Cookie Policy Privacy Policy MUSICA - Pagina 3



Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 48 di 48

Discussione: MUSICA

  1. #41
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    A me piacciono sempre i Nomadi, sia quando c'era Augusto, sia adesso con Danilo.

    Sono due voci diverse, ma ugualmente belle.

    Poi, non dimentichiamo le parole delle canzoni, sia vecchie che nuove.

    Riguardo ai ragazzini che cantavano, cantano anche adesso..il ho un
    figlio di 9 anni che conosce benissimo le canzoni dei Nomadi
    (ovviamente) anche se adesso, comincia ad avere i suoi gusti...i Nomadi
    gli piacciono, ma adora anche la disco music...e, stranamente per la
    sua età, la musica classica, anche se, a differenza di me che adoro
    Chopin e Bach, predilige Mozart e Beethoven.

    Io , ribadisco, ora e sempre:



    SEMPRE NOMADI!



    "...la ricchezza più grande che c'è, è vivere..."

    ("In piedi"- Nomadi)

    </font></span></font></span>


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-


  2.      


  3. #42
    Aly81
    Guest

    Predefinito



    Concordo ancora una volta con te, April. Le voci di Augusto e Danilo sono due voci entrambe belle e a loro modo hanno entrambe delle particolarit?. Personalmente a me piace molto la voce diDanilo, è particolare e lui ?molto carismatico. Anche io amo molto i Nomadi, e anche adesso che sono qui a scrivere, hoin sottofondoDanilo che canta, (Corpo Estraneo) e in particolare: "Amor che guardi verso oriente,verso il mare,qual è ilnome che pronunci piano, prima di dormire..." Li ascolterei sempre edovunque. Spero prima o poi di riuscire a vederli dal vivo, spero presto. Chissò.


    Come ho già detto sono ancheamante della Pausini, (sono unapausiniana d.o.c. la seguo da sempre!)di Elisa, di Alex Baroni,dei Negrita,di De Andr?,l'elenco non finisce qui.In materia di musica classica confesso la mia ignoranza acuta, anche se ogni tanto mipiace ascoltare la chitarra di Segovia, per il resto non posso esprimermi, direi eresie.


    Comunque: Solo e Sempre Nomadi!


    Ciao,


    Aly.Edited by: Aly81



  4. #43
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,193
    Thanked: 0

    Predefinito



    Avevo dimenticato... De Gregori!...


    Buonanotte Fiorellini...


    Silvia.
    Silvia
    Link
    -------------------------
    Anche se i sogni finiscono all’alba ci sono favole che dentro di noi vivono per sempre.



  5. #44
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito



    ULTIMAMENTE MI RILASSO SUONANDO DEL JAZZ D'ATMOSFERA CONTEMPORANEO.BACI.



  6. #45
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,104
    Thanked: 0

    Predefinito



    ALY E APRIL


    SEM VOLETE VI POSSO RACCONTARE MILE COSE E PIU' SUI NOMADI


    AD ESEMPIO IO HO VISTO L'ULTIMO CONCERTO DEI NOMADI CON AUGUSTO.


    SONO ANDATO(PURTROPPO AL SUO FUNERALE,ED ANCHE A QUELLO DEL POVERO DANTE)


    ERO ALLA TRASMISSIONE ROXY BAR IL 6 MARZO DEL 93 QUANDO PRESENTARONODANILO E FRANCESCO,E ALTRI PARTICOLARI(SE VOLETE)VE LI RACCONTERO' ANCHE IN PRIVATO.CIAO
    http://incaforev.spaces.live.com/default.aspx

    la disabilità non è un mondo a parte,ma una parte del mondo



  7. #46
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito



    INOMADI MI PIACEVANOPIU' UNA VOLTA CON UN SOUND MENO DISTORTO ED AGGRESSIVO,QUANDO CANTAVANO IL MITICO GUCCINI(APPROPOSITO:ESKIMO E VEDI CARA MITICI DI FRANCESCO!!!)


