IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI
?ALISIFARE?
Testi e Musica di Giuseppe Voltarelli

PERGAMO

Na spinticedda tu mi v? dunare...
E diciamillu avanti, e num me tradire?
Stasera vol?a jre a mi ?nnamurare
Nu litru ccu n?amicu ppe mi ?mbriacari
Tu inveci granni menti, allitteratu
Mi vo vidimi sulu perrupatu

?Ntra su teatru bellu e ccussò ranne
Ca p? c**tare un bastanu cent?anni
Stasira m?annu dire quante vote a gente
Cca è venuta e sò? ricota

Na spinticedda tu mi v? dunare?
E diciamillu avanti, e num me tradire?

Par?a na festa e invece era na guerra
Na gomitata e po? na spinticedda
Par?a na festa invece era na guerra
?Ntra su teatru rannu quantu a terra

N?amico ca ti porta a divertirti
Un sa quantu dolure fa patire
Stasira m?annu dire quante vote
A gente cca è venuta e sò? ricota

Na spinticedda tu mi v? dunare
E diciamillu avanti, e num me tradire..











GIGA

Strillala strillala m? ?
Strillala ca mo tu po?
Nella contingenza delle cose
che tu vedi e che tu senti
Pulizia e trasparenza
Sai dov?era l?innocenza
Ma c?? l?occupazione sai
La gente oggi lavora sai
La disoccupazione ormai
E? un sogno del passato
Che domani non ci sar?

Strillala strillala m? ?
Strillala ca mo tu po?
Nella contingenza delle cose
Che tu vedi e che tu pensi
Pulizia e trasparenza
Innocenza e indifferenza
Ma c?? l?occupazione sai
La gente ci lavora sai
La disoccupazione ormai
E? un sogno del passato
Che domani non ci sar?...



URLO PREISTORICO

Sotto il fondo la terra è stranita
Mille voci ne rompono il buio
Da qualche parte una donna da sola
Sta preparando la mistura infernale rureile
Ha chiuso in tempo una porta e la luce
Dietro di lei disegnava pareti
Di stanze piene di odori di fumo
Nessuno avrebbe voluto vedere rureile
Urlo preistorico del genere umano
Suono potente di un canto lontano

Stavo sognando e mi sono perduto
E immaginavo di quadri e saloni
Abiti lunghi e colori di marmo
Di spazi larghi e infiniti dipinti rureile
Io sono l?uomo dalla fronte di cera
Seduto accanto ad un fiume e una stella
Mi fanno grande più grande di tutto
Davanti al fuoco e ai rumori di sempre rureile
Suono potente di un canto lontano
Urlo preistorico del genere umano




TRAFFICANTE

E ruba oggi e ruba pure domani
E ruba per intere settimane
Finch? qualcuno non ti taglia le mani
Traffico? Traffico?
Gli assegni a vuoto faccio, gli assegni a vuoto?
Si prende solo un anno con la condizionale
Traffico?Traffico?
E m? vi faccio pure una canzone dei Cure

E queste case sono come alveari
Forse ci stanno dietro pure le immobiliari
Traffico?Traffico?Trafficante

Traffico, traffico:
-musicale
-immobiliare
-regionale
-militare
-nazionale
-internazionale
-universale
-micidiale












RAGGIA

Allarmi Allarmi are campane sona
Ch?i turchi su sbarcati ara marina
Allarmi Allarmi are campane sona
Attentu a chine ti sta vicinu mo

Ra?Raggia...

Quannu amu cuminciatu era na fera
Tutti potiamo cantari sa canzuna
Quannu amu cuminciatu era na fera
Attenti a chini ti sta vicino mo

Ra...Raggia.....

E forte e forte e forte e v? parlari
Runamu forza e vuce a sta bisogno
Runamu forza e vuce a sta speranza

Ra...Raggia.....

Cumpagni cumpagni un mi lassatu sulu
C?? troppu tempu ca mi lassa fari

Ra..Raggia
Ra..Raggia

LA PALUMMEDDA RUSSA

Na palummedda russa m?ha
Muzzicatu aru mussu
Oini oin? si me voi bene
Lu mussu nun me lu tuccare
Mannaja a l?alma de mammata

Na palummedda janca m?ha
Muzzicato ara gamba
Oini oin? si me voi bene
La gamba nun me la tuccare
Mannaja a l?alma de mammata

Na palummedda pazza m?ha
Muzzicatu aru cazzu
Oini oin? si me voi bene
Lu cazzu num me lu tuccare
Mannaja a l?alma de mammata

Na palummedda d?oro m?ha
Muzzicatu aru core
Oini oin? si me voi bene
Lu core nun me lu tuccare
Mannaja a l?alma de mammata,
Giassili






AMBULANTI


DISERZIONE

Cerasu è jutu aru Libano
Nu milione e otto a pijatu
Cerasu è ghiutu, se liberato
A machina nova rico sòha accattato
Cerasu è ghiutu un na sparato
A machina nova rico sòha accattato
Cerasu è ghiutu ha faticatu

Diserzione?Diserzione?

Giuvanni è jutu a Mogadiscio
Nessuno l?ha cacato
Mancu e strisciu
Giuvanni è jutu a Mogadiscio
A guerra l?ha capita
Un è nu fisso

Diserzione?Diserzione?


9.LA PADRONESSA DI PALEIMO

Povera padronessa di Paleimo
Povera padronessa di Paleimo
Un colpo alla spada
Un colpo alle noci
Povera padronessa di Paleimo
Raccogli i limoni nel giardino
Non farli mai e poi mai andare a male
Qualcuno nel mondo deve anche mangiare
Qualcuno le vacanze all?estero deve fare

Povera padronessa di Paleimo
Povera padronessa di Paleimo

Z? Francu e Z? Cicciu suttu i scale
A bocce loro devono giocare
E le bestemmie contro il governo
Poveri gli operai di Paleimo

10.SAHARA CONSILINA

Che caldo fa quaggià
Quaranta gradi o forse più
Intorno a me non c?? niente
Soltanto un mondo fetente
Paesaggio santo e disperato
Neanche il pedaggio abbiam pagato
Non c?? più niente nella mano
Il continente è ormai lontano
Da me è Da me ?
Ma dove vai è ma cosa fai ?
Ma cosa faccio qui ?
Il sole picchia sopra di me
E? il soldo qui non c?? ?
Che cosa c?? quaggià
Io non ti vedo non mi vedi più
Davanti a me deserto e vento
Mi prende quasi lo sgomento
Soltanto pompe di benzina
Soltanto pompe di benzina
Sahara Consilina
Non c?? più niente nella mano
Quel comunismo è ormai lontano
Da me è Da me ?
Ma cosa fai è Ma cosa fai ?
Il sole picchia sopra di me
E? il soldo qui non c?? ?


11.EQUO CANONE

Mamma? perchè

Ti ho cercato, ti ho trovato
Io per anni ti ho inseguito
Ma con i patti dei nuovi contratti
Io disconosco tutti i fatti
Avevo un sogno nella mente
Equocanone disperatamente

Equocanone, e fammi l?equocanone
E mamma che diamine
E fammi l?equocanone

Il signor Flacucci non è contento
Di questo appartamento, forse non
Ama il nostro movimento
Dice che è proprio una porcheria
Questo contratto foresteria
Ed intanto di notte sognavi
Equocanone ed immaginavi

Equocanone, e fammi l?equocanone?

E? un movimento addominale che poi
Diventa piano piano cervicale
E devi andare subito dall?avvocato
Per far partire un raccomandato
Poi aspettare la risposta
Equocanone la mia unica proposta

Equocanone, e fammi l?equocanone
E mamma che diamine
E fammi l?equocanone










12.LA MIA TERRA E? IL CIELO

Subba la montagna l?
C?? lu munnu chi n?aspetta l?
E la pecora chi guardal?
E lu lupu chi tira l?
Ti ritiri e nun ni vo sapiri
T?acc**tenti e l?aqua chi ti vivi
Jamu jamu alla montagna l?
Jamu chi ne spetta nu criaturu l?
Ainz zvain train
Strum e ?ndragheta

13.UZICKO-KOLO
***