Risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: lo conoscete?

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    vorrei sapere se qualcuno ha avuto qualche approccio con questo dott.che abita ed esercita a Verona e si chiama Vanderley -sempre nell'ambito delle disabilit?.


    Grazie.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    magari ha pure lo studio vicino a casa mia (ho dato una sbirciatina sul web).... mi sai dire qualcosa di più che magari m'informo? percaso usa la musica?



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    no - allora è venuto da noi e su suggerimento ha fatto una specie di discussione con dei genitori di bimbi con sindrome di down - e poi lui ha una sua teoria sul mancinismo - dice che un disabile mancino...ha il cervelllo incasinato....ed allora usa un tablot fatto da lui e fa fare degli esercizi per rinforzare l'emisfero destro e sinistro.


    Non ridere ...forse non riesco a spiegarmi bene...questo è l'inizio poi continuo....


    Volevo sapere se è conosciuto ......1 perchè ha fatto un libricino che è abbastanza datato


    poi...poi ti dico.......


    Chi mi ha indirizzato è una persona seria..... dimmi qualcosa e continuo



  5. #4
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    392
    Thanked: 0

    Predefinito



    ruy è mancino e che avesse il cervello incasinato non avevo dubbi, per? la teoria di lavorare su altro emisfero mi torna è quello che facciamo noi con ruy ....sono curiosa ma non trovo nulla ......qualche dettaglio?


    Avanti sempre avanti! viviamo con lo sguardo volto al futuro, non soffermiamoci sul passato. Avanzare sempre questa è l\'essenza della vita!!! rosi



  6. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    mah se non vado errata a me me l'ha segnalato una signora più di anno fa (a sua volta segnalatole da una sua amica), dicendomi che fa musicoterapia (con i disabili) e che era straniero; m'aveva dato anche il numero ma chissò dov'? finito... e mi diceva che aveva lo studio nel mio quartiere; poi oggi ho cercato ed effettivamente c'è uno psicologo con questo nome che ha lo studio vicino a casa mia.





  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    della musica non so niente -


    invece voglio dire cosa fa - fa delle prove per vedere se uno è mancino di vista - mancino di orecchio - ecc.


    poi lui usa un tableau da far fare 60 x 60 cm con la formica da tutte due le parti - su di un basamento e parte da 3 cm a 5 cm la parte opposta. Allora il bambino deve poggiare il naso nella parte più stretta e usare tutte due le mani per scrivere nel tableau la sinistra e la destra fare da20 ai 30 minuti al giorno contemporaneamente delle e con l'occhiello delle e su -andata e ritorno e poi le e a testa in giu' andata e ritorno e poi le e unite come se fosse il numero 8 e cancellare poi con tutte due le mani contemporaneamente.


    Questo dice che rafforza tutte due gli emisferi e non crea confusione a livello cerebrale.


    Secondo voi? poi scrivere lelele e poi lalalala-lololo-lela-lela-lola-lola-


    rafforzare la destra - a tavola a sinistra del padre sempre e la madre a destra sempre - tv,libri, lavagna, compagni e tutta alla sua dex. e parlarle sempre sulla dx.


    per euro 200-questa visita. Non le ho mai fatto fare niente.


    Cosa ne pensate? Io non ero assolutamente convinta - non ho trovato sua storia come medico - sulle sue teorie - il libro troppo datata almeno di 15 anni -


    poi continuo a dirvi....



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito



    Danielski Vanderlei

    Mancini. Analisi di un fenomeno sottovalutato

    2005, Collana: Bambini e genitori, Pagine: 96

    Prezzo: è 10,00

    Editore: Armando</font>


    Nostro figlio
    scrive o mangia con la mano sinistra? Ci? non significa necessariamente
    che sia mancino ma pu? essere sintomo di qualcos'altro. Essere mancini
    infatti, non significa soltanto scrivere con la mano sinistra. Sapevate
    che si pu? essere mancini di vista o di udito e che ciò pu? creare seri
    problemi diapprendimento, soprattutto nel caso di un bambino disabile?
    E sapevate che possiamo avere una voce mancina o destrorsa che pu?
    provocare reazioni negative a livello affettivo e sociale?
    Essere
    mancini pu? rivelare dunque traumi subiti nel passato che possono
    creare delle difficolt? nei bambini , soprattutto a scuola.