    Nomadi &gt; Cantano Guccini (1973) &gt; Per Fare Un Uomo

    E cade la pioggia e cambia ogni cosa

    la morte e la vita non cambiano mai

    l?inverno e tornato l?estate è finita

    la morte e la vita rimangono uguali

    la morte e la vita rimangono uguali.



    Per fare un uomo ci voglion vent?anni

    per fare un bimbo un?ora d?amore

    per una vita migliaia di ore

    per il dolore è abbastanza un minuto

    per il dolore è abbastanza un minuto.



    E verr? il tempo di dire parole

    quando la vita una vita dar?

    e verr? il tempo di fare l?amore

    quando l?inverno più a nord se ne andr?

    quando l?inverno più a nord se ne andr?.



    Poi andremo via come fanno gli uccelli

    e dove vanno nessuno lo sa

    ma verr? il tempo e quel cielo vedremo

    quando l?inverno dal nord torner?

    quando l?inverno dal nord torner?.



    E cade la pioggia e cambia ogni cosa

    la morte e la vita non cambiano mai

    l?estate è passata l?inverno è alle porte

    la morte e la vita rimangono uguali

    la morte e la vita rimangono uguali.
    Nomadi &gt; Interpretano Guccini (1974) &gt; Il Vecchio e Il Bambino

    Un vecchio e un bambino

    si preser per mano

    e andarono insieme

    incontro alla sera;



    la polvere rossa

    si alzava lontano

    e il sole brillava

    di luce non vera;



    l'immensa pianura sembrava arrivare

    fin dove l'occhio di un uomo

    poteva guardare

    e tutto d'intorno non c'era nessuno

    solo il tetro contorno, torri di fumo.



    I due camminavano,

    il giorno cadeva,

    il vecchio parlava

    e piano piangeva,



    con l'anima assente,

    con gli occhi bagnati,

    seguiva il ricordo

    di miti passati.



    I vecchi subiscon

    l'ingiuria degli anni

    non sanno distinguere

    il vero dai sogni

    i vecchi non sanno

    nel loro pensiero

    distinguer nei sogni

    il falso dal vero.



    E il vecchio diceva

    guardando lontano

    immagina questo

    coperto di grano,



    immagina i frutti

    e immagina i fiori

    e pensa alle voci

    e pensa ai colori.



    E in questa pianura

    fin dove si perde

    crescevano gli alberi

    e tutto era verde,



    cadeva la pioggia

    segnavano i soli

    il ritmo dell'uomo e delle stagioni.



    Il bimbo ristette

    lo sguardo era triste

    e gli occhi guardavano

    cose mai viste;



    e poi disse al vecchio,

    con voce sognante:

    "Mi piaccio le fiabe

    raccontane altre".






  8. #47
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,423
    Thanked: 0

    Predefinito



    Stormy si tutto appostissimo !!!


    sai...considerando la poca fama di Bolton in Italia e leinnumerevoli critiche volte nei miei confronti da parte dei miei amici sulla mia passione nei suoi confronti....pensavo che il tuo considerarlo uno strazzamutande fosse una critica negativa per le sue canzoni smielate.....devo ammettere che invece è un enorme piacere per me sapere che anche altre persone lo apprezzano per la sua musica....io lo seguo da 13 anni ormai e come per te, è legato a molti momenti importanti della mia vita....sto gia contando i giorni che mi separano dal 6 novembre, data in cui, dopo 9 anni,torner? a Romaper cantare !!!!






    nomina sunt consequentia rerum



  9. #48
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    603
    Thanked: 0

    Predefinito



    La musica è la compagna di tante ore della mia giornata.


    ...davanti al pc....in auto...a casa mentre faccio faccende.


    De Andr?...Battisti...Nomadi...Stadio...l'elenco è lunghissimo..Gatto Panceri è il mio preferito. (Guai a voi se dite...miaooooooo!!)


    Anna





  10.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •