Disabili Forum » FAMIGLIA & AIUTO » Genitori Insieme » disabile discriminato in aereo...





disabile discriminato in aereo...

Questa discussione si intitola disabile discriminato in aereo... nella sezione Genitori Insieme, appartenente alla categoria FAMIGLIA & AIUTO; http://www.leggo.it/articolo.php?id=71884...

Rispondi
Vecchio 12-07-10, 08:52   #1
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 15-01-09
Località: Italy
Messaggi: 1391
Thanks: 0
Thanked 2 Times in 2 Posts
Predefinito



Condividi





http://www.leggo.it/articolo.php?id=71884
__________________
la musicoterapia non è guarire con la musica.
musicoterapista è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 12-07-10, 17:37   #2
 
Status: Novellino del Forum
Data Registrazione: 20-04-10
Località: Varese
Messaggi: 252
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi
<div style="text-align: center;">no comment !!!</font>

</div>
__________________
Roberto
Assistente Disponibile a domicilio, ospedale, clinica e/o per viaggi.
Assistente_Roby è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 14-07-10, 09:33   #3
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


Musico,non è che voglia difendere easy jet ovviamente (se il disabile aveva segnalato le proprie necessit? di assistenza avrebbero dovuto dirglielo prima di prenotarlo,anche se la responsabilit? finale di chi si imbarca e chi no è solo del comandante dell'aereo), ma si tratta di compagnia low cost.E come fa una LC a star dentro alle tariffe stracciate? non solo non fornendo catering,giornali ecc, ma anche aumentando al massimo il numero di posti dsponibili sull'aeromobile. Per farti un esempio, se un aeromobile che effettua servizi regolari è configurato con 110 posti configurati su due file una da 3 e l'altra da 2 seggiolini, con una fila mancante in corrispondenza delle uscite di emergenza, le compagnie LC con lo stesso aeromobile imbarcano oltre 150 persone, a detrimento dello spazio per alloggiare la carrozzina o eventuali passeggini e dello spazio disponibile per ogni passeggero. E non è prevista l'assegnazione del posto.E' come prendere un bus (ho appena letto il racconto dell'amica comune che è rientrata ieri proprio con easy jet.Nonostante sia un'habitu? dato il suo lavoro, era sconvolta dall'aver viaggiato con le ginocchia in bocca e il fondoschiena incastrato nel sedile anche se non è certamente la donna cannone ).


Forse potrebbe trattarsi non di discriminazione per la disabilit?,ma di valutazione del comandante che,in caso di evacuazione in emergenza,quel passeggeronon solo non avrebbe avuto scampo,ma avrebbe potuto pregiudicare anche le possibilit? di salvezza degli altri passeggeri.Io ho volato poche volte con queste compagnie LC e una sola volta con easy jet, ma sinceramente,ho sempre preferito pagare il supplemento per il check in e l'imbarco veloce in modo da accapararmi un posto corridoio e accanto a un'uscita.Perch? se sei lato finestrino e c'è un'emergenza,la sola cosa che puoi sperare è che gli altri due che stanno fra te e il corridoio siano un incrocio fra un contorsionista e un centometrista.Perch? se anche solo sono due persone comuni, le tue possiblit? di arrivare all'uscita sono quasi zero.E qualcuno dal lato finestrino o in centro fila ci deve pur stare....


Non conosciamo le difficolt? oggettive di questa persona, e se ho interpretato bene la decisione di lasciarlo a terra è stata del comandante.Su questo ho una sola certezza,avendo lavorato nell'aviazione commerciale.Se il comandante dice di no,manco il proprietario della compagnia pu? obbligarlo a imbarcare un passeggero,perchè la responsabilit? del volo e dei passeggeri è unicamente del comandante.Possibile,per carit?,che fosse un discriminatore,ma se l'ha lasciato a terra per ragioni di sicurezza,a mio avviso ha fatto bene





Edited by: Lennie
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 14-07-10, 09:48   #4
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi
p.s. ho letto i commenti.Voglio sperare che l'utente che si firma assistente di volo abbia scritto alla fine di un turno particolarmente difficileperchè ha scritto una scemenza galattica ,magari senza volerlo.fra i compiti degli assistenti di volo c'è anche l'evacuazione dei passeggeri,chiunque siano, prima di mettere in salvo se stessi ovviamente.per? è vero che se devi evacuare una persona a motricit? ridotta che viaggia da sola, è nettamente più complicato che aiutarne 10 che non hanno problemi.E in caso delle LC, pure il personale di cabina è ridotto al minimo. e in caso di emergenza ci si troverebbe davanti a una scelta......
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 14-07-10, 10:52   #5
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 15-01-09
Località: Italy
Messaggi: 1391
Thanks: 0
Thanked 2 Times in 2 Posts
Predefinito



Condividi


bene, concordo Lennie.


ma volendo fare sempre l'avvocato del diavolo non si pu? staccare un biglietto a un disabile e poi quello deve sottostare alla voglia di responsabilit? che ha un comandante....


intanto hai preso i soldi adesso non mi frega come ma mi fai volare...


credo che le compagnie facciano un p? come gli pare, tempo fa ( la mamma di riccarduzzo voleva fare una battaglia su sta cosa..) sentivo di una norma europea che obbliga le compagnie aeree a dotarsi di seggiolini speciali per i disabili piccoli a cui , come mia figlia, fanno pagare il biglietto per intero e poi devo chiedere la procedura enfant e tenermela in braccio,, perchè non sta seduta da sola...


questo è sempre a discrezione del comandante, ma intanto ho pagato un biglietto se poi il capo di turno non è d'accordo o non mi imbarcano oppure sono cavoli miei di come farla stare seduta.


__________________
la musicoterapia non è guarire con la musica.
musicoterapista è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 14-07-10, 11:47   #6
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


aaaaalt! .Ornella se non erro non è un infant, quindi paga il biglietto e ha diritto al posto volo.Chi è che ti ha fatto pagare il biglietto e poi ti ha detto di tenerla in braccioè Quando volavo è capitato di avere disabili a bordo, e si faceva in modo di avere o un upgrading o in caso la business fosse piena, un'assegnazione posti che consentisse (ovviamente al di l? di decollo e atterraggio) di poter sdraiare il bambino o di avere spazio .Non per fare l'avvocato del diavolo pure io, ma molto dipende anche da cosa dichiara la persona impaired al momento della prenotazione.Se le cose non sono cambiate,ai tempi in cui volavo io le prenotazioni per passeggeri disabili erano soggette a limitazioni (nel loro interesse principalmente) e a determinate procedure (all'epoca serviva un'assistente di volo in più).


Per i biglietti,soprattuto quelli emessi con molto anticipo,? difficile sapere chi sar? il comandante e quali saranno le sue valutazioni (un conto è viaggire con un passegero a motricit? ridotta e l'aereo mezzo vuoto,un altro se l'aereo è pieno a tappo, ma è difficile saperlo quando uno prenota....)


a leggere l'articolo mi sembra di capire che la compagnia ha comunque rimborsato il biglietto e si è fatta carico del trasporto alternativo.Come è giusto che sia ovviamente.Per? non sarei sicura che si sia trattato di discriminazione e stop.Personalmente viaggiando con mio figlio,non prenoterei un bus volante nel suo stesso interesse
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 16-07-10, 02:07   #7
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi
Adesso non ho tempo, poi picchio con calma Lennie Dico solo che non solo è vietato dalla legge la cosa, ma è anche espressamente stabilito da una norma internazionale quali disabili devono viaggiare da soli e quali no.

Queste sono le disposizioni dell'ENAC
http://www.aviazionecivile.com/vb/showthread.php?p=856989



che per? riprendono una normativa internazionale degli enti preposti alla sicurezza aerea che ora dovrei andare a ricercare. Comunque leggetevi tutta la discussione (da dove comincio a intervenire
io s'intende )

Il fatto che sia una low cost, come si dice alla Sorbona "cazzi loro", vorr? dire che aumenteranno il costo del biglietto di 1 euro a testa , ci rientrano abbondandantemente.

Io c'ho una voglia matta di prenotare un volo Easy Jet, per poi fargli un culo come un secchio quando non mi fanno salire, come suol dirsi..
Questi fino a che non li fai piangere non ci sentono....

Vorrei anche sottolineare il fatto che la Convenzione di Varsavia e quella di Montreal prevedono che al disabile venga illustrato l'iter di evacuazione dell'aeromobile particolare. V'hanno mai detto niente a voi? A me no....

Tu pensa che l'ultimo aereo che ho preso nemmeno la sedia di bordo hanno ritrovato...



__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 16-07-10, 04:15   #8
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


in teoria il ragionamento non fa una piega Claudio.Dipende per? da cosa ha dichiarato il passeggero lasciato a terra al momento della prenotazione perchè la normativa internazionale è precisa nello stesso interesse della persona impaired.L'argomento discriminazione ovviamente "tira", per? bisognerebbe conoscere i dettagli (a naso,dato che gli hanno rimborsato il biglietto e pagato il nuovo volo o avevano una paura dannata di finire sui giornali per una questione di immagine, o si è trattato di un errore del loro booking che non avrebbe dovuto comunque accettare la prenotazione a monte.....)
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 16-07-10, 11:58   #9
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi
Certo, ma siccome la Easy Jet non è nuova e in casi precedenti ha rifiutato dei disabili perfettamente adatti a viaggiare da soli, mi vien da pensare che sia o la compagnia o un pilota stronzo.

E' capitato anche a un ragazzo paraplegico di Piacenza conosciuto a Phuket. Mi raccontava che una volta al ritorno da Bangkok ,lui va in giro per l'Asia a fare immersioni subacquee in posti che sperduti è riduttivo, in pratica si fa isolette indonesiane, filippine, ma quelle meno note, poi fa un mesetto di relax a Phuket e Thailandia che è il posto più "moderno" fra questi.
Insomma, era salito a bordo di un aereo della Qatar Airways, quando gli si è avvicinato un assistente di volo il quale gli ha comunicato che lui non poteva rimanere a bordo perchè da solo. Alle sue rimostranze, lo steward fa per prenderlo di peso, lui si mette ad urlare e chiede della polizia. A sto punto un passeggero britannico che si era rotto i coglioni, arriva e fa "Segnate me come assistente di questo signore, si pu??" Tutti contenti e si parte...

Ma lui non aveva bisogno di assolutamente nulla. Lui lo portano al posto, ha il catetere fisso quando vola, non gli deve far niente nessuno.

Contesto anche la "dichiarazione" del passeggero. A meno che non sia un tetraplegico, io potrei anche non dire nulla. L'assistenza è prestata dalla società aeroportuale , non dalla compagnia. La compagnia interviene solo nel momento in cui il passeggero è seduto al sedile (fino a la ce lo portano gli addetti della società aeroportuale) e finisce il compito degli assistenti nel momento in cui l'aereo è atterrato, perchè per riprenderlo ritornano dall'aeroporto.

Inoltre ste storie la fa solo la Easy Jet, c'è un nostro amico del forum che prende spesso il volo della Ryan Air da Roma a Bergamo, da solo, è paraplegico con parecchie più difficolt? di me, non hanno mai fatto un fiato....

Non ci sono giustificazioni, soprattutto visto che sono recidivi, una volta pu? accadere, due volte possono accadere, la terza significa che è una precisa strategia, anche perchè ma quanti saranno sti disabili che volano da soli?

__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 16-07-10, 14:57   #10
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


Claudio, anche se la storia di sto ragazzo è grottesca tecnicamente la risposta della compagnia è corretta.infatti la normativa divide disabili in diverse categorie ( e ,paradossalmente, un non udente ha l'obbligo di accompagnatore mentre un non vedente no,anche se in caso di evacuazione in emergenza mi sa che incontrano entrambi le stesse difficolt?) .Se le cose non sono cambiate, anche per passeggeri autonomi al di l? dello spostamento materiale, l'accompagnatore è comunque obbligatorio se il volo supera le 3 ore.


Per? scusa, non è che non puoi dire nulla al momento della prenotazione se sei in carrozzina.In primis perchè c'è un numero massimo di carrozzine che si possono imbarcare in cabina e le altre vanno in stiva, e la compagnia non lo pu? certo scoprire a volo chiuso.Secondo perchè in genere per questa tipologia di passeggeri viene effettuato il preimbarco, ed è un p? un casino se la compagnia non ne ha idea.


Poi comunque è vero che, a seconda del comandante (? il solo responsabile di chi sale e chi no,ma è anche il solo responsabile per qualunque casino possa succedere ai passeggeri una volta saliti a bordo) la stessa situazione pu? essere valutata diversamente,


Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 17-07-10, 01:02   #11
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi


Se le cose non sono cambiate, anche per passeggeri autonomi al di l?
dello spostamento materiale, l'accompagnatore è comunque obbligatorio se
il volo supera le 3 ore.

</span>Insomma il link non l'hai letto </span>

C'? una norma dell'ENAC che stabilisce chi ha e chi non ha bisogno dell'accompagnatore e questa norma riprende le normative internazionali degli enti preposti alla sicurezza. Non c'è NESSUN obbligo di accompagnatore se uno riesce a gestirsi al posto e a passare dal sedile alla sedia di bordo.

Non ce n'? alcun motivo, perchè io dovrei avere un accompagnatore, a cosa mi serve? </span>Che mi pu? fare l'accompagnatore che non possa fare da solo? Che mi pu? fare Namp??

Vero sul numero totale di passeggeri con carrozzina, ma in quel caso se arrivi e superi allora è colpa tua e peggio per te, per quanto riguarda il preimbarco, lo possono benissimo organizzare al momento, non è una cosa dell'altro mondo, per? mi pare anche giusto avvisare e naturalmente lo faccio sempre, anche per cercare di prendere un posto più comodo. Qui per? non si parla di avviso, ma di accompagnatore.

Tra l'altro, se ha avvisato prima, ma lo sapevano che viaggiava da solo no?
</span>
Edited by: buasaard
__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 17-07-10, 01:07   #12
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi
Per quanto riguarda il comandante, è vero che lui è il padrone e unico che pu? decidere di chi sale a bordo e chi no, per? ciò non esime la compagnia dalla responsabilit? delle decisioni prese dal suo comandante.

Il comandante non fa salire a bordo a me, poi io per? faccio causa alla compagnia, me ne frega assai che il comandante non vuole....

__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 17-07-10, 04:29   #13
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


Claudio, l'ho letto si il link! E ho notato una bela serie di condizionali nella normativa dell'enac (dovrebbe,potrebbe ecc) e una norma interpretabile in molti modi. Ed è quella che dice che nei casi in cui il passeggero non è indipendente per una delle suddette ragioni e viene richiesta la presenza di un acompagnatore......


Non è dettgliato chi pu? richiedere la presenza di un accompagnatore e questo apre la porta pure al comandante a mio avviso


Non è comunque solo la iata a dettare le regole, anche le compagnie possono avere un loro regolamento a seconda del tipo di aeromobile e della configurazione e se per un wchr/wchs difficilmente la compagnia pu? metterci becco per un wchc a mio avviso la situazione è diversa anche se di fatto in fase di volo è autonomo
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 17-07-10, 10:03   #14
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi
Come non lo dice?

Citazione:
Il vettore aereo pu? esigere che la persona con disabilit? o la persona
con mobilit? ridotta sia accompagnata da una persona in grado di
fornirle l?assistenza necessaria. Questo pu? essere richiesto quando</span> è
chiaro</span> che la persona non è autonoma nello svolgimento delle seguenti
funzioni:
Pu? esigere, ma pu? essere richiesto se....Quindi se le condizioni non vengono esaudite non possono richiederlo.

C'? un punto solo dubbio

Citazione:
Il personale di cabina pu? assistere il passeggero per spostarsi nella
cabina mediante la sedia a ruote di bordo.
Qui c'è una contraddizione. Intanto la sedia di bordo non è a disposizione dell'accompagnatore, è richiusa in un armadietto. E a quanto ne so io, l'accompagnatore non pu? manovrarla perchè non ha fatto il corso solo l'assistente di volo pu? manovrarla.
Tant'? che Namp? si offre sempre di spingermi lei, ma le hostess e gli steward delle compagnie serie non glielo permettono....

Comunque il giorno che non mi fanno partire, io riparto dopo con Namp? e poi gli faccio il culo, registro da quando sono seduto alla partenza del volo che nessuno mi dice mai la procedura di emergenza speciale prevista per il passeggero disabile, cosa prevista dalle varie convenzioni aeree....In ogni caso nessuno mi ha mai fatto storie quando ho volato da solo....

Non dicessero fesserie....sono tutte scuse. Tanto accompagnatore o non accompagnatore, non è che in caso d'emergenza cambia qualcosa.

Ripeto : cosa mi fa un accompagnatore in caso di emergenza? Mi prende in braccioè Ma allora ci vuole un sollevatore di pesi....
L'accompagnatore serve solo ed esclusivamente per aiutare il disabile a fare qualcosa che altrimenti non potrebbe fare, come mangiare, tirarsi già i pantaloni se deve andare in bagno, capire le istruzioni (bella questa, vorrei capire il passeggero di Vibo Valentia o della Val Brembana che ha fatto la prima elementare come capisce la hostess che parla inglese e gli ordini del comandante )...



__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 18-07-10, 15:30   #15
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


Scusa Claudio, ma il vettore è un termine molto vago perchè indica in genere la compagnia.E in quali casi e soprattuto chi della compagnia pu? avere chiaro che la persona non è autonoma nello svoglimento delle seguenti funzioni......?


Un'altra cosa buffa a mio avviso (ma prendila con beneficio di inventario perchè non colgo tutte le sfumature dell'italiano), è che il personale di cabina pu? assistere il passeggero..... ecc. Pu? o deve? Sono due cose un p? diverse a mio avviso.


per quanto riguarda i velivoli utilizzati dalla compagnia sull'airbus a 319 per una compagnia di bandiera è in genere configurato con 124 posti. stando al sito EJ, loro hanno una configurazione da 156 .Sono 32 posti in più nello stesso spazio.Altro problema è il personale di cabina.Mi diceva questa amica che ha volato con EJche il personale di cabina delvolo che ha preso era di 3 unit?, più una che rientrava fuori servizioe (a naso perchè nessuna delle due ha mai volato per lavoro su questo aeromobile) ce ne vorrebbero almeno un paio in più come minimo,non foss'altro che per presidiare le uscite e avere qualcuno che aiuta i passeggeri in caso di emergenza
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 19-07-10, 00:56   #16
 
Status: MEMBRO ONORARIO
Data Registrazione: 14-06-05
Messaggi: 27592
Thanks: 3
Thanked 46 Times in 45 Posts
Predefinito



Condividi

Infatti quel pu? assistere è contraddittorio col fatto che la sedia di bordo non è a disposizione dell'assistente.

Se non vuole assisterlo che succede? Devono avere obbligatoriamente la sedia di bordo ma poi non gliela danno? Non la usano ma non la pu? usare nemmeno l'assistente perchè è vietato?

Ora mi tocca andare a ritrovare le norme internazionali sulla sicurezza che forse in inglese l'hanno scritto meglio

Ma poi ripeto : a cosa serve l'assistente nel campo della sicurezza?
Cosa pretendono che ogni disabile sia accompagnato da un paio di forzuti
che lo prendono in braccioè E cavolo, ma questo significa di fatto il
divieto ai disabili di viaggiare.

E sti cavoli!
Edited by: buasaard
__________________
Claudio
buasaard è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 19-07-10, 10:48   #17
 
Status: Junior Member
Data Registrazione: 23-09-05
Messaggi: 3881
Thanks: 0
Thanked 0 Times in 0 Posts
Predefinito



Condividi


guarda se trovi qualcosa qui


http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/.../2006/l_204/l_ 20420060726en00010009.pdf


per?....c'è un per?. il diritto delle compagnie ad avere un proprio regolamento.Che ovviamente non potr? essere discriminatorio ma potr? avere al suo interno (e per EJ è riportato chiaramente nelle condizioni generali di contratto) regole come questa
<H2>18 Denial of carriage</H2>



easyJet can deny carriage to any person or offload him or her at any airport if it is considered that:
a) carrying the passenger or his baggage might endanger the safety of the aircraft, its passengers or crew
d) the passenger's mental or physical state is a danger or risk to the passenger, the aircraft or any other person on it;
possono pure scaricarti una volta imbarcato....
Lennie è offline   Rispondi Con Citazione
  #1.5

ADS Bot

Bot
 
 
Data Registrazione: Da Sempre
Messaggi: Tanti


ADS Bot is online  

    

  #1.5

Info Prodotti & Ausili per i disabili

Bot
 
 
Data Registrazione: Da Sempre
Messaggi: Tanti

ADS Bot is online  

    

Rispondi


Utenti Attualmente Attivi Che Stanno Visualizzando Questa Discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato




Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:54.
Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0

Copyright 2014 © Costatilla srl Editore All Rights Reserved.
P.IVA: 03998970283

© Disabiliforum.com - Tutela della Privacy - E' vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.