Sono stato nominato dal Tribunale tutore di un uomo interdetto in età matura per disabilità mentale (schizofrenia bipolare). Essendo neofita avrei bisogno di alcuni chiarimenti:
a) il mio assistito, interdetto e titolare di pensione di invalidità e accompagnamento rientra nella categoria legale dei disabili? Cioè, può utilizzare le agevolazioni e salvaguardie previste per legge per disabili/portatori di handicap?
b) siccome il mio assistito abita in campagna, il badante che lo assiste deve accompagnarlo quotidianamente in paese per andare al centro di salute mentale, in farmacia o semplicemente al supermercato e mi ha richiesto di poterlo fare non con la sua auto, pertanto, mi chiedevo se posso acquistare un'auto per il mio assistito con le agevolazioni di legge da affidare al badante per sbrigare queste faccende.
Grazie per le vostre cortesi risposte.