    Leggere questo libro significa avere più informazioni per educare meglio i nostri figli e i nostri alunni.</font>


    Vanderlei
    Danielski è nato in Brasile nel 1945. Psicologo è specializzato in
    Ipnosi presso il Centro Internazionale di Ipnosi Medica e Psicologica
    di Milano e in Training Autogeno, Psicologia della scrittura e Analisi
    immaginativa. Dopo aver svolto l'attivit? di psicologo presso le scuole
    elementari e medie di Roma, esercita attualmentela professione a Verona
    e tiene corsi sui problemi di apprendimentoe di comunicazione sui
    bambini con sindrome di Down, autistici e sui bambini con difficolt?
    scolastiche, sia in Italia che in Brasile. è autore di numerosi testi
    sui problemi infantili e adolescenziali.ll</font><div>1 è La Nuova Sardegna</div>
    <div>Pagina 13 - Oristano </div>
    <div>Mamoiada, lezione di neuropsichiatria </div>
    <div>Vanderlei Danielski a confronto con amministratori e genitori </div>
    <div>MAMOIADA. Neuropsichiatria infantile: l?importanza dell?ascoltare
    e del prevenire i comportamenti a rischio, ma anche quella di
    intervenire nel modo giusto rispetto a specifiche disabilit? dei
    piccoli. La terapia a volte arriva da protocolli che non sono quelli
    collaudati dalla sperimentazione medica classica, ma si basano su
    diverse metodologie integrate tra loro. La nuova frontiera dei disturbi
    dell?apprendimento è quella proposta da un professore di origine
    brasiliana.</div>
    <div>?Per la terapia dei bambini con difficolt? di apprendimento io
    non ho un metodo specifico, mi servo di tante metodiche riabilitative
    che integro tra di loro. Mi sono reso conto in tantissimi anni che
    opero con bambini che hanno diversi livelli di disabilit?, che la cosa
    più importante è ottenere dei risultati che consentano loro una certa
    qualit? di vita. Qui il grosso ostacolo degli specialisti è quello di
    avere studiato solo alcune branche della medicina che sono una
    specificit?, quando invece la cosa più importante è conoscere varie
    discipline per individuare dei problemi: alcuni impedimenti per esempio
    non sono necessariamente collegati con il problema psicologico del
    bambino, ma possono essere causati da una componente biochimica
    alterata. Bisogna individuarla per curarla?. Vanderlei Danielski ?
    arrivato a Mamoiada mercoled? sera grazie a un progetto intercomunale
    che accorpa un consorzio di 5 comuni-Mamoiada, Gavoi, Fonni, Ollolai e
    Oniferi, ha studiato filosofia a San Paolo e psicologia alla Pontificia
    Universit? Salesiana di Roma, è membro di diverse associazioni
    internazionali di neuropsicologia e attualmente dirige il centro
    psicopedagogico a Verona. La terapia con i ?bitsò per bambini disabili
    sta ottenendo risultati insperati: ?Il metodo dei bits facilita
    l?apprendimento ai bambini con disturbi mentali, è stato inventato
    dall?americano Damon e sono 40 anni che si sta sperimentando: si tratta
    di far memorizzare diverse immagini e diverse scritte al bambino già
    dai primi mesi di vita con diverse sequenze, aumentando e togliendo via
    via alcune di esse con un metodo preciso?. L?esempio di Maria Chiara
    una bambina down (oggi 23) che ha iniziato il metodo del professore a
    50 giorni di vita è emblematico: ?Maria Chiara - spiega Vanderlei - a 4
    anni sapeva leggere già 4000 parole e in prima elementare era più
    avanti degli altri bambini di almeno 2 classi. Oggi fa l?animatrice in
    un centro anziani suona la chitarra il violino il contrabbasso e
    guadagna 1000 euro al mese?. A Mamoiada per tre gironi oltre che a
    visitare bambini con problemi dei comuni interessati al progetto, il
    professore tiene un corso per insegnanti e genitori. L?incontro con il
    territorio è stato proposto dall?associazione Tandem che opera nel
    campo della disabilit?: ?Con le nostre ricerche abbiamo conosciuto il
    lavoro del professor Vanderlei - dice la vice presidente Barbara Bellu
    - le conferenze sono seguitissime e coinvolgenti?.
    ------------------------------------------------------------ ------
    ricordo che in prima elementare (ma io sono andata un anno prima..) le suore mi obbligavano a usare solo la destra perchè se usavo la sinistra per scrivere, come mi veniva naturale, si mettevano a urlare - eh, il Demonio... mio marito è stato fortunato, è tuttora mancino.
    non so che di' a parte che son sconcertata...... in America il mancinismo è molto diffuso, ci sono degli studi in merito che affermano che chi è mancino ha delle carte in più.
    Vuoi che cerchi ancora, Marisa? Il libro se lo vuoi te lo procuro, figurati se non ce n'? una copia al centro pscicopedagogico qua.... bah!
    </div>


    </font>



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    il libro ce l'ho - l'ho fotocopia e l'ho letto - anche questo articolo l'ho letto e - penso che il medico sia venuto con lo stesso sistema cioè le hanno pagato tutto viaggio e soggiorno l'associazione down per non andare invece a verona come hanno fatto alcune mamme e fare il corso da lui che dura due settimane con altri costi.sui 600 euro il corso più il viaggio.


    Ha partecipato a Mamoiada.......che vuol dire......? un centro piccolissimo buono si........dove fanno bene il maialetto arrosto si mangia bene......belle tradizioni......mah!!!


    - io volevo sapere se secondo voi era un metodo valido...se qualcuno aveva usufruito dei sui sistemi e se si era trovato bene - perchè ci penso tante volte e dico ....avro' fatto bene......male...ma non ero convinta........nonostante qualche mamma è contenta...



  10. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Urca,mi si apre un mondo...io sono mancina pura,mia figlia idem, il mio grande pure lui.se siamo disabili non lo so,ma se si non deve essere nulla di particolarmente eclatante visto che non ce ne siamo mai accorti.Traumi non mi pare di ricordare...tutti e 3 abbiamo cominciato a leggere prima dei 4 anni,senza alcun metodo (io leggendo le insegne dei negozi mentre stavo fuori a tenere il cane e mia madre faceva la spesa per i miei figli non ho idea di come,ma certo non gliel'ho insegnato a forza io). Io ho fatto un percorso normale,mio figlio è decisamente brillante,mia figlia è una mezza schiappa a scuola.Dido legge pure lui,disabile lo è sicuro ma non è mancino.


    Kodia,ma il metodo inventato dall'americano "Damon" a cui si ispira,mica è "come imparare a leggere a 3 anni" di Doman? Avete presente cosa disse Fantozzi della corazzata Potemkin?



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito


    <div style="text-align: center;">
    </div><div style="text-align: center;">
    </div><div style="text-align: center;">
    </div><div style="text-align: center;">sei troppo forte! guarda ti ringrazio di cuore perchè mi hai proprio ribaltato la giornata, oggi avevo proprio il morale sotto tacchi.

    </div>Edited by: Kodia



  12. #11
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    1
    Thanked: 0

    Exclamation

    Citazione Originariamente Scritto da nutella1 Visualizza Messaggio
    vorrei sapere se qualcuno ha avuto qualche approccio con questo dott.che abita ed esercita a Verona e si chiama Vanderley -sempre nell'ambito delle disabilit?.


    Grazie.
    Wanderlei mi ha salvato la vita. Mi ha diagnosticato con autismo di alta funzione quando avevo 11 anni (anni '70), il che ha dato ai miei genitori una linea guida di come allevarmi. Io l'ho saputo da 7 anni appena, quando mia madre si é malata e sarei rimasta sola.
    É una persona serissima, non come sti psicologi che seguono Freud. Ho visto bambini con down essere trattati da lui ed aver migliorato molto, alcuni persino diventati autonomi. La sua biografia ufficiale non mostra 1/5 delle sue reali capacità.
    Ecco, questo é il Dr. Danielski, Detto da una paziente.



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.