.....Poi quando vedranno i risultati della tua voglia di indipendenza saranno orgogliosi.



    Ci hai preso in pieno ... mio padre non ha mai fatto niente in casa ... fino a 27 anni ha avuto sua madre e poi ha avuto mia madre ... ma io non voglio aver bisogno di una compagna che mi assiste ... tra l'altro se uno ha bisogno di una compagna che lo assiste le cose diventano molto più difficili per problemi di timidezza, di insicurezza, di dipendenza ... oltre che chiaramente di unminor numero di donne disponibili.


    Gelosia? Pu? essere, magari inconsciamente vogliono poter controllare me e le mie risorse ... poi possono aver paura di perdere il loro ruolo genitoriale ... di diventare inutili. Boh, io penso che ci deve essere qualcosa di strano, di morboso nel loro comportamento ... certo possono aver paura che io mi faccia male, ma se uno nella vita non rischia un tantino come diavolo fa ad imparare? Io spesso dico loro: "Ma voi non ci pensate mai a quando voi sarete vecchi e non mi potrete più aiutare? Allora ci sar? io a dover gestire le conseguenze di una mia mancata indipendenza, mica voi ..."


    Citazione Originariamente Scritto da Buasaard


    Una cosa c'e' comunque da considerare : ahime'...il vile denaro. Fatti i conti per bene, perche' fra una casa (non so come stai messo) da affittare, le utenze, i trasporti, la donna delle pulizie, il cibo.....

    Se poi guadagni bene come dire...nulla osta....

    Guarda, la somma dei miei introiti mensili non è altissima, ma dignitosa ... e poidevo essere risarcito per l'incidente di cui ho parlato sopra ... a volte non tutto il male vien per nuocere!
    <<Nessuna carovana ha mai raggiunto il suo miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane>>

    Qualcosa in più su di me




  13. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito



    1) Mangiare non lo vedo come un grandissimo problema; quando vado al lavoro mangio fuori, posso mangiare fuori altre volte; e poi, penso che con una mano ... e mezzo qualcosa posso riuscire a cucinare, no?


    Mmmmmmmmm vediamo un p? con una mano sola direi che potresti fare un sacco di cose, dall'insalata ai piatti freddi, scolare la pasta è un p? più difficile ma ci sono delle pentole come quella che ho preso io che hanno dentro anche lo scolapasta così non lo devi trasportare con il rischio che ti si rovesci........attento a coltelli e cose simili, l'altra mano usala come puntello se puoi per tenere ferme le cose........poi man mano vedrai come arrangiarti.........


    2) Tenere pulita la casa mi preoccupa un po' di più; posso far venire un paio di volte a settimana una donna delle pulizie, ma qualcosa forse devo fare pure io; Buasaard parlava di persone in sedia a rotelle che riescono a pulire ... è una cosa che porta via molto tempo? Quali sistemi e accorgimenti vanno usati?


    Dunque spolverare carissimo non è un problema con una mano, basta solo la voglia di farlopulire con lo straccio la stessa cosa e pulire per terra con una mano adoperando scope molto leggere e maneggevoli e soprattutto il mocio che raccoglie anche la polvere mi sembra una buona idea, te lo dico io che sto in carrozzina e faccio così, prendi il lavastoviglie così metti tutto dentro e stop


    3) La spesa me la posso far portare; ciò non toglie che molto spesso mi saranno necessari piccoli spostamenti nel quartiere, ad esempio per portare i panni in lavanderia o per andare in farmacia. A tale scopo mi occorrerebbe un mezzo per trasportare la roba; cosa mi consigliate? Una carrozzina con portapacchi? Una qualche sorta di carrello che posso spingere per strada?


    Il carrello direi che è la soluzione migliore per la spesa quotidiana soprattutto ovviamente se devi trasportare un televisore meglio la carrozzina con un bel portapacchi comunque per togliere la spesa mettici il tempo che ti serve e per le cose pesanti fatti aiutare da qualcuno anche non di famiglia


    Che devo progettare l'arredamento in modo da avere tutto a portata di mano è scontato ... e poi? Quali altri problemi ci possono essere? Ovviamente ci saranno un migliaio di cose a cui ora non sto pensando ...


    Prendere bicchieri fragili potrebbe essere un problema per te in alto, ci sono quelli infrangibili e comunque tienili a portata di mano come tutte le cose che rompendosi potrebbero essere pericolose, fatti una scorta giornaliera di piatti, bicchieri, tazzine e ciò che ti pu? servire all'occorrenza..........sarebbe opportuno che amici e conoscenti in visita invece di fare gli ospiti ti aiutassero ovviamente non devono fare tutto loro ma in collaborazione, così le serate non sono una faticaccia


    Sono ben accetti suggerimenti, descrizioni di esperienze personali ... anche se ogni disabilit? è diversa dalle altre, per esempio ci sono molte persone che non camminano, ma che guidano la macchina e quindi hanno un quadro di difficolt? pratiche molto diverso da quello mio.



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,529
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da loriesalvotp


    Poi,di dove sei?


    Lo ribadisco: sono DI ROMA! L'avevo pure accennato nel post di apertura ...


    Citazione Originariamente Scritto da loriesalvotp


    Pi? che di assistenza domiciliare,potrebbe essere utile l'assistenza personalizzata della 162/98.


    In alcune regioni viene già erogata,e potresti ottenere,almeno per alcune ore al giorno,la possibilit? di avere una tua persona di fiducia stipendiata dal comune con i fondi previsti.


    S?, infatti per quella io ho fatto domanda, e mi risolverebbe un bel po' di problemi. Solo che mi hanno detto che le procedure sono moolto lunghe ... come al solito!


    Citazione Originariamente Scritto da loriesalvotp


    Credo che,da come dici di muoverti,ed avendo anche un lavoro,potresti benissimo essere indipendente e pensare anche di metter su famiglia!


    Auguri


    Ti ringrazio, in effetti c'era un periodo che avevo iniziato ad immaginarmi come padre ... ma per il momento non ho in programma di mettere su famiglia, una cosa alla volta!! Anche perchè insomma, per 33 anni ho dovuto combattere con i miei genitori, adesso devo subito mettermi a combattere con moglie e pargoletti?? Eh, no, un attimo di respiro!


    Poi, tra qualche anno, posso cominciare a prendere in considerazione l'idea.


    Ciao Salvo, grazie!
    <<Nessuna carovana ha mai raggiunto il suo miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane>>

    Qualcosa in più su di me




  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    Delfino dalla disabilit? che dici di avere credo che tu sia perfettamente in grado di vivere da solo... e poi di necessit? si fa virt?. Io credo che sia una questione di cultura... è risaputo che i maschi italiani in tutta Europa sono quelli che dedicano meno tempo ai lavori domestici ed ai figli... Io sono madre e me ne sono accorta da me: sbagliamo noi donne che ci lasciamo imprigionare dagli schemi mentali. Ho due figli un maschio ed una femmina... e per par condicio li ho abituati allo stesso modo: non fanno niente in casa quando ci sono io. Per? quando mi assento, l'ultima volta sono stata via 3 giorni, si arrangiano... e anche mio figlio, piuttosto imbranato (ma credo che faccia finta) quale sorpresa ho avuto... ha messo la lavatrice, ha steso e stirato... D'altronde se voleva uscire con abiti freschi e profumati... e la sottoscritta non c'era e tanto più che le fate turchine esistono solo nelle fiabe... Detto e fatto si è arrangiato. Che poi me l'abbia scaramellata per una settimana dicendo che lui è autonomo etc. è un altro paio di maniche. Ti faccio notare che mio figlio ha 17 anni... Per quanto riguarda il rapporto con i genitori posso dirti che, essendo stata prima figlia e poi madre, che gli sbagli sono da ambo le parti... In fin dei conti sino adesso non gli hai dato nessuna prova della tua determinazione a renderti autonomo: a 33 anni sei ancora l? con loro a discuterne...


    Posso suggerirti una cosa, sperimentata con una mia amica distrofica e completamente paralizzata, potresti visto che stai a Roma... mettere un annuncio all'Universit?... scambiare l'aiuto che potrebbero offrirti per quelle incombenze che ti restano difficili con l'affitto di una camera (irrisorio oppure anche gratis: dipende dalle incombenze)... questo nei primi tempi... e poi gradatamente quando ti abitui (perchè secondo me è una questione di abitudine) potrai vivere da solo e con aiuti di 1 o 2 giorni di una colf... Cmq più aspetti e più diventa difficile...


    Anna Luisa


    P.S. tutto questo è fattibili se hai un'indipendenza economica: perchè poi si ha un bel dire se prima non c'è quella niente da fare e come diceva mia madre "senza lilleri non si lallera".


    Edited by: Hiroshima



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ahhhh avevo capito male, tu pensa che avevo letto che eravate venuti a Roma e tu volevi restare ancora di piu' e invece lui e' restato con te....

    Beh...allora il simulatore di guida l'hai provato? Hai problemi di coordinazione con la mano buona? Perche' francamente se cammini con un bastone mi sembra strano che tu non possa guidare....

    Sempre perche' non conosco il tuo stato economico, ma il problema potrebbe essere affittare una casa coi costi che ci sono a Roma per gli affitti...a meno che il risarcimento per l'incidente non sia molto cospicuo, in tal caso potresti comprarti una casetta piccolina, se riesci a prendere la patente magari anche in periferia......Io abito in 45mq sulla Prenestina e sto benone anche in due, palazzo completamente accessibile....un sacco di gente ha la mania delle case grandi....

    Oddio...in ogni caso e' sempre meglio comprarsela casa con un mutuo oggigiorno che andare in affitto a Roma....

    Salvo,

    io ho paura della pentola con il cestello, primo perche' bisogna sollevarla e da seduti sulla carrozzina non e' facile. Per Ilenia invece sembra piu' facile, io preferisco invece spostare la pentola sul lavello che ho accanto al lavandino ..una volta che l'ho appoggiata sul lavandino sono salvo... Secondo per delfino che potrebbe avere problemi di coordinazione a causa della tetraparesi, sollevare potrebbe significare rovesciare tutta la pentola, specialmente sopra i fornelli del gas che non sono il massimo della stabilita'.... perche' il problema e' la pentola in se non come scolarla,e' vero che pero' diventa piu' leggera..Ma secondo me e' meglio un qualcosa di leggero col manico ....

    Edited by: buasaard
    Claudio



  17. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,529
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diavolina


    Il carrello direi che è la soluzione migliore per la spesa quotidiana soprattutto ovviamente se devi trasportare un televisore meglio la carrozzina con un bel portapacchi comunque per togliere la spesa mettici il tempo che ti serve e per le cose pesanti fatti aiutare da qualcuno anche non di famiglia


    Grazie Ilenia per tutti i consigli pratici, si vede cheanche tu sei una che non si arrende, poi immagino che per una donna essere in grado di curare la casa sia ancora più importante che per un uomo...


    E' chiaro che quando ho ospiti faccio fare qualcosa anche a loro, come dire, io metto la casa loro mettono la manodopera!
    <<Nessuna carovana ha mai raggiunto il suo miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane>>

    Qualcosa in più su di me




  18. #17
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,529
    Thanked: 0

    Predefinito



    Dunque, prima di tutto faccio un riassunto di tutti i suggerimenti pratici che mi avete dato, così mi rendo bene conto del carico di incombenze che mi toccheranno;


    - Cucinare non è difficile, devo solo stare attento ai coltelli ea non scottarmi quando scolo la pasta;


    - I panni li lavo io con la lavatrice e li faccio stirare alla donna delle pulizie, che pu? pulire anche i pavimenti;comunque anch'io sono benissimo in grado di pulire perterra con il mocio e da altre parti con gli stracci; per pulire per terra pu? essere utile la carrozzina.


    - Devo procurarmi bicchieri infrangibili e farmi una scorta di piatti, bicchieri e tazzine (credo proprio che user? piatti e bicchieri di carta, così non devo lavarli!).


    - Per gli spostamenti mi sono stati proposti un carrello, una carrozzina con portapacchi, uno scooter ed addirittura la macchina. Rispondo a Buasaard: sò, mi hanno fatto provare il simulatore di guida, e mi hanno detto che le cose erano problematiche perchè (mi sembra, è passato tanto tempo) la mano sinistra andava bene, il piede sinistro pure ma il piede destro non si coordinava bene con il resto e non era in grado di spingere sul pedale con la prontezza necessaria.


    Alla fine avevano concluso che era necessario un joystick. Correva l'anno 2002 e le tecnologie potrebbero essersi evolute, ma vale la pena di imbarcarsi in una simile avventura? Al momento ho i buoni taxi per andare al lavoro e per gli altri spostamenti devo combinare taxi ed autobus; penso che con la macchina non spenderei meno di quello che spendo adesso andando in taxi, anzi; prima di tutto la macchina va comprata e adattata, poi c'è la benzina, la manutenzione, il bollo ...


    E poi, a 33 anni è più difficile imparare che a 20 anni, per chiunque, figuriamoci per chi ha qualche problema ... poi vanno considerati i rischi. Certo, guidare una macchina propria è meglio che andare in taxi per tutta una serie di motivi, puoi fermarti quando e dove vuoi, puoi andare fuori Roma, non devi stressarti a chiamare il taxi (a volte ci vogliono due ore prima che ne arrivi uno!). Per? per tutti i motivi elencati sopra sono molto scettico, e penso invece di riuscire a cavarmela anche senza un mezzo proprio. Poi non so, pu? essere che mi sbaglio.


    Comunque, mi avete incoraggiato molto, e ho avuto la conferma che raggiungere la completa indipendenza mi è possibile. Adesso sar? più determinato nelle battaglie contro i miei genitori.


    Come dice Anna Luisa, non c'è tempo da perdere: la prossima settimana comincer? ad andare presso delle agenzie immobiliari e a visitare qualche casa. D'accordo con Buasaard: meglio contrarre un mutuo che andare in affitto,i soldi pagati per l'affitto sono persi per sempre, la casa con il mutuo te lapuoi sempre vendere in caso di difficolt?.


    Le risorse per versare alla banca un buon anticipo ce le dovrei avere, l'assicurazione mi ha già rimborsato dei soldi, me ne dovrebbe rimborsare altri.Unica cosa, mi auguro vivamentedi poter sottoscrivere il mutuo senza essere garantito dai miei genitori, perchè altrimenti sarebbero dolori, non potrei uscire dal cerchio del ricatto e della dipendenza.


    Pu? essere che durante questo percorso mi prenderanno dei momenti di scoraggiamento ... è probabile che i miei genitori cercheranno di mettermi i bastoni fra le ruote, anche se in realt? sono io che ho i bastoni ... ma questa volta non devo fermarmi, devo difendere il mio diritto all'indipendenza con le unghie e con i denti!


    Grazie a tutti!









    <<Nessuna carovana ha mai raggiunto il suo miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane>>

    Qualcosa in più su di me




  19. #18
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito





    E allora chi t'ha detto una cosa del genere e' scemo.... dovrebbe cambiare mestiere riprova dai retta a me.....

    A te basta un piede e una mano buone....

    Mano sinistra e piede sinistro buoni :

    1) Pomello al volante con centralina servizi (clacson, luci, frecce, tergicristalli), se non hai problemi di linguaggio esiste anche per i servizi una centralina vocale, ma costa un botto...piu' economica la centralina al pomello.
    2) Servosterzo
    3) Cambio automatico
    4) Inversione dei pedali, cosicche' fai tutto con la gamba sinistra.

    Tu puoi guidare, mia madre ha iniziato a guidare a 42 anni.... se poi non ti va e' un altro paio di maniche, pero' l'indipendenza che ti da un'auto non te la da niente..... Prova a pensare a dover uscire con gli amici la sera, tu hai i taxi per andare al lavoro e che fai? Devi dipendere da chi ti viene a prendere, in questo caso ti viene a mancare un presupposto importante se vuoi essere indipendente, perche' essere indipendente dagli amici non e' molto diverso che essere indipendente dalla famiglia.....

    E se vogliamo parlare del discorso "compagna", beh....se la domenica vuoi farti una gita fuori porta che fai? Beh..guida lei dirai, e dopo sei dipendente da lei....si e' diverso...pero'....indipendenza significa anche poter fare ma lasciar fare ad altri....partire da una situazione di parita'.....se non si puo' proprio e' un conto, ma se si puo' perche' no?

    Almeno io la penso cosi'.......

    Edited by: buasaard
    Claudio



  20. #19
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito



    Scusa, e perche' dovresti essere garantito dai genitori per il mutuo? Hai l'anticipo, hai un lavoro (dipende anche dallo stipendio), ti mettono l'ipoteca sulla casa e cavolo vogliono di piu'?

    Magari come dicevo sopra cerca qualcosa di piccolo e in periferia (servita dai mezzi pubblici), se non erro la rata di mutuo che devi pagare non deve essere superiore al 30% del tuo stipendio.....quindi se prendi 1.500 Euro al mese non devi pagare piu' di 450 Euro al mese di mutuo.

    450 Euro di mutuo credo corrisponda a 60-70.000 Euro di mutuo per 15 anni, se allunghi un po' il periodo a 20-25 anni (ormai li fanno anche a lunghissima scadenza) arrivi anche a 100.000 Euro. Si ci compri poco, ma una casetta di 45 -50 mq (1-2 camere) in periferia ce la fai se hai dei soldi da aggiungerci.....(tieni conto pero' quando fai i conti delle spese notarili, dei mobili da comprare etc...) aggiungici diciamo un 10% per il notaio e un po' per i mobili....

    Tu ora da che parti abiti e da che parti lavori soprattutto?

    Edited by: buasaard
    Claudio



  21. #20
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Allora guarda....sono andato a controllare sul sito della mia banca (ho Fineco online) e mi sono venuti i seguenti dati

    Importo Mutuo : 100.000 Euro
    Valore immobile : 142.857 Euro
    Importo rata : 621
    Stipendio/Reddito : 1.200 Euro
    Durata : 25 anni

    Con queste condizioni c'e' l'approvazione automatica online....pero' pensavo meno la rata...ho fatto male i conti....

    Con 1.200 Euro al mese non ce la fai di certo a pagare 621 Euro devi abbassare il mutuo considerato che devi pagare pure un 250 Euro al mese di domestica, diciamo che a 621 Euro al mese dovresti guadagnare sui 1.700-1.800 Euro al mese per vivere tranquillo senza scialare....E' vero pero' che andando avanti nel tempo i mutui si fanno meno pesanti perche' lo stipendio aumenta e se prendi un mutuo a tasso fisso la rata resta costante...

    Insomma fatti i conti....

    Claudio



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •