Cookie Policy Privacy Policy Santa Sibilla e la sindrome di Peter Pan - Pagina 4



Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 61 a 71 di 71
  1. #61
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    24,937
    Thanked: 0

    Predefinito

    ah ah sergioormai e' sicuro.......e' un uomo!!


  2.      


  3. #62
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,694
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da sibilla522
    ah ah sergioormai e' sicuro.......e' un uomo!!

    Santa Sibilla, articolare un discorso sai comefarlo?torna a scuola su via!, in fondo, non dovrebbe essere così difficile: basta fare quello che la scuola ha sempre fatto. La scuola insegna a leggere e a scrivere (e a far di conto); poi insegna a comprendere e ad apprezzare le diverse forme con cui le parole possono intrecciarsi, da quelle più semplici (la mail di auguri inviata a un amico) a quelle più complesse (una pagina di Gadda); da quelle più appassionate a quelle più menzognere; da quelle più elementari a quelle più dense di significato dal distinguere un maschio da una femmina.


    Besuga!!



  4. #63
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Vatican City State
    Messaggi
    97
    Thanked: 0

    Predefinito

    <DIV align=center>ALLA FACCIA DELLA DEVOTEE</DIV>
    <DIV align=center>DEVOTEE SONO GLI ALTRI DICE</DIV>
    <DIV align=center>MA LEI E' SUPER PARTES?</DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center>Il PADRE DEL FIGLIO-DISABILE n?1</DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center>IL DISABILE SFUGGITO ALLA PERSECUZIONE SESSUALE</DIV>
    <DIV align=center>

    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=1 width="98%" align=center><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD style="FONT-WEIGHT: bold; FONT-SIZE: 20px" height=27 ="ing"> Sfogo d'amore </TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="98%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD>
    <TABLE cellSpacing=1 cellPadding=4 width="100%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD bgColor=#ffb359 ="text">Messaggio dainnamoratissimail 22Giugno2004alle09:48
    Localit?: Italy Iscritto: 22Giugno2004 Posts: 23 ProfiloCerca Citazione </TD></TR>
    <TR>
    <TD bgColor=#fffcf7 ="text">


    Pensavo che non sarei più stata capace d'innamorarmi per la radicata sfiducia che da anni nutrivo verso gli uomini, per le ustioni morali che avevo subito, ed invece un giorno e senza che questa persona abbia fatto nulla per convincermi, apprezzamenti particolari od avances, è successo.


    Ha, senza alcuna voluta intenzione, demolito muri e barriere e fatto emergere in modo dirompente, sentimenti e un coinvolgimento emotivo che mai avevo provato in vita mia.


    Ho riscoperto la gioia che da scrivere lettere d'amore, affrancarle ed imbucarle, l'emozione dello squillo del telefono, il desiderio di condivisione della sua quotidianit? anche nelle cose più futili, averlo come primo pensiero quando mi sveglio e l'ultimo quando mi addormento.


    Lui è riuscito, sempre senza volerlo, a farmi spontaneamente accettare tutte le differenze che sono emerse, da quelle culturali a quelle sociali, a rivedere e rivalutare i principi ai quali ero ancorata, ad autoconvincermi di apportare degli importanti cambiamenti nella mia vita; mi ha dato e mi sta dando davvero tanti input.


    Considero tutto ciò come un dono che il Signore ci sta offrendo ma lui è frastornato da ciò e si sta convincendo che siamo così diversi che non potrebbe esserci una relazione a lungo termine ed anche che mi tirerei indietro, vedendolo,il giorno in cui lo dovessi incontrare.


    E' impaurito dalla mia tenacia, si alternano momenti nei quali entrambi facciamo progetti per il futuro ad altriin cuilui dichiara che pu? solo offrirmi dell'amicizia.


    Vorrei ripetergli di persona, guardandolo negli occhi, quanto gli ho detto a voce e scritto, vorrei partire per andare da lui ma purtroppo non lo posso fare, devo aspettare altre due settimane; vorrei che lui venisse da me ma anche prendere il treno per lui rappresenta un problema.


    Desidererei riuscire a demolire tutte le sue barriere come lui è riuscito con me, desidererei che lui avesse le mie medesime certezze, che il suo cuore battesse come il mio, con la stessa voglia di urlare TI AMO ed anche di piangere di gioia.


    Desidererei che lui avesse il mio stesso ottimismo e fiducia verso il futuro, voglio realizzare i suoi "sogni nel cassetto" ed anche il suo desiderio di paternit? e non voglio più sentirmi dire che io merito di meglio.


    A te, mio amore, anche un "grazie di esistere" è riduttivo.


    Dammi la tua mano per percorere insieme la strada della vita!


    f/to innamoratissima


    </TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE></TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE></DIV>


    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="98%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD>
    <TABLE cellSpacing=1 cellPadding=4 width="100%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD bgColor=#ffb359 ="text">Messaggio dainnamoratissimail 30Giugno2004alle13:38
    Localit?: Italy Iscritto: 22Giugno2004 Posts: 23 ProfiloCerca Citazione </TD></TR>
    <TR>
    <TD bgColor=#fffcf7 ="text">


    Grenouille, il tuo post di ieri delle 17.21 racchiude delle profonde verità e ieri sera ne ho avuto la conferma, a tal punto che mi sono permessa di prendere spunto da ciò che hai scritto quando mi sono decisa a scrivergli una e-mail dopo che trame e luic'era stato l'ennesimo confronto.


    Le sue conflitualit? crescono di giorno in giorno e si richiude sempre più in se stesso e non soltanto nei miei confronti.


    Pur di non essere tentato a chiamarmi, aveva eliminato il mio ID dalla sua friends list di yahoo ma ieri sera, dopo l'ennesima chiaccherata al telefono, ha voluto nuovamente riaggiungermi.


    Come la sera precedente, si è fatto vedere in cam solo per un minuto, e mi ha scritto concetti che sono esattamente l'opposto di quelli che esprimeva fino a poco tempo fa e quando gli ho fatto presente, con un copia/incolla di una pregressa chattata, le sue contraddizioni, ha avuto una reazione di ulteriore chiusura, aggiungendo la bugia che lui ama un'altra donna.


    Sono certa che si tratti di bugia non perchè, essendo innamoratissima, non accetto l'idea che ciò possa essere possibile, ma perchè non ha avuto il coraggio di farmi alcun nome, nemmeno inventato, e men che meno un nick e quando gli ho detto... abbi il coraggio di dirmi in faccia tutto quello che mi stai dicendo... e che va ben oltreciò che sto riportando qui, mi ha risposto dicendomi: "tu credi che guardandoti negli occhi mi possa impressionare?"


    La riflessione che viene spontanea è che, se un uomo? davvero convinto di quello che pensa, non ha motivi per non ribadirlo apertamente di persona, non scappa, e men che meno, se realmente non volesse più avere rapporti conuna donna, la snobbaper poi accettare di passare ore al telefono con lei e discute con lei su quale taglio di capelli potrebbe starle meglio, si accorda perricevereuna foto di grandi dimensioni onde poterla elaborare per valutare il possibile nuovo look, ecc.


    Un uomo che si comporta così, a mio parerenega le sue parole quando dice che non prova più nulla per me.


    Sbaglio??????


    f/to innamoratissima


    </TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE></TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE>

    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="98%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD>
    <TABLE cellSpacing=1 cellPadding=4 width="100%" align=center bgColor=#3ea3f8><T><T><T><T>
    <T>
    <TR>
    <TD bgColor=#ffb359 ="text">Messaggio dainnamoratissimail 22Settembre2004alle10:31
    Localit?: Italy Iscritto: 22Giugno2004 Posts: 23 ProfiloCerca Citazione </TD></TR>
    <TR>
    <TD bgColor=#fffcf7 ="text">


    Tre mesi fa aprivo questo thread con il cuore palpitante riuscendo ad esprimere un reale stato d'animo di sentimenti d'amore, di timori edi gioia in un coinvolgimento emotivo che aveva rivoluzionato la mia vita con prospettive incerte ed aspettative che non sapevo se sarebbero state disattese od avrebbero trovato concretezza nel quotidiano.


    Luglio era alle porte ed avevo in programma di partire per andare da lui quanto prima ma, per motivi familiari, dovetti far slittare la partenza ben due volte.


    Nel frattempo i contatti andavano sempre più sciamando, il dialogo diventava sempre più difficile, ma in questo conflitto tra cuore e razionalit? avevo deciso che non volevo punti interrogativi nel mio futuro ma solo punti esclamativi.


    Julio Iglesias cantava... "la valigia sul letto... quella di un lungo viaggio..." ed io lo affrontai sotto il sole torrido volendogli fare la sorpresa del mio arrivo. Mi bastava vederlo, qualunque cosa di positivo avrebbe potuto poi scaturire sarebbe stato... un regalo.
    <DIV>Arrivata a destinazione e prima ancora di recarmi in albergo,andai alla ricerca di dove vive, impresa non semplice trattandosi di un agglomerato di casermoni popolari.
    <DIV>Un ragazzo delluogo mi aiut? e fu lui a citofonare. Mi rispose una voce maschile che non erala suae che m'invit? a salire.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Ammetto che durante quei 5 piani fatti in ascensore le mie gambe tremarono.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Arrivata al pianerottolo trovai la porta di casa aperta ed un bambino di circa 5 anni che mi aspettava.
    Di l? a pochissimo arriv? la mammadel mio innamoratoalla quale mi presentai e che mi rispose che il figlio non era in casa.
    Alla mia domanda "quando lo posso trovare? a che ora pensa che rientrer??" mi rispose che il figlio era partito poche ore prima per le ferie e che...non sapeva dove fosse andato e come rintracciarlo non conoscendo il numero di cellulare.
    La ringraziai e mi scusai per essere giunta senza aver avvertito ma che ciò era stato motivato dal voler fare una sorpresa al figlio, e me ne andai.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Una volta scesa mi accorsi che la sua macchina era regolarmente parcheggiata e non poteva che essere la sua dato che mi aveva notiziato tempo prima della marca, modello e colore ed era nel posteggio per disabili.</DIV>
    <DIV>
    Il ragazzo che mi aveva aiutato mi chiese com'era andata ed io gli riferii quanto la madre mi aveva comunicato ed altre persone, condomini presenti, ascoltarono.</DIV>
    <DIV>
    Non me ne andai subito, volutamente; dal parcheggio del condominio gli telefonai ed anche lui mi conferm? che era partito con amici per 2 settimane,che si trovava in una localit?, che non volle specificarmi, tra Formia e Gaeta e che FORSE sarebbe riuscito ad organizzarsi per incontrarmi.
    Ci accordammo per risentirci più tardi, una volta giunta in albergo.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Assolutamente non convinta delle sue parole, mi avvicinai alla sua macchina e presi nota della cifra che indicava il contachilometri poich?, se era vero che era davvero in vacanza per due settimane, ad un ulteriore controllo sarebbe rimasta invariata.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Quando lo richiamai dall'albergo mi fece una sorta di terzo grado e mi disse che la madre gli aveva telefonato (ma non avendo lei il suo numero come aveva potuto farlo? ihihihihih), e dopo 40 minuti di conversazione mi comunic? che lui non poteva incontrarmi perchè i suoi amici avevano già organizzato la serata in pizzeria.
    Gli dissi che ero disposta a venire dove lui stava ma bocciò questa mia idea e neppure era possibile incontrarci l'indomani perchè era già impegnato.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Presi atto di ciò e quindi contattai unmio amico,che era a conoscenza della mia situazione, e che era in attesa di sapere se ero libera per passare la serata con lui e così me ne andai a Mondragone.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Al ritorno, prima di recarmi in albergo, andai a controllare la sua auto ed ebbi la certezza che la macchina non si era mossa ed altrettanto feci la notte seguente con il medesimo risultato.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Avevo precedentemente già programmato diandare a trovare altri amici sparsi lungo lo stivale e quindi decisi che durante il mio viaggio di rientro, sarei uscita appositamente dall'autostrada, a distanza di 8 giorni, per ritornare sotto casa sua e ricontrollare la sua auto e così feci e, come immaginavo, il contachilometri segnava una cifra diversa e questa fu la conferma che lui non era mai partito.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Mi apparve palese che qualcuno gli aveva fatto una "soffiata" sul mio arrivo e poich? pochissime persone sapevano che sarei andata da lui, tanto più quel giorno,e tra queste solo con una era in stretti rapporti, dedurre chi era il responsabile è stato conseguenziale anche se, di fatto, prove certe al 100% non ne avevo e non ne honemmeno adesso.</DIV>
    <DIV>
    Non volendo bisticciare con questa persona ho preferito "raffreddare" i rapporti limitandomi a salutarlo, affinch? lui capisse che io avevo inteso ed il fatto che lui non mi abbia mai domandato perchè abbia smesso di essere espansiva con lui è stata per me una conferma delle sue responsabilit?.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>
    <DIV>Da innamoratissima qual'ero, la bugia e la messainscena, complice anche sua madre, oltre ad altri comportamenti pregressi, sono state le gocce che hanno fatto traboccare il vaso ed i sentimenti d'amore sono di colpo scomparsi perchè ciò che hacompiuto è stato per me inconcepibile e ringrazio Dio che mi ha fatto aprire gli occhi prima... di futuri danni maggiori.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Ci? che ho trovato vergognoso è che lui non abbia avuto il coraggio di guardarmi in faccia e dirmi apertamente quello che pensava e che la sua primaria preoccupazione era come giustificare ai condomini la bugia che mi aveva raccontato perchè è questo che lui, sostanzialmente, mi fece capire quando ci risentimmo per telefono e come difendersi dalle accuse rivoltegli dalle sorelle di uomo privo di sensibilit?.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Ammetto che a posteriori una soddisfazione me la sono presaperchè sapere che è stato bannato per 42 giorni dalla chat è stato uno smacco per lui. Chissò se avr?recepito la lezione di vita.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>Capitolo, fortunatamente chiuso, della mia esistenza.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>f/to ex innamoratissima</DIV></DIV>
    <DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE></TD></TR></T></T></T></T></T></TABLE>
    <DIV></DIV>
    <DIV align=center>ALTRI DISABILI SONO STATIIMPIEGATI DALLA INFATICABILE TERSICORE62 IN NUMERO PARE ELEVATO ENON QUANTIFICABILE.</DIV>
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center>ATTUALE DISABILE PER ORA DEFINITIVO,(DURERA'?)
    <DIV align=center></DIV>
    <DIV align=center>COSA CI RISERVERA' IL FUTURO SOLO TERSICORE LO SA. A NOI MISERI MORTALI NON E' DATO SAPERE.</DIV>
    <DIV></DIV></DIV>Edited by: scoiattola
    spacco le noci appaiate e poi le magno



  5. #64
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    549
    Thanked: 0

    Predefinito



    O mamma... è incredibile quest'uomo. E' proprio il caso di dire che il lupo perde il pelo ma non il vizio.
    Vivi la vita così come puoi, perchè come vuoi non puoi.
    J. M.



  6. #65
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    24,937
    Thanked: 0

    Predefinito

    Giusy hai ragione!! Ma se n'e' aggiunto un altro....il sughero



  7. #66
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,694
    Thanked: 0

    Predefinito

    Regalino per le clienti della Santarellinaleggete signore!



  8. #67
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Vatican City State
    Messaggi
    97
    Thanked: 0

    Predefinito

    La turacciola
    spacco le noci appaiate e poi le magno



  9. #68
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,694
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da sergiostefano

    bhe poco importa ,la mia era na domanda ...e
    poi come sai, se sono VOCI di CORRIDOI...figurati
    ..l'attendibilit?

    Guarda che tutta la sua cultura è costruita sulle voci di corridoi.


    Quando una dice che legge molto e poi dice che riesce a leggere a
    malapena un libro in un anno, c'è da chiedersi cosa legga (sempre che
    legga come dice).


    Ma visti i profondi concetti con i quali ci illumina ci vuole poca immaginazione





  10. #69
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Vatican City State
    Messaggi
    97
    Thanked: 0

    Predefinito

    La cultura è come la marmellata: meno ne hai e più la spalmi.
    spacco le noci appaiate e poi le magno



  11. #70
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    90
    Thanked: 0

    Predefinito

    a Claudio la mia era una semplice considerazione, tragica considerazione, triste considerazione...se non le va bene anche lei pu? cambiare canale sa!!! non solo io ...lo ricordi questo nel proseguo della sua vita...comunque evviva chi sput...tana di più
    Sempre devi avere in mente Itaca ...di Constantinos Kavafis



  12. #71
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    146
    Thanked: 0

    Predefinito

    Mah... meglio tacere... vi pare?



    \"Sarei terra arida e sabbiosa, se non ci fossi tu, sarei polvere nel vento che si trascina senza volontà\"



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